Apple MacBook Air, MacBook Pro e Mac mini con M2 avvistati prima della WWDC

Mac Mini 2018

Ci siamo, l’attesa sta per finire: oggi (6 giugno), dopo una serie interminabile di anticipazioni, prenderà il via la WWDC 2022 di Apple, ma la conferenza è stata preceduta dall’ennesimo, importante leak: sul sito di un rivenditore sono stati avvistati — e prontamente nascosti — i nuovi Mac con chip Apple Silicon M2, nella fattispecie: Apple Mac mini, Apple Mac mini tower, Apple MacBook Air 14″ e Apple MacBook Pro 13″.

Nelle scorse settimane, l’avvicinarsi dell’appuntamento con la Worldwide Developers Conference non ha rallentato la macchina delle indiscrezioni, dal rinnovato MacBook Pro “base” al all’attesissimo nuovo MacBook Air (con annesso discorso relativo alle colorazioni), senza ovviamente dimenticare le novità software altrettanto attese da appassionati e addetti ai lavori. In tutto questo va detto che Apple aveva ufficializzato il programma della conferenza già nella seconda metà di maggio e proprio oggi, 6 giugno 2022, arriveranno gli annunci più interessanti dal punto di vista degli utenti.

Apple M2 Mac mini e Mac mini tower nel listino di un rivenditore

B&H Photo è un rivenditore autorizzato di prodotti Apple e dunque le informazioni che arrivano da tale fonte possono essere considerate quantomeno verosimili. Ebbene, un paio di giorni fa proprio B&H Photo ha dato adito a parecchie speculazioni sulle novità hardware che verranno annunciate da Apple — accanto a quelle software, tra cui iOS 16iPadOS 16watchOS 9tvOS 16 e macOS 13 — nel keynote di apertura della WWDC 2022 e il motivo è presto detto: il rivenditore ha inserito delle pagine prodotto “placeholder” per due computer Apple non ancora ufficialmente esistenti, ovvero M2 Mac mini e un inedito Mac mini tower.

Il primo sarà il successore dell’apprezzato Mac mini lanciato nel 2022, mentre il secondo nome, com’era ovvio, ha fatto subito pensare al lungamente atteso nuovo Mac Pro con processori Apple Silicon.

Naturalmente, su queste speculazioni è impossibile fare totale affidamento: è risaputo che Apple non è solita condividere informazioni sugli annunci in arrivo con partner terzi se non ad evento già avvenuto. Già in passato altri rivenditori avevano creato delle pagine prodotto “placeholder” da tenere pronte nell’eventualità che servissero.

In ogni caso, come abbiamo detto in apertura, questi non sono gli unici avvistamenti, passiamo agli altri due.

Apple MacBook Air e MacBook Pro con M2 alla WWDC 2022?

Messi da parte i desktop, parliamo dei MacBook con chip M2, ovvero i prodotti destinati a proseguire una storia di grande successo. Sul sito web di B&H Photo (Apple Authorized Reseller) sono stati rinvenuti anche i nomi di un MacBook Air 14″ con chip M2 e di un MacBook Pro entry-level con lo stesso chip.

I nomi in questione erano stati dapprima scovati da un anonimo informatore e poi sono stati confermati dai colleghi di 9to5Mac. Come per i Mac mini e Mac mini tower trattati nel paragrafo precedente, anche in questo caso è impossibile celare un certo scetticismo: onde evitare di arrivare in ritardo, i rivenditori sono soliti creare delle pagine prodotto “placeholder” anche sulla base dei rumor in circolazione.

Ciò detto, nelle scorse settimane abbiamo udito più voci, anche piuttosto insistenti, circa l’esistenza di numerosi nuovi Mac mossi da processori della nuova serie M2, alcuni dei quali dovrebbero essere presentati da Apple proprio in occasione della Worldwide Developers Conference, ma in merito ai due notebook “economici” della mela morsicata va tenuto conto di quanto riportato proprio ieri da Mark Gurman di Bloomberg: un nuovo MacBook Pro entry-level con chip M2 si farà, tuttavia il progetto pare essere in ritardo, dunque viene ritenuto altamente improbabile un annuncio già alla WWDC 2022 in coppia con il chiacchieratissimo MacBook Air.

Per fortuna ogni dubbio verrà dissipato nel giro di poche ore: questa sera sarà direttamente Apple a dirci quali nuovi Mac vedremo per primi.

Leggi ancheApple Italia compie 40 anni e annuncia nuove regole per l’App Store

Fonti: 9to5mac, 9to5mac
Condividi: