iOS14 novità

Durante la sua classica conferenza per sviluppatori, la storica WWDC arrivata all’edizione 2020, Apple ha presentato la versione 14 di iOS. Sebbene il nome non sia stato cambiato come ipotizzato dalle varie speculazioni precedenti alla conferenza, quest’anno Apple ha deciso di fare le cose in grande cambiando un bel po’ di cose all’interno del suo sistema operativo per smartphone. Spoiler, ci sono cambiamenti anche per la homescreen.

Nuova homescreen iOS 14: App Library e i nuovi widgets

homescreen ios 14 app library

Se da un primo impatto sembra essere tutto uguale al passato, Apple con iOS 14 ha stravolto in maniera importante l’utilizzo quotidiano di un iPhone. La classica interazione con tutte le app spalmate sulle varie pagine del launcher viene riorganizzata con l’introduzione di App Library. App Library ha l’aspetto di cartelle molto, molto grandi in realtà è molto di più.

Chiaramente sarà possibile organizzare le applicazioni in base alle proprie preferenze ma grazie al machine learning iOS 14 andrà a suggerire le applicazioni più utilizzate in App Library ed a suggerire anche le applicazioni utilizzate di più in multitasking. App Library offrirà anche una comodissima barra di ricerca per cercare in maniera rapida le applicazioni più nascoste sul proprio iPhone.

Non bastava App Library, Apple ha deciso di integrare anche i widgets in iOS 14. In realtà iOS ha sempre avuto i widgets ma con iOS 14 possono essere inseriti nella homescreen ed affiancati alla classica griglia di applicazioni. Oltre a poterli ridimensionare, Apple potenzia i widget con Widgets Gallery, una vera e propria sezione della home dedicata ai widgets. Apple ha pensato utilizzare il machine learning anche per i widgets con Smart Stack, uno spazio dedicato solo ai widgets sulla homescreen che si popolerà automaticamente in base alle proprie abitudini.

Picture in picture iOS 14: il PiP alla Apple

Diciamolo chiaramente, il Picture in Picture non è una novità in assoluto ma Apple ha aggiunto quelle due funzioni in grado di rendere il PiP (Picture in Picture) ancora più comodo ed intuitivo. I video andranno direttamente in modalità PiP con uno swipe up alla homescreen, il video in pop up potrà essere spostato e ridimensionato ma con un nuovo swipe il video potrà essere messo in disparte, come in una sorta di cassetto, mentre l’audio continuerà a suonare in background. Una piccolezza ma in alcuni casi avere solo l’audio in background può essere utilissimo,

iOS 14 rilancia Siri: più potente e meno invasivo

Apple svela iOS 14: nuova homescreen con App Library, i widget potenziati e un nuovo Siri 1

Finalmente c’è un grande cambio di passo per Siri che non solo diventa ancora più utile ma si rende meno invasivo e non occupa più tutto lo schermo di iPhone quando viene richiamato. Non ci sarà più l’intera interfaccia dedicata a Siri ma solo la classica sfera colorata che ci chiederà come potrà rendersi utile.

La nuova versione di Siri in iOS 14 si riesce ad interfacciare meglio con le applicazioni. Per esempio, se si chiede che tempo farà domani, Siri richiamerà direttamente i nuovi widgets per il meteo. Il comportamento di Siri cambia in base alla domanda e al contesto ma complessivamente, andrà sempre ad aprire una finestra in pop up non occupando mai l’intero schermo se non strettamente necessario. Ulteriore esempio del potenziamento e della maggiore integrazione di Siri in iOS 14 è l’applicazione per le Traduzioni. Basterà chiedere a Siri una traduzione, mettere iPhone in orizzontale ed assistere alle nuove traduzioni in tempo reale funzionanti anche offline.

iOS 14 resuscita l’applicazione Messaggi: ora sono una live chat

Apple ha dato nuova linfa vitale a Messaggi. La storica applicazione non riusciva più a reggere il passo dei nuovi servizi di messaggistica, aveva bisogno di un refresh ed è stato proprio ciò che ha fatto Apple. Nella nuova versione di Messaggi in iOS 14 le conversazioni preferite potranno essere messe in primo piano in modo da avere sempre in vista i contatti più importanti. Sarà inoltre possibile creare dei gruppi dove messaggiare in live con le nuove Memoji, ulteriore novità dell’app Messaggi in iOS 14. Anche le menzioni nelle conversazioni sono supportate.

Mappe più social con iOS 14: ecco le Guide per i luoghi

ios 14 mappe

Le Mappe di Apple non hanno mai riscosso tantissimo successo ed è (forse) per questo motivo che Apple ha deciso di rendere le mappe uno strumento molto più social in iOS 14. Grazie alla nuova versione di Mappe sarà possibile sfogliare vere e proprie Guide sui posti più interessanti da visitare per fare nuove conoscenze ed esperienze, le Guide saranno curate da un team di persone reali e non da un sistema di intelligenza artificiale.

Apple punta dritto al mondo della mobilità green con indicazioni per chi si sposta in bicicletta con percorsi dedicati potenziati da informazioni sulle piste ciclabili come pendenza ed eventuali ostacoli. Anche il mondo delle auto elettriche viene preso in considerazione con la possibilità di visualizzare le stazioni di ricarica per le auto elettriche. Questa funzione sarà decisamente comoda nel programmare gli spostamenti che prevedono delle ricariche ma sarà disponibile solo con alcuni modelli di auto supportate.

iOS 14 migliora App Store: provare le app senza scaricarle con App Clips

ios 14 app clips

In iOS 14 c’è stato un gran bel miglioramento per gli amanti della applicazioni da App Store. Grazie ad App Clips si potranno scoprire e provare nuove applicazioni senza scaricarle sul proprio iPhone. Grazie al lavoro di ottimizzazione degli sviluppatori App Clips sarà utile anche quando ci si troverà in un applicazione che ci chiederà di aprire una seconda app non installata su iPhone, in quel caso comparirà un pop up di App Clips che renderà disponibile l’applicazione senza dover installare.

Potenziata la privacy in iOS 14: arriva la posizione approssimativa

ios 14 privacy

Apple ha migliorato ancora di più la gestione della privacy e dei dati su iOS 14. Prima di ogni cosa ha dato una bella stretta agli sviluppatori incentivandoli a dichiarare con maggior chiarezza quali dati saranno utilizzati, in questo modo anche gli utenti saranno più consapevoli.

Il sistema di tracking della posizione è stato aggiornato con una funzione utilissima, sarà possibile condividere con le app che lo richiedono solo i dati della posizione approssimativa e non specifica. Per fare un esempio pratico, gli utenti potranno dare il permesso di raccogliere la posizione della zona ma non del punto preciso in cui ci si trova. Apple ha aggiunto in iOS 14 anche una piccola icona arancione quando vengono utilizzati gli accessi a fotocamera e microfono in modo da individuare a colpo d’occhio eventuali app sospette che stanno utilizzando in maniera furtiva la fotocamera o il microfono.

Finalmente il pop up delle telefonate in iOS 14

ios 14 telefono

Ironicamente uno dei miglioramenti più attesi in iOS 14, finalmente Apple introduce il supporto alla finestra pop up per le chiamate in arrivo. Nelle precedenti versione di iOS appena arrivava una telefonata, la schermata per rispondere prendeva il posto di qualsiasi cosa si stesse facendo con il proprio iPhone. Questo tipo di interazione è stata fortemente criticata dai fan che la reputavano troppo invasiva ed obsoleta. In iOS 14 finalmente se si sta utilizzando l’iPhone, si potrà rispondere ad un telefonata semplicemente premendo il tasto verde sul pop up.

iOS 14 permette di cambiare risoluzione e frame rate dalla fotocamera

Apple svela iOS 14: nuova homescreen con App Library, i widget potenziati e un nuovo Siri 2

Le doti fotografiche in un iPhone sono sono gli occhi di tutti, sono ottimi sia per le foto che per i video ma l’interfaccia di controllo è poco intuitiva. Finalmente Apple aggiunge in iOS 14 la possibilità di cambiare risoluzione e frame rate senza lasciare l’applicazione Fotocamera. Prima per cambiare queste opzioni si doveva accedere alle impostazioni con la possibilità di perdere il momento o lo scatto perfetto. Ora non più. Apple ha annunciato anche che sarà possibile avviare la registrazione di un video breve tramite la pressione prolungata del tasto volume giù.

iOS 14 migliora CarPlay: l’iPhone diventa la chiave per aprire l’auto

ios 14 carkey

CarPlay si migliora con iOS 14 e permette di essere personalizzato con maggior libertà grazie al support agli sfondi. La reale novità però è il supporto alla funzione CarKey, potete leggere qui il nostro articolo dedicato. iPhone potrà diventare la chiave digitale di apertura e avvio dell’auto grazie a Carkey, basterà avvicinare lo smartphone al sensore NFC dell’auto per aprila ed avviarla. Ovviamente necessita di una delle poche automobili compatibili.

iOS 14 e le app di default: si possono scegliere le preferite

Un grande cambiamento in iOS 14 è passato in silenzio sotto gli occhi di tutti, Apple finalmente permette di scegliere le proprie app di default in iOS 14. Su iPhone con iOS 14 il sistema operativo non andrà più ad aprire sempre e comunque le applicazioni di sistema ma permetterà di impostare le proprie preferenze per le app di default. Non sono stati rilasciati molti dettagli ma il funzionamento sarà semplice. Se utilizzate Chrome ed aprite un link proveniente da WhatsApp, iOS 14 non aprirà Safari come in precedenza ma come logica vuole, Chrome.

iOS 14 migliora la tastiera: possibilità di ricerca emoji

Altro cambiamento passato in sordina riguarda la tastiera di iOS 14 che permette finalmente di ricercare le emoji senza dover uscire dalla tastiera. Durante la digitazione sarà possibile ricevere suggerimenti in emoji e se non si trova quella desiderata si può effettuare una ricerca da una piccola barra poco fastidiosa sopra la tastiera. Piccolo cambiamento ma efficace.

iOS 14 è già disponibile in beta: ecco quando arriverà a tutti

iOS14 novità

Apple ha già reso disponibile la prima developer preview di iOS 14 per tutti gli sviluppatori e utenti iscritti al programma Apple Developer Program, è possibile accedere al programma cliccando qui. La beta pubblica pare essere programmata per il mese di Luglio mentre la versione finale arriverà in autunno probabilmente in concomitanza con il lancio del nuovo iPhone 12. L’aggiornamento ad iOS 14 sarà disponibile per tutti da iPhone 6S a salire.

Leggi anche tutte le novità che Apple ha annunciato alla WWDC 2020 su iPadOS 14 e watchOS 7.