Apple registra tre nuovi Mac, pronti per l’evento di marzo?

Apple Macbook Pro M1

Le indiscrezioni sui nuovi prodotti che Apple si appresta a lanciare nel 2022 continuano a moltiplicarsi: questa volta tre nuovi Mac sono stati registrati nel database della Commissione economica eurasiatica (EEC), con tempistiche che sembrerebbero in linea con il vociferato evento di marzo.

Apple: tre Mac e prime ipotesi

Come si può vedere dall’immagine riportata, i modelli registrati dalla compagnia di Cupertino presso la Eurasian Economic Commission​​ sono identificati dai numeri A2615, A2686 e A2681.

apple mac eec

In merito a questi codici sono già possibili delle prime precisazioni: il computer della mela morsicata numerato A2681 viene descritto come un computer portatile; dal momento che i modelli A2615 e A2686 non sono corredati da una precisazione analoga, si può presumere che si tratti di due computer desktop.

Purtroppo le registrazioni nel database EEC non forniscono alcuna altra informazione sul conto di questi prodotti, pertanto dovremo attendere la presentazione di Apple — o perlomeno leak più corposi — per saperne di più.

Comunque, nelle scorse settimane vi abbiamo riportato diversi indizi che fanno pensare ad un evento in programma nel mese di marzo. Il primo evento del 2022 di Apple si terrà quasi certamente in modalità solo virtuale, la data più probabile, al momento, sembra quella dell’8 marzo. A Cupertino avrebbero in mente di lanciare un gran numero di nuovi prodotti quest’anno e in prima linea, come abbiamo visto di recente, ci sarebbe il rinnovato MacBook Pro base con il nuovo chip Apple Silicon M2, che potremmo scoprire ufficialmente proprio a marzo.

Insomma, potrebbe essere proprio lui il notebook appena registrato da Apple, ma questa è soltanto un’ipotesi, dato che a Cupertino stanno preparando anche un nuovo MacBook Air. Quanto ai computer desktop, nelle settimane addietro si era parlato di nuovi Mac Mini con chip M1 Pro e M1 Max, tuttavia sappiamo anche che Apple farà ampio uso del nuovo chip M2, che sicuramente animerà anche versioni rinnovate proprio di Mac Mini, oltre che di iMac 24″ (ecco la nostra recensione del modello M1). A questo punto rimane da capire quali prodotti verranno svelati già in primavera e quali, invece, verranno tenuti in serbo per il keynote WWDC del prossimo giugno.

Tra i protagonisti della WorldWide Developers Conference potrebbe esserci anche il nuovo iMac Pro: l’analista Ross Young riferisce su Twitter che il suo lancio potrebbe avvenire proprio nel mese di giugno. Il nuovo computer desktop della mela dovrebbe far uso della tecnologia miniLED su un pannello da 27 pollici di diagonale: mentre altri leaker ne hanno smentito la presenza, Young sostiene di aver ricevuto informazioni sulla presenza di “around 1000 zones and over 4000 miniLEDs“. Per quanto riguarda i processori, dal momento che questo modello si posizionerà nella fascia alta rivolgendosi ad un target “Pro”, Apple lo proporrà con i chip M1 Pro e M1 Max. Insomma, questo nuovo iMac Pro da 27 pollici dovrebbe andare a completare la nuova gamma comprendente anche il già citato iMac 24″ con M2.

Fonte: Consomac
Condividi: