Anche Geekom sposa i nuovi processori Intel Core Ultra “Meteor Lake” e in vista del CES 2024 svela tre nuovi mini PC di fascia alta che, oltre all’ultima piattaforma Intel, puntano anche sulla controparte AMD con i recentissimi AMD Ryzen 8040 nome in codice “Hawk Point”. Sulla stessa scia troviamo anche il colosso Acer, fresca dell’annuncio del notebook gaming compatto Acer Swift Go 14, ma già pronta con un nuovo modello ad alte prestazioni della serie Predator, nel dettaglio in fiammante Predator Triton Neo 16.

GEEKOM pronta a stupire coi nuovi mini PC Intel e AMD con grafica dedicata

GEEKOM

Come anticipato in apertura, GEEKOM si prepara ad aggiornare la propria offerta di mini PC in vista del CES; nel dettaglio vengono menzionati tre nuovi sistemi di ultima generazione che saranno presentati ufficialmente all’evento di Las Vegas di inizio gennaio: GEEKOM IT14 Pro, GEEKOM A8 Max e GEEKOM APro8 Max. Nell’ultimo periodo l’azienda taiwanese ha tirato fuori interessanti prodotti, tra questi ricordiamo il GEEKOM AS 6 basato su piattaforma Ryzen 6000H e il più recente GEEKOM IT13 con Intel Core H 13a gen che abbiamo recensito solo qualche giorno fa; guardando a cosa dovrebbero offrire i prossimi modelli, possiamo dire da subito che il livello prestazionale dovrebbe solo migliorare.

Si parte quindi con il “logico” GEEKOM IT14 Pro, erede del modello da noi provato, ma aggiornato appunto con processori Intel Core Ultra; nel dettaglio si fa riferimento a un Core Ultra 7 155H, un chip realizzato su nodo produttivo Intel 4, dotato di 16 core e 22 thread e affiancato a RAM DDR5 in Dual-Channel, supporto Dual SSD oltre che da una GPU integrata ad alte prestazioni Intel Xe LPG (8 Xe Core). Il design per l’occasione dovrebbe essere rivisto, così come ci aspettiamo un aggiornamento del sistema di dissipazione, mentre le dimensioni dovrebbero rimanere vicine a quelle dell’attuale variante IT13 (0,7 litri). Con questa configurazione, GEEKOM 14IT Pro dovrebbe garantire un incremento delle prestazioni multi-thread del 20%, raddoppiando anche le prestazioni grafiche.

geekom mini it13 cpu ttt

Le novità di GEEKOM però non si limitano al solo IT14 Pro, anzi i due sistemi AMD svelati dal produttore sono anche più interessanti, parliamo di GEEKOM A8 Max e GEEKOM APro8 Max. Entrambi questi mini PC utilizzano la piattaforma mobile AMD Ryzen 8040 “Hawk Point”, soluzione che prevede l’abbinamento di core CPU Zen4 e grafica integrata RDNA3; il modello GEEKOM A8 Max utilizzerà una APU Ryzen 9 8940HS o Ryzen 7 8840HS, entrambi configurate con 8 core / 16 thread e una grafica integrata Radeon 780M (RDNA3 da 12 CU). Degno di nota il modello GEEKOM APro8 MAX che, oltre al design in stile console, prevede l’impiego di una scheda grafica dedicata AMD Radeon RX 7600 XT; si tratta in pratica di una GPU Navi 33 da 2.048 Stream Processor con 8 GB di memoria GDDR6 su bus a 128 bit, ottima se si punta a giocare a risoluzione Full-HD in modo decente.

Acer Predator Triton Neo 16: hardware al top per giocare senza compromessi

Acer Predator Triton Neo 16

Passando ad Acer, il nuovo notebook gaming Predator Triton Neo 16 sembra avere tutte le carte in regola per conquistare i favori dei gamer che puntano a un sistema potente e reattivo nei giochi, ma al tempo stesso con consumi e autonomia di pari livello; questo portatile sarà configurabile con i recenti processori Intel Core Ultra serie H, mentre il reparto grafico è affidato a una GeForce RTX 4070 laptop. Acer Predator Triton Neo 16 è pronto per sfruttare appieno l’Intelligenza Artificiale con l’ultima piattaforma Intel e funzionalità proprietarie come Acer PurifiedVoice 2.0, ma anche la tecnologia NVIDIA che troviamo a bordo della GPU Nvidia GeForce RTX 40 non è da meno, soprattutto quando parliamo di ray-tracing e possibilità di sfruttare i tensor-core per la tecnologia di super-sampling DLSS 3.5.

Per garantire il meglio delle prestazioni, anche sotto il profilo termico, il portatile Acer utilizza una ventola AeroBlade 3D di quinta generazione, pasta termica in metallo liquido sulla CPU e heatpipe canalizzate per un flusso d’aria costante in uscita; l’utente può tenere tutto sotto controllo con l’app Predator Sense 5.0, personalizzare l’illuminazione, scegliere tra quattro modalità operative per il gioco, controllare la velocità della ventola e monitorare le prestazioni del dispositivo con un solo click (c’è un tasto PredatorSense dedicato).

GEEKOM e Acer svelano nuovi mini PC e notebook con CPU Intel Core Ultra 1

Il reparto display non è da meno. A bordo è presente un pannello da 16 pollici (16:10) con risoluzione 3.2K, certificato Calman, capace di garantire un refresh a 165 Hz, copertura DCI-P3 al 100% e supporto NVIDIA G-Sync; non è un caso che questo nuovo notebook Acer sia certificato anche NVIDIA Studio. Oltre a quanto visto finora, l’Acer Predator Triton Neo 16 potrà beneficiare di tutte le funzionalità e tecnologie introdotte dalla piattaforma notebook Meteor Lake di Intel, vedi Thunderbolt 4 40 Gbps, USB 3.2 2×2 20 Gbps, WiFi di ultima generazione, una dotazione completa di porte e lettore Micro SD. Riguardo disponibilità e prezzi, l’Acer Predator Triton Neo 16 debutterà in Italia solo a marzo, quindi è ancora presto per parlare di prezzi e possibili configurazioni disponibili.

Potrebbe interessarti anche Recensione Geekom Mini IT13: Core i9-13900H è potente, ma non mancano i compromessi, Migliori mini pc Windows di Dicembre 2023: ecco i nostri consigli, Migliori notebook di Dicembre 2023: ecco i nostri consigli