Se state cercando un nuovo monitor Mini LED per la vostra postazione siete nel posto giusto. Negli ultimi anni il mercato dei monitor si è evoluto in modo importante, non solo sul versante delle prestazioni e delle dimensioni dei pannelli, ma anche sotto il profilo della qualità e della resa dell’immagine, fino a qualche tempo fa appannaggio dei prodotti riservati ai professionisti o comunque a un segmento di nicchia.

Questo avanzamento tecnologico, non solo ha contribuito a migliorare la qualità e il livello generale dai monitor, ma sta favorendo un continuo calo dei prezzi, soprattutto per i prodotti più avanzati che sfruttano le tecnologie più recenti e interessanti come appunto quella Mini LED. In questa guida cercheremo di guidarvi nella scelta del monitor Mini LED più adatto alle vostre esigenze, cercando anche di capire la differenza tra un LED e un Mini LED o un OLED.

Migliori monitor Mini LED: facciamo un po’ di chiarezza

Migliori Monitor Mini LED top

Iniziamo dicendo che i monitor Mini LED sono relativamente recenti (2019/2020), tuttavia le peculiarità e la resa di questi pannelli ne hanno subito favorito una certa diffusione, nonostante i prezzi non siano comunque alla portata di tutti. I monitor Mini LED sono ideati per migliorare, o se vogliamo rispolverare, la vecchia tecnologia LCD LED, cercando una soluzione che possa sopperire alle evidenti pecche che tutti conosciamo in fatto di luminosità, resa cromatica e dei neri, senza contare gli angoli di visione.

Partiamo dalle basi puntualizzando che la tecnologia Mini LED non stravolge il vecchio approccio dei pannelli LED con retroilluminazione edge; come facilmente suggerisce il nome, i LED che compongono il pannello sono solo più piccoli rispetto i primi, permettendo quindi di creare più zone dimming (da centinaia a migliaia) per una retroilluminazione decisamente più dinamica e uniforme. A questo punto entrano in campo altre tecniche come il Direct Full Array o FALD (Full LED Array Local Dimming) che, oltre a offrire un maggiore controllo dell’emissione, riescono a estremizzare in qualche modo la resa del pannello in fatto di luminosità, resa cromatica, contrasto e resa del nero (solitamente in coppia con altre tecnologie come Quantum Dot).

Bisogna precisare che siamo lontani dal funzionamento di uno schermo OLED, che rimane superiore per resa generale grazie all’approccio con LED organici che si spengono singolarmente, ma i risultati ottenibili in termini pratici non sono così lontani e decisamente superiori ai classici monitor LED che troviamo in commercio anche non economici. Volendo trovare invece dei punti deboli sui display di tipo Mini LED, potremmo citare la resa del nero non a livello di un OLED o, in alcuni casi, effetto scia o aloni in particolati scenari dove entrano in gioco tecniche (anche proprietarie) che vanno a “enfatizzare” la retroilluminazione.

Migliori monitor Mini LED: come scegliere e cosa offre il mercato

Migliori Monitor Mini LED

Individuati in linea di massima i punti di forza dei monitor basati su pannelli Mini LED, come discusso in altre occasioni, la tecnologia dietro al pannello è solo la prima delle caratteristiche tecniche che andiamo a guardare su un nuovo monitor. A oggi i monitor Mini LED presenti sul mercato, non moltissimi ma neanche pochi, coprono un po’ tutti gli ambiti di utilizzo; molti prodotti sono collocati nella fascia alta, ma nell’ultimo periodo le aziende di settore stanno puntando anche alle fasce più economiche (diciamo fascia medio-alta del segmento consumer).

Detto questo, individuato il pannello andremo successivamente a ricercare i dati relativi a dimensioni, o diagonale espressa in pollici, risoluzione, frequenza di aggiornamento, ed eventuale copertura degli spazi colore. In base all’ ambito di utilizzo sceglieremo quindi il nostro display, guardando a refresh, risoluzione e response time se puntiamo al gaming, cercando invece i dati relativi alla copertura degli spazi colore, HDR, eventuale calibrazione, se invece siamo nel campo della grafica o della creazione di contenuti.

Come di consueto, questa guida sui migliori monitor Mini LED non è una lista dei migliori monitor presenti sul mercato, ma una selezione dei migliori del momento e secondo i nostri canoni. Questa selezione è frutto del lavoro editoriale di tutto il team di TuttoTech e TuttoAndroid, molti di questi prodotti sono stati testati e recensiti e si trovano sui sistemi che utilizziamo quotidianamente.

Ultimo consiglio prima di entrare nel vivo della nostra selezione è quello di valutare se acquistare da Amazon. La cura per il cliente di Amazon è unica, le spedizioni con Amazon Prime sono velocissime (qui puoi attivare una prova gratuita di Prime) ma la vera marcia in più è l’assistenza post vendita. Siamo onesti, non molti produttori di monitor possono godere di un servizio post vendita soddisfacente, avere uno step di garanzia in più con Amazon è un gran bel vantaggio, pensateci bene.

Migliori monitor Mini LED Fascia bassa

Iniziamo come da prassi dalla fascia bassa, un segmento che ci pone davanti la sfida di trovare il monitor che abbia il miglior rapporto qualità/prezzo. Come anticipato con i display Mini LED non è semplice parlare di fascia bassa, motivo per cui punteremo sul rapporto qualità/prezzo in rapporto anche alle prestazioni. Se non avente particolari esigenze in fatto di prestazioni, qualsiasi prodotto basato su Mini LED potrebbe soddisfarvi, in caso contrario, per gamer o professionisti ricordiamo sempre di dimensionare il tutto al proprio sistema, scheda video in primis.

AOC Gaming Q27G3XMN 27'', Mini LED QHD, 180 Hz

Migliori monitor Mini LED: la nostra selezione di Maggio 1AOC Gaming Q27G3XMN è il punto d'ingresso nel segmento dei monitor Mini LED. Si tratta di un display da 27" rivolto al gaming con risoluzione 2560x1440P e refresh a 180 Hz; il pannello offre 336 zone dimming ed è certificato VESA DisplayHDR 1000. Da segnalare il supporto Fresync Premium Pro e il tempo di risposta di 1 ms che garantiscono un'ottima esperienza nei giochi.

AOC Agon Pro AG274QXM 27'', Mini LED QHD, 170 Hz

Coccarda Migliori monitor Mini LED: la nostra selezione di Maggio 2Rimaniamo in casa AOC ma saliamo leggermente di fascia per questo Agon Pro AG274QXM, equipaggiato con un pannello Mini LED a 576 zone. Le prestazioni sono leggermente superiori al fratello minore, anche se le risorse richieste alla GPU saranno le medesime vista la risoluzione QHD con refresh a 170 Hz.

Philips 27B1U7903 27'', Mini LED UHD, 60 Hz

Migliori monitor Mini LED: la nostra selezione di Maggio 3Se non avete particolari esigenze in fatto di frequenza di aggiornamento, ma comunque non volete rinunciare alla qualità dell'immagine di un Mini LED, questo Philips potrebbe fare al vostro caso. Ha tutto quello che serve per ambiti legati alla produttività, da una luminosità HDR1400, a una risoluzione 4K con un buon gamut. Ottimo anche in ottica connettività grazie all'hub USB e all'interfaccia Thunderbolt 4.

Migliori monitor Mini LED Fascia media

In fascia media e medio-alta, possiamo pensare di mettere le mani su un prodotto più valido e soprattutto più adatto alle nostre esigenze. Per chi gioca non mancano i modelli dedicati con frequenze di refresh spinti, mentre per i professionisti o creator ci sono diverse opzioni che guardano anche a curare ergonomia e produttività.

Samsung Odyssey Neo G8 32'', Mini LED Curvo UHD; 240 Hz

Migliori monitor Mini LED: la nostra selezione di Maggio 4Rimaniamo con Samsung per un netto salto di qualità con l'Odyssey Neo G8 che, a fronte di una diagonale da 32 pollici, garantisce una risoluzione 4K a 240 Hz. Un vero colosso quindi, molto esigente in termini di risorse per la scheda grafica, ma allo stesso tempo a dir pocco eccezionale per le prestazioni offerte. Rispetto al Neo G7 si riscontra una luminosità di 2000 nit HDR, oltre a un contrasto 1.000.000:1 e una spiccata ergonomia.

Samsung Odyssey Neo G7 32'', Mini LED Curvo UHD, 165 Hz

Migliori monitor Mini LED: la nostra selezione di Maggio 5Se il vostro obiettivo è un monitor curvo, ma soprattutto prestante, Samsung Odyssey Neo G7 è una delle opzioni da considerare. Si tratta di un display 4K da 32 pollici che garantisce anche un refresh di 165 Hz, ideale quindi per giocare. Supporta HDR10, AMD Freesync Premium Pro e garantisce una buona dotazione di porte.

ASUS ROG Swift PG32UQXR 32'', Mini LED UHD, 160 Hz

Migliori monitor Mini LED: la nostra selezione di Maggio 6Passiamo in casa ASUS per uno dei monitor più interessanti che offre l'azienda taiwanese, il ROG Swift PG32UQXR. Caratterizzato da un pannello Mini LED di tipo Fast IPS, presenta una diagonale di 32 pollici abbinata a una risoluzione UHD a 160 hertz. Ideale per giocare, grazie al tempo di risposta a 1 ms, è certificato DisplayHDR 1000 e garantisce una copertura DCI-P3 del 96%. Sicuramente un'opzione consigliata se giocate e avete un budget adeguato (oltre che una GPU).

Samsung Odyssey Neo G9 49'', Mini LED Curvo Dual-QHD, 240 Hz

Coccarda Migliori monitor Mini LED: la nostra selezione di Maggio 7La gamma Samsung Odyssey domina al momento il segmento dei monitor Mini LED, soprattutto nella fascia alta. In questo caso abbiamo un pezzo da novanta, Odyssey Neo G9 49', un display ultrawide da 49" a dir poco stupendo se amate i curvi. Risoluzione Dual QHD a 240 Hz ne fanno un primo della classe anche in ottica prestazioni/qualità nel gaming, mentre la tecnologia Quantum Matrix permette di ottimizzare la luminosità e in generale la resa dell'immagine in tutti gli ambiti.

Acer Predator X32 32'', Mini LED 4K, 160 Hz

Migliori monitor Mini LED: la nostra selezione di Maggio 8Questo Acer Predator X32 è pensato per i gamer più Esigenti che si amano giocare ad alta risoluzione e con un refresh abbastanza spinto. Offre un'ottimo rapporto di contrasto e una luminosità sino a 1200 nit oltre a essere compatibile con AMD Freesync Premium Pro. Di livello anche la capacità I/O grazie alla presenza di uno switch KVM e una buona dotazione di porte.

Offerte Acer Predator X32 32'', Mini LED 4K, 160 Hz

Migliori monitor Mini LED Fascia alta

Nella fascia alta possiamo ambire al top che offre il mercato. Le proposte in questo segmento sono sempre più numerose e possono soddisfare un'ampia fascia dell'utenza consumer che mira a postazioni senza compromessi in fatto di prestazioni e qualità, senza dimenticare l'affidabilità. Anche in questo caso suggeriamo di dimensionare il display alla vostra build, cercando tra l'altro di verificare il supporto per le tecnologie di ultima generazione, soprattutto se mirate al gaming e avete a disposizione una scheda grafica come le più recenti NVIDIA GeForce RTX 40 o Radeon RX 7900.

Samsung Odyssey Ark 55'', Mini-LED 4K UHD, 165 Hz

Migliori monitor Mini LED: la nostra selezione di Maggio 9Con Samsung Odyssey Ark entriamo nell'olimpo dei monitor 4K, sicuramente pensato per giocare ma allo stesso tempo capace di offrire prestazioni di rilievo in qualsiasi ambito grazie al pannello Mini LED da 55 pollici con curvatura 1000R. Un'esperienza immersiva senza compromessi che ovviamente è condita da altre ottimizzazioni e certificazioni che non lasciano nulla al caso.

Samsung Odyssey Neo G9 57'', Mini LED Curvo Dual UHD, 240 Hz

Coccarda Migliori monitor Mini LED: la nostra selezione di Maggio 10Ancora Samsung Odyssey con questo spaventoso Neo G9 da 57 pollici, imponente per dimensioni ma anche per la risoluzione che in pratica equivale a due monitor 4K affiancati. Un super ultrawide quindi, con refresh a 240 hz precisiamo, il top se avete spazio e oltre 2.000 euro per portarlo a casa.

Viewsonic XG321UG 32''. Mini-LED UHD, 144 Hz

Migliori monitor Mini LED: la nostra selezione di Maggio 11Tra i top di gamma di categoria troviamo anche questo Viewsonic XG321UG, un Mini LED da 32 pollici a 1.152 zone dimming con risoluzione 4K UHD e refresh a 144 Hz. Ottimo per giocare, ma valido anche in molti altri ambiti, è certificato DisplayHDR 1400, supportando inoltre NVIDIA G-Sync Ultimate e NVIDIA Reflex oltre a una copertura Adobe RGB del 99%. Davvero niente male.

ASUS ProArt Display PA32UCXR 32”, Mini LED 4K UHD, 60 Hz

Migliori monitor Mini LED: la nostra selezione di Maggio 12ASUS ProArt Display PA32UCXR è probabilmente uno dei migliori monitor che può offrire ASUS in ambito professionale. Il pannello MiniLED utilizzato è uno dei migliori in commercio, garantendo una copertura ADOBE RGB del 99% e DCI-P3 fino al 97%. Supporta la calibrazione automatica con ASUS che dichiara ΔE<1, senza dimenticare HDR10 e porte USB-C. Difficile trovare di meglio.

Migliori monitor Mini LED in assoluto

Se non avete trovato il prodotto che cercavate in questa guida ai migliori monitor LED, il motivo è uno. Questa è una selezione dei migliori monitor Mini LED che verrà aggiornata mensilmente in base alle nuove uscite o al riposizionamento sul mercato dei vari modelli; in futuro, magari il mese prossimo, potrebbe essere aggiunto anche il monitor Mini LED su cui avevate messo gli occhi. Un consiglio è quello di salvare questa pagina nei preferiti e di controllarla di tanto in tanto per seguire i nuovi aggiornamenti sui monitor Mini LED.

Avete ancora dubbi o domande? In questo caso potete lasciare un commento in basso oppure entrare nella nostra Community su Facebook e sul nostro canale Telegram delle offerte Offerte Tech, il team di TuttoTech e TuttoAndroid è sempre pronto ad aiutarvi a scegliere il monitor OLED più adatto alle vostre esigenze. Se invece siete alla ricerca di un consiglio rapido, netto e deciso, ecco i migliori monitor OLED in assoluto da prendere in considerazione: