Apple iPhone 14: nuovo leak su specifiche e prezzi, batterie maggiorate sui Pro

iPhone 14 Pro

La lunga e spasmodica attesa per i nuovi iPhone 14 di Apple sta per giungere al termine, ma il poco tempo che ormai ci separa dalla conferenza di presentazione non impedisce alla macchina delle indiscrezioni di avanzare ancora e di offrirci altri dettagli interessanti sui nuovi nati di Cupertino, dalle specifiche tecniche di tutti i modelli ai prezzi, passando per voci più specifiche relative ai modelli Pro.

Negli ultimi giorni abbiamo parlato a più riprese della prossima generazione di iPhone, segnalandovi informazioni degne di nota circa l’agognata funzione Always-on Display, la gestione software del nuovo doppio foro degli iPhone 14 Pro, i probabili prezzi di vendita e gli accessori. In questa sede c’è tanta altra carne da mettere al fuoco.

Serie iPhone 14: specifiche e prezzi trapelati

Partiamo dal corposo leak in arrivo dalla Cina, con particolare riferimento alla piattaforma Weibo, fonte inesauribile di preziose informazioni sui nuovi prodotti. A riportartlo è stato Digital Technology Review, che al lungo post scritto ha altresì allegato la foto di un foglio di carta che riassume le specifiche tecniche principali dell’intera serie iPhone 14 e include persino i prezzi di listino che dovrebbero essere praticati da Apple.

Partendo dai display, iPhone 14 e iPhone 14 Pro condividono diagonale e risoluzione e lo stesso vale per iPhone 14 Max e iPhone 14 Pro Max: i due più piccoli hanno schermi da 6,1 pollici con risoluzione di 2.532 x 1.170 pixel (460 ppi) e 1.000 nit di luminosità, mentre i modelli Max si spingono a 6,7 pollici con 2.778 x 1.284 pixel (458 ppi) e 1.200 nit di luminosità; solo i modelli Pro, però, offrono il refresh rate a 120 Hz.

Pur avendo inserito 6 GB di RAM sull’intera gamma, Apple ha scelto la via della differenziazione riguardo ai SoC: soltanto i modelli Pro dispongono del nuovo chip A16 Bionic, mentre gli iPhone 14 “standard” ripropongono lo stesso chip A15 Bionic degli iPhone 13 (non che questo sia un dramma, visto che tale chip è ancora perfettamente all’altezza della situazione). Per quanto riguarda la memoria interna, iPhone 14 e 14 Max saranno disponibili all’acquisto nei tagli da 128, 256 e 512 GB; laddove iPhone 14 Pro e 14 Pro Max potranno essere scelti da 256 GB, 512 GB, oppure nel taglio top da 1 TB.

Anche le scelte relative al comparto fotografico sono state guidate dalla volontà dei tecnici di Cupertino di giustificare con argomentazioni valide l’utilizzo della denominazione Pro (e i prezzi di listino più elevati): mentre gli iPhone 14 e 14 Max (che sul foglio viene chiamato Plus) si fermano ai classici 12 megapixel e si vedono la registrazione video limitata alla risoluzione 4K, iPhone 14 Pro e 14 Pro Max sono i primi melafonini a fare uso di un sensore da 48 megapixel e supportano la registrazione video fino alla risoluzione 8K.

Uguali a due a due in termini di dimensioni — 160,71 x 78,58 x 7,85 mm per i modelli Max e 146,7 x 71,5 x 7,65 mm per quelli più piccoli —, i quattro modelli si preannunciano tutti diversi per quanto riguarda la capacità della batteria e il peso: iPhone 14 Pro Max ha una batteria da 4.323 mAh e pesa 255 g, iPhone 14 Pro si ferma a 3.200 mAh e 215 g, iPhone 14 rilancia con 3.279 mAh ma ferma l’ago della bilancia a 173 g e iPhone 14 Max propone 4.325 mAh e pesa 245 g. Tutti gli smartphone offriranno due opzioni di ricarica: MagSafe e la porta Lightning.

Scelte comuni anche per la connettività: 5G e UWB, anche se il LiDAR sarà appannaggio dei soli modelli Pro.

Infine i prezzi, sul foglio espressi in CNY ma qui riportati già convertiti

  • iPhone 14 Pro Max: 1.585 euro / 1.803 euro / 2.021 euro
  • iPhone 14 Pro: 1.439 euro / 1.657 euro / 1.890 euro
  • iPhone 14: 974 euro / 1.076 euro / 1.323 euro
  • iPhone 14 Max: 1.076 euro / 1.178 euro / 1.323 euro

iphone 14 specifiche leak

Gurman: batterie maggiorate e focus eSIM

In attesa che queste informazioni vengano confermate o smentite dalla realtà, ci ha pensato Mark Gurman di Bloomberg nell’ultima edizione della newsletter Power On a rincarare la dose.

Secondo il noto giornalista, i modelli iPhone 14 Pro disporranno di batterie maggiorate: per il secondo anno di seguito, Apple migliorerebbe tale specifica tecnica per alimentare un processore più potente. Per la verità, il foglio appena visto riporta capacità superiori per entrambi i modelli non Pro, che dunque potrebbero essere i veri campioni di autonomia della serie.

In aggiunta a questo, pare che in quel di Cupertino abbiano dedicato particolare attenzione alla tecnologia eSIM: il produttore vorrebbe spingere questa tecnologia ad affermarsi definitivamente così da rimpiazzare le SIM tradizionali, al punto tale che avrebbe valutato la rimozione immediata dello slot fisico.

A detta di Gurman, infine, i modelli Pro dovrebbero avere cornici più ottimizzate attorno al display.

Potrebbe interessarti ancheCosa si nasconde dietro l’invito dell’evento “Far Out” di Apple?

Condividi: