Ora che Apple ha rilasciato la prima beta pubblica di iOS 17, versione in anteprima del prossimo sistema operativo per iPhone aperta ai beta tester pubblici, è bene fare il punto della situazione.

In questo articolo procederemo con un ripasso di tutte le novità, sia annunciate che emerse durante il ciclo di sviluppo, vedremo quali sono i dispositivi compatibili e, infine, come installare la beta pubblica sul vostro melafonino.

Offerta

CMF by Nothing Buds

Auricolari wireless, 42 dB ANC, modalità Trasparenza, Tecnologia Ultra Bass 2.0

29€ invece di 39€
-26%

Quali sono le novità di iOS 17?

iOS 17 non punta a stravolgere l’esperienza utente ma ambisce ad arricchire gli iPhone con tante nuove funzionalità, a ridisegnare e rendere personalizzabili altre parti del sistema operativo, a migliorare sicurezza e privacy degli utenti, a rendere l’intero sistema operativo più accessibile e inclusivo.

In fase di presentazione, Craig Federighi, Vice Presidente Senior della Software Engineering di Apple, ha sottolineato che il team di sviluppo ha scelto di ripartire dalle funzioni base di un iPhone, quelle che servono per comunicare (Telefono, FaceTime e Messaggi), arricchendole con tante nuove funzionalità e possibilità di personalizzazione; a queste si aggiungono tante altre novità.

Novità annunciate in fase di presentazione

Di seguito cercheremo di raccontarvi tutte le novità annunciate senza entrare troppo nel dettaglio (in fondo alla sezione troverete il link ad un articolo di approfondimento).

Novità dell’app Telefono

L’app Telefono su iPhone è stata aggiornata con iOS 17, offrendo agli utenti nuove opzioni di personalizzazione, come Contact Posters che permettono di esprimere la propria personalità attraverso effetti per foto o Memoji, stili e colori di font per le chiamate in arrivo. Questa funzionalità sarà anche disponibile per le app per telefonare di terze parti. Inoltre, la funzione Live Voicemail consente agli utenti di vedere in tempo reale la trascrizione dei messaggi vocali in segreteria e rispondere durante la registrazione. Infine, le chiamate identificate come spam saranno rifiutate automaticamente.

Novità di FaceTime

Con iOS 17, l’app FaceTime su iPhone ha ottenuto il supporto ai messaggi vocali e video per lasciare messaggi a persone non disponibili. Inoltre, le chiamate FaceTime sono diventate più espressive grazie alla possibilità di aggiungere reazioni come cuori, palloncini e fuochi d’artificio. FaceTime sarà anche disponibile su Apple TV 4K, con la funzione di inquadratura automatica che mantiene l’utente al centro della scena, anche se si sposta nella stanza.

Apple WWDC iOS 17 FaceTime

Novità di Messaggi

Con iOS 17, l’app Messaggi su iPhone ha ottenuto diversi aggiornamenti, tra cui la possibilità di creare Live Stickers animati a partire dalle foto, con la possibilità di aggiungere effetti. Inoltre, la ricerca è diventata più precisa grazie ai filtri di ricerca, mentre la condivisione della posizione viene aggiornata in tempo reale. Messaggi ha anche una nuova funzionalità “Check In” per avvisare amici e parenti dell’arrivo a destinazione, condividendo informazioni utili come la posizione e lo stato del servizio cellulare. Tutte le informazioni condivise sono protette dalla crittografia end-to-end.

Novità di AirDrop

Con iOS 17, AirDrop su iPhone ha ottenuto nuove modalità di condivisione come NameDrop, che permette agli utenti di condividere informazioni di contatto avvicinando il proprio iPhone a quello dell’altra persona, e condividere contenuti o avviare SharePlay per ascoltare musica, guardare film o giocare a giochi con altri iPhone nelle vicinanze, semplificando la condivisione di file e contenuti.

App Journal

Con iOS 17 debutta l’app Journal, una nuova funzionalità che aiuta gli utenti a tenere traccia della propria vita attraverso un diario. L’app sfrutta il machine learning on-device per fornire all’utente suggerimenti personalizzati per la scrittura, selezionati in base all’attività recente. L’app Journal utilizza notifiche programmate per creare una routine di scrittura giornaliera. Apple ha garantito la privacy dell’utente attraverso la crittografia end-to-end e l’elaborazione on-device. Inoltre, Apple ha rilasciato un’API dedicata, chiamata Journaling Suggestions, per aggiungere i suggerimenti di scrittura alle app di terze parti. L’app verrà rilasciata nel corso dell’autunno.

Modalità StandBy

iOS 17 è stato dotato della nuova modalità StandBy, che trasforma lo smartphone in uno smart display con informazioni a colpo d’occhio per essere visibili a distanza quando l’iPhone è in carica e in posizione orizzontale. La modalità può essere personalizzata con orologi, foto preferite e widget, ed è supportata dalle Attività in tempo reale, Siri, le chiamate in arrivo e le notifiche più grandi. La modalità StandBy è disponibile solo per iPhone che utilizzano accessori MagSafe con supporto. La modalità può essere attivata toccando lo schermo, eccetto per gli iPhone 14 Pro che mostrano le informazioni sempre grazie al display sempre attivo.

Novità per la tastiera di sistema

iOS 17 sfrutta il machine learning on-device per migliorare la tastiera di sistema dell’iPhone. La funzione di correzione automatica su dispositivo è stata aggiornata con un modello linguistico “trasformer” basato sul machine learning, migliorando la precisione e l’esperienza di digitazione. La correzione automatica a livello di frase è stata migliorata e il design della funzione è stato aggiornato per supportare meglio la scrittura. L’utente riceverà suggerimenti di parole contestuali durante la digitazione e la barra spaziatrice potrà essere utilizzata per completare la frase. La nuova funzione di riconoscimento del parlato contribuisce al miglioramento della precisione della funzione di dettatura.

Altre novità annunciate al lancio di iOS 17

Oltre a quelle appena trattate, presentate come le novità più importanti che verranno introdotte con iOS 17, la prossima versione del sistema operativo potrà godere di tante altre novità che arricchiranno l’esperienza messa a disposizione dell’utente.

Offerta

MSI MAG 341CQP QD-OLED

Monitor Gaming Curvo UWQHD 34'', Quantum Dot OLED (3440x1440), 175Hz

849€ invece di 1299€
-35%
  • Novità di Apple Maps
    iOS 17 introduce la funzionalità “Mappe offline” su Apple Maps, che permette di scaricare le mappe di un’area specifica per accedere al navigatore, trovare luoghi nell’app e altro ancora anche senza una connessione internet. Mappe semplifica anche la scoperta di sentieri nei parchi negli Stati Uniti e fornisce informazioni in tempo reale sulla disponibilità dei punti di ricarica per i veicoli elettrici.
  • Novità di AirPlay Connect
    Con iOS 17, AirPlay diventa più utile grazie all’intelligenza on-device che impara le preferenze dell’utente, semplificando la condivisione di contenuti. Inoltre, AirPlay funzionerà con determinati televisori negli hotel, consentendo agli utenti di godersi i propri contenuti preferiti anche quando viaggiano. La funzione sarà disponibile entro la fine dell’anno in alcuni alberghi, a cominciare dalle catene che fanno parte del gruppo IHG Hotels & Resorts, e garantirà la privacy e la sicurezza degli utenti.
  • Novità di Apple Music
    iOS 17 introduce due nuove funzionalità per Apple Music: “Collaborative Playlists” per semplificare l’ascolto della musica in gruppo con amici, e “SharePlay in auto” che consente a tutte le persone presenti in un veicolo di contribuire con i propri brani alla musica che si ascolta durante un viaggio. La funzione SharePlay in auto funziona anche senza un abbonamento ad Apple Music e può essere controllata da ciascun dispositivo attraverso Apple CarPlay.
  • Novità per la privacy
    iOS 17 introduce aggiornamenti per la protezione della privacy degli utenti, tra cui l’estensione della funzione “Sicurezza delle comunicazioni” ad altre parti del sistema come AirDrop, Contact Poster, FaceTime e al selettore delle foto per proteggere anche i bambini che inviano e ricevono contenuti. Una nuova funzione, chiamata “Avviso di contenuti sensibili”, aiuta gli adulti a evitare la visualizzazione di immagini e video non desiderati contenenti nudità. L’elaborazione delle immagini e dei video avviene interamente sul dispositivo per entrambe le funzionalità, in modo che Apple non abbia accesso ai contenuti.
  • Novità dell’app Salute
    iOS 17 introduce nuove funzionalità per il benessere mentale dell’utente attraverso l’app Salute, tra cui la registrazione degli stati d’animo e delle emozioni momentanee, l’accesso a valutazioni relative a depressione e ansia, e risorse disponibili nella propria zona. Inoltre, l’uso della fotocamera TrueDepth per monitorare la distanza del dispositivo dal volto dell’utente aiuterà a ridurre il rischio di miopia per i bambini e la stanchezza visiva per gli adulti.
  • Novità legate ad Apple Watch
    Con iOS 17, sarà possibile seguire le sessioni di allenamento, svolte con un Apple Watch che esegue watchOS 10, tramite iPhone, visualizzando in tempo reale le metriche catturate dallo smartwatch. Inoltre, durante una sessione di allenamento, sarà disponibile una funzione “Live activities” che mostrerà il cronometro della sessione e permetterà di accedere alle metriche.
  • Novità del browser Safari
    Con iOS 17, il browser Safari ha introdotto nuove misure di protezione per le sessioni di navigazione privata, migliorando la protezione contro i tracker e i fingerprinting e impedendo che i siti web traccino o identifichino il dispositivo dell’utente. La navigazione privata viene ora bloccata se non in uso, ma può essere sbloccata tramite Face ID o codice PIN del dispositivo. Inoltre, Safari sta ricevendo la nuova funzionalità “Profili” che consentiranno all’utente di mantenere separate le sessioni di navigazione, ogni profilo avrà la sua cronologia, i suoi gruppi di schede e pannelli, cookie e preferiti.
  • Novità per password e passkey
    iOS 17 introduce la possibilità di condividere password e passkey con un gruppo di contatti fidati per semplificare e rendere più sicura la condivisione. I membri del gruppo possono modificare e aggiungere password, e la condivisione avviene attraverso il Portachiavi iCloud, che è protetto dalla crittografia end-to-end.
  • Novità legate a Siri
    iOS 17 semplifica l’accesso all’assistente digitale Siri, sostituendo la trigger phrase “hey, Siri” con “Siri”. Ciò consente all’utente di impartire immediatamente i comandi successivi senza dover riattivare l’assistente digitale, che rimarrà in ascolto.
  • Novità per l’app Casa
    iOS 17 introduce nuove funzionalità per l’app Casa, tra cui la possibilità di visualizzare fino a 30 giorni di cronologia dell’attività per le serrature delle porte, le serrande dei garage, i sistemi di allarme e i sensori di contatto. Inoltre, le funzionalità di HomeKit come “Tocca per sbloccare” e i codici PIN sono ora disponibili per le serrature compatibili con lo standard Matter, offrendo ulteriori opzioni per la connessione domestica.
  • Novità legate agli AirTag e all’app Dov’è
    Con iOS 17, ogni AirTag può essere condiviso con altre cinque persone, permettendo a parenti, amici e amiche di localizzare gli oggetti all’interno dell’app Dov’è. I membri del gruppo possono vedere la posizione dell’AirTag condiviso, riprodurre un suono e utilizzare la “Posizione precisa” per individuare il punto esatto quando si trovano nelle vicinanze. Questa funzione di condivisione funziona anche con tutti gli altri accessori della rete Dov’è.
  • Novità per la ricerca visiva
    iOS 17 estende la funzione di Ricerca visiva ai fotogrammi video in pausa, permettendo agli utenti di identificare oggetti come cibi, vetrine, insegne, simboli e soggetti presenti nei video, oltre che nelle foto.
  • Novità legate agli AirPods
    Con iOS 17, gli AirPods hanno guadagnato nuove funzioni come Audio adattivo, Volume personalizzato e Rilevamento conversazioni, che migliorano l’esperienza audio personale. Inoltre, ci sono miglioramenti alle funzionalità esistenti come “Passaggio automatico” o i controlli in chiamata, rendendo più semplice l’uso degli auricolari Apple.
  • Novità per i promemoria
    Con iOS 17, l’app Promemoria raggruppa automaticamente gli elementi della lista della spesa in categorie per semplificare l’acquisto. L’utente può personalizzare la modalità di raggruppamento e l’elenco memorizza le sue preferenze.
  • Novità per l’app Foto
    Con iOS 17, l’album “Persone” dell’app Foto utilizza il machine learning on-device per riconoscere più foto che immortalano i soggetti preferiti dell’utente, inclusi i loro amici a quattro zampe, come cani e gatti. Questa funzione rimane sul dispositivo, garantendo la privacy dell’utente.
  • Novità per l’accessibilità
    iOS 17 presenta nuovi aggiornamenti alle funzioni di Accessibilità, tra cui “Assistive Access”, “Live Speech”, “Personal Voice” e “Point and Speak”. Assistive Access aiuta gli utenti con disabilità cognitive a usare l’iPhone in modo più semplice e indipendente, mentre Live Speech consente a chi non può parlare di digitare e far pronunciare le proprie parole. Personal Voice offre la possibilità di creare una voce simile alla propria in caso di perdita della capacità di parlare, mentre Point and Speak aiuta le persone cieche e ipovedenti a leggere i testi presenti su oggetti fisici puntando la fotocamera.

Qualora siate interessati ad approfondire ulteriormente o a conoscere maggiori informazioni su tutte le novità di iOS 17 annunciate durante il keynote di apertura della WWDC23, vi rimandiamo all’articolo dedicato.

Novità introdotte/emerse durante il ciclo di sviluppo

Durante il ciclo di sviluppo, che è iniziato lo scorso mese e proseguirà fino al rilascio in forma stabile di iOS 17 (non siamo ancora a metà strada), Apple ha introdotto altre novità “minori” all’interno del sistema operativo che vanno oltre rispetto a quelle annunciate in fase di presentazione. In questa sezione, vi rimandiamo agli articoli che abbiamo pubblicato ogni volta che è stata rilasciata una nuova versione in anteprima del sistema operativo, proponendo un sommario delle novità introdotte da ciascuna beta.

Per dovere di cronaca, va sottolineato il fatto che la prima beta pubblica, corrispondente (come anticipato) alla beta 3 per sviluppatori, gode già di tutte le funzionalità disponibili, tra quelle annunciate e quelle emerse.

  • Ulteriori novità emerse dalla beta 2 di iOS 17
    • Cambia leggermente la grafica della schermata di aggiornamento
    • Novità per i “Servizi di sistema” relativi alla localizzazione
    • Novità per la funzionalità “Tutto bene” legata all’app Messaggi
    • Apple Music riceve nuove impostazioni legate al “Crossfade” e nuovi widget
    • Novità per la modalità StandBy (Sospensione)
    • È più intuitivo scegliere con quale app mandare un messaggio tramite Sisi
    • Nuova sezione “Fitness” tra le impostazioni di sistema
    • Piccola novità per “Tocco aptico” tra le opzioni per l’accessibilità
    • Nuovi wallpaper per Apple CarPlay
  • Ulteriori novità emerse dalla beta 3 di iOS 17
    • Il selettore delle app di Messaggi mostra l’ultima immagine nell’icona di Foto
    • L’app Casa è stata dotata di una nuova splash screen
    • Nuovo toggle dedicato al “Controllo profondità” tra le impostazioni della fotocamera
    • L’app di Apple Music guadagna la nuova sezione “Crediti” per le canzoni
    • Novità nell’album “Eliminati di recente” dell’app Foto
    • Piccole novità grafiche alla sezione “Benessere mentale” dell’app Salute

Modelli di iPhone compatibili con iOS 17

Rispetto alla precedente iterazione iOS 16, Apple ha fatto fuori dal supporto gli iPhone del 2017, ovvero iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X che non riceveranno la nuova versione.

Restano i modelli lanciati dal 2018 in poi, ai quali si aggiungeranno, più avanti, gli attesi iPhone 15, che debutteranno sul mercato già dotati del nuovo sistema operativo. Di seguito riportiamo la lista dei dispositivi compatibili con iOS 17:

Quando arriverà iOS 17 in forma stabile?

iOS 17 è stato annunciato da Apple in data 5 giugno 2022, in occasione del keynote di apertura della WWDC23. Al termine della conferenza, il colosso di Cupertino ha avviato il rilascio delle beta 1 per sviluppatori di iOS 17, primo step evolutivo di un percorso di sviluppo che terminerà con il rilascio in forma stabile.

Dopo la prima beta per sviluppatori, abbiamo finora assistito ai rilasci della beta 2 per sviluppatori (rilasciata il 22 giugno 2023), della beta 3 per sviluppatori (rilasciata il 5 luglio 2023) e, successivamente, della prima beta pubblica (basata su una “seconda” beta 3 e rilasciata il 12 luglio 2023).

Il rilascio in forma stabile è atteso per settembre 2023 (nel periodo in cui verranno presentati al mondo i prossimi iPhone 15) e quindi siamo ancora a meno di metà del percorso di sviluppo (per un confronto, lo scorso anno Apple ha rilasciato otto beta e la Release Candidate di iOS 16 prima del rilascio in forma stabile del 12 settembre 2022).

Come installare la beta pubblica di iOS 17?

Procedere con l’installazione della beta pubblica di iOS 17 su un iPhone compatibile è un’operazione molto semplice che permette di testare in anteprima tutte le novità del sistema operativo di prossima generazione. Va comunque detto che potreste incorrere in bug e malfunzionamenti, dal momento che si tratta di build in anteprima e non finalizzate per il rilascio.

Pertanto prima di procedere, se siete realmente intenzionati, vi consigliamo di effettuare un backup dei dati del vostro dispositivo tramite Finder (su macOS 10.15 e versioni successive) o tramite iTunes (su PC Windows e vecchie versioni di macOS).

La prima parte di questo procedimento prevede l’iscrizione al programma Apple Beta Software Program (la pagina è disponibile a questo link). Raggiunta la pagina, sarà necessario scegliere tra “Sign Up” “Sign In”: il primo va cliccato nel caso in cui non abbiate mai installato software Beta (versioni in anteprima pubblica) e, di conseguenza, non abbiate mai associato il profilo del vostro Apple ID al programma; l’altro, va cliccato nel caso in cui foste già membri del programma Beta.

Una volta effettuato l’accesso, le due opzioni “Sign up” “Sign in” verranno sostituite dal link cliccabile “Get started”, porta d’ingresso per il programma vero e proprio. A questo punto, sarete dentro e potrete procedere con la seconda parte del procedimento.

Offerta

CMF by Nothing Buds

Auricolari wireless, 42 dB ANC, modalità Trasparenza, Tecnologia Ultra Bass 2.0

29€ invece di 39€
-26%

Dal vostro iPhone compatibile basterà seguire il percorso “Impostazioni > Generali > Aggiornamento software > Aggiornamenti beta” e selezionare la voce “iOS 17 Public Beta”. Una volta che è stata portata a termine questa configurazione, il vostro iPhone sarà pronto per ricevere le nuove beta pubbliche una volta che verranno distribuite da Apple.

L’aggiornamento verrà segnalato come qualsiasi altro aggiornamento di sistema e sarà possibile procedere con l’installazione dal percorso “Impostazioni > Generali > Aggiornamento software > Scarica e installa”.

Potrebbero interessarti anche: Ecco come potrebbe essere iPhone 15 Pro in blu e Apple non teme l’UE e la batteria di iPhone sarà ancora difficile da sostituire