domenica, Ottobre 24, 2021
Home Tags Windows 11

Windows 11: le novità, quando esce, quanto costa, download

Windows 11

Cos’è Windows 11

Windows 11 è la nuova versione del sistema operativo della casa di Redmond che, nelle parole dell’amministratore delegato di Microsoft Satya Nadella, è “uno dei più importanti update di Windows di questo decennio.

Microsoft ha iniziato a mostrare il futuro del suo sistema operativo per PC e laptop già da mesi, e questa nuova versione sarebbe dovuta essere soltanto un update alla versione esistente di Windows 10. Fu infatti un portavoce dell’azienda nel 2015 a dichiarare che “[…] Windows 10 è l’ultima versione di Windows.

Potrebbe interessarti: TPM 2.0, cos’è e come verificare se il proprio PC lo supporta.

Tutti, utenti e addetti ai lavori, avevano metabolizzato l’idea di Windows come Software as a Service (Saas), ovvero un servizio in costante evoluzione: non più major update – grandi aggiornamenti – ogni pochi anni, ma un continuo miglioramento del prodotto nel tempo. Il nuovo Windows 11 potrebbe essere l’ultimo, importante update: in futuro si potrà semplicemente riferirsi al sistema operativo di Microsoft chiamandolo Windows, senza specificare un numero di versione, così come già per  Google Chrome e Chrome OS, rispettivamente il browser web più utilizzato al mondo e il sistema sistema operativo per i dispositivi che spopolano nel settore educational.

Windows 11 SE / Windows 11 Cloud

Pochi giorni dopo il rilascio della versione leaked di Windows 11 sono spuntati online alcuni screen della versione SE dedicata agli utenti aziendali. Gli utenti della community di XDA Developers sembrano essere riusciti ad ottenere una copia di questa versione non destinata agli utenti normali, la quale ripropone la modalità S di Windows 10.

Puntando tutto su sicurezza e privacy, Windows 11 SE, conosciuto anche come Windows 11 Cloud blocca l’installazione di applicazioni dello store di Microsoft o di terze parti, a meno che non l’amministratore aziendale non lo consenta. Saranno gli amministratori aziendali a decidere se concedere questi privilegi oppure no: se si prova ad installare qualsiasi software, il sistema indica che il Windows Store è bloccato e indica la necessità di contattare un amministratore.

Windows 11 leak

Il 15 giugno 2021 sul sito cinese Baidu una versione preliminare di Windows 11 è apparsa online, a pochi giorni dalla presentazione ufficiale che si dovrebbe tenere il 24 giugno in un evento dedicato, così come si può leggere sugli account social ufficiali dell’azienda di Redmond.

Nonostante alcune incongruenze grafiche, la versione rilasciata di Windows 11 sembra essere genuina, con un generoso aggiornamento dell’interfaccia e nuove funzionalità disponibili per gli utenti. Se volete conoscere tutte le novità del nuovo sistema operativo le abbiamo raccolte in dettaglio nella prossima sezione

Le novità di Windows 11

La build rilasciata su internet della nuova versione del sistema operativo è Windows 11 (Build 21996) e contiene sostanziali novità dal punto di vista dell’interfaccia. Di seguito troverete un elenco di tutte le feature emerse dall’analisi preliminare della build.

Windows 11

Installazione e setup

Fin dal setup iniziale possiamo notare delle novità sostanziali: l’interfaccia utilizzata è quella che abbiamo già visto con l’introduzione di Windows 10X, la versione dedicata ai dispositivi con System on Chip ARM, quelli che troviamo anche sui nostri smartphone, per intenderci.

Windows 11 setup

Non c’è più Cortana a fare da sfondo con la sua voce, da molti giudicata fin troppo invasiva; le opzioni e le istruzioni a schermo sono molto più chiare e comprensibili, facilitando l’installazione anche per gli utenti meno avvezzi

Interfaccia utente e icone

Il nuovo Windows 11 fa sfoggio di una nuova veste grafica che riprende molti elementi introdotti con Windows 10X, ma non mancano di certo le novità. Finestre ed icone ora presentano bordi stondati e le animazioni sono più fluide e congruenti attraverso tutta l’interfaccia.

Windows 11 Microsoft Store

Se si prova a posizionare una finestra in uno dei quattro angoli dello schermo l’operazione di tiling ora mostra un’ombra che fornisce un’indicazione visiva ancora più marcata ed utile a capire esattamente dove verrà posizionata la finestra. Le icone sono inoltre state completamente ridisegnate, con uno stile più moderno ed accattivante.

Windows 11 tiling finestre

Non mancano neanche nuovi temi che sfruttano sapientemente la palette colori dell’immagine di sfondo per creare combinazioni di colori suggestive e accattivanti.

Windows 11 tema

Menu start e ricerca rapida

Un nuovo menu Start già divide gli utenti tra chi lo trova più moderno e funzionale e chi invece ha già storto il naso. Appena terminata l’installazione il tasto Start si trova al centro nella barra di controllo, rivelando un menu totalmente ridisegnato.

Windows 11 Start menu

Per chi non apprezza questa scelta stilistica c’è la possibilità di spostare le icone sul lato sinistro della barra, ritornando al layout classico a cui ci ha abituato Windows 10. Non sembra essere presente una sezione dedicata all’assistente digitale Cortana, ma questo potrebbe dipendere dal fatto che si tratta di una versione preliminare di Windows 11.

Windows 11 ricerca

A sostituire Cortana c’è una nuova interfaccia per la ricerca rapida, la quale punta tutto sulla funzionalità, con uno stile simile a quello del menu Start.

Notifiche e widget

Nonostante la loro esistenza da anni, grazie ad Apple e agli ultimi aggiornamenti per iOS e iPadOS, i widget sono tornati di moda. Su Windows 11 c’è una sezione dedicata proprio ai widget, i quali vengono richiamati con un’interfaccia a scomparsa sul lato sinistro.

La grafica non sembra essere in linea con gli altri elementi sul desktop, mentre il menu notifiche rivela nuove icone con bordi stondati.

Tutte le novità di Windows 11 nella nostra anteprima video

Quanto costa Windows 11

Al momento non si hanno informazioni precise sul prezzo Windows 11: se verrà ripreso il modello utilizzato per Windows 10, allora il prezzo potrebbe aggirarsi intorno ai 100 dollari per la versione Home e 200 per la versione Pro.

Alcune indiscrezioni sembrano suggerire che Windows 11 potrebbe essere distribuito anche come un upgrade gratuito di Windows 10, pertanto tutti coloro che sono dotati di una licenza valida per l’attuale sistema operativo di Microsoft potrebbero essere in grado di aggiornare alla nuova versione non appena disponibile.

Quando esce Windows 11

Il 24 giugno alle ore 11:00 ET – ore 17:00 locali – Microsoft ha annunciato un importante evento dedicato al mondo Windows. Confermato sia da dirigenti che dal CEO dell’azienda, questo evento ruoterà tutto attorno a Windows 11.

Non sappiamo ancora la data di uscita Windows 11, ne sapremo di più dopo l’evento.

Come scaricare Windows 11

Al momento è disponibile soltanto la versione preliminare di Windows 11 non ufficiale, che abbiamo anche provato per voi dedicandogli un intero video: lo trovate nella sezione dedicata alle novità.

Se siete curiosi di provare anche voi in anteprima il nuovo sistema operativo di Microsoft, abbiamo realizzato una guida su come installare in anteprima Windows 11. Anche se le prime impressioni sono ottime, sconsigliamo fortemente il download Windows 11 su di un PC usato quotidianamente, specialmente per la produttività: trattandosi di un prodotto non distribuito ufficialmente potreste incontrare seri bug e incompatibilità con i vostro componenti hardware.

15,605FansMi piace
1,925FollowerSegui
816FollowerSegui
34,700IscrittiIscriviti