Come vedere canali TV italiani dall'estero in streaming

In questa guida ti spiegheremo come poter vedere canali TV italiani dall’estero in streaming, ovvero attraverso la rete Internet. Questo perché, seppur il metodo più efficace sia quello di sfruttare una parabola puntata verso il satellite Hotbird a 13° Est e un decoder tivùsat, non è il più pratico ed immediato.

Vedere canali TV italiani dall’estero tramite una VPN

Come vedere canali TV italiani dall'estero in streaming

Il metodo più immediato per poter accedere ai canali TV italiani dall’estero in streaming è l’utilizzo di una VPN, ovvero di una Virtual Private Network che faccia apparire alle varie piattaforme quali RAI e Mediaset che ci troviamo all’interno del confine italiano.

Questa è una necessità in quanto i Diritti TV di RAI e Mediaset coprono solo la trasmissione in Italia (i contenuti originali potrebbero essere stati dati in licenza ad altri distributori all’estero mentre i contenuti terzi coprono solo l’Italia).

Una volta scelta una VPN come ad esempio Tor, HolaVPN e TunnelBear (ve ne sono diverse altre gratuite e a pagamento), vi basterà semplicemente configurarla in maniera tale che il segnale di richiesta che invierete ai server di RaiPlay, Mediaset Play o di qualunque altra piattaforma sembra che arrivi dall’Italia.

Come vedere canali TV italiani dall'estero in streaming 1

In parole povere, il vostro computer presente all’estero invia una richiesta a un nodo della VPN presente in Italia (di solito dopo aver contattato diversi altri nodi in giro per il mondo o in una regione geografica più ristretta) il quale invia la richiesta al servizio desiderato. L’intero flusso video quindi ri-esegue tutta la strada fra i vari nodi fino ad arrivare al computer (si spera in maniera crittografata).

Con una VPN potete anche godervi il catalogo nazionale di contenuti presenti su Netflix e Amazon Prime Video se siete fuori dalla UE mentre, nel caso foste in Unione Europea, l’accesso ai servizi a pagamenti di streaming (Netflix, NowTV, TIMVision, Spotify, Apple Music ecc.) può avvenire nello stesso modo in cui avviene in Italia grazie all’accordo siglato il 7 febbraio 2018 tra Commissione UE, Parlamento UE e stati membri in cui è stato parzialmente eliminato il cosiddetto geoblocking.

Tecnicamente con una VPN potete anche accedere ai servizi di streaming USA quali Hulu e watchESPN facendo sembra che vi trovate negli Stati Uniti.

L’utilizzo di una VPN è anche consigliato nel caso in cui si volesse nascondere la propria identità e la propria posizione online.

Ad ogni modo, una volta messa a punto la VPN, vi basterà seguire la nostra guida di approfondimento per vedere i canali TV italiani in streaming.

Vedere canali TV italiani dall’estero tramite il servizio FirstOneTV

Come vedere canali TV italiani dall'estero in streaming 2

FirstOneTV è un portale che permette di vedere canali TV italiani dall’estero in streaming (oltre che di altri paesi). Tra le tante, oltre ai canali della TV digitale italiana (RSI compresi), abbiamo quelli di numerose nazioni europee, Francia, Germania, Spagna, Inghilterra, Grecia, Albania etc.

In questo caso tutto il processo di VPN e finzione della presenza in Italia avviene nei loro server, per cui tutto quello che bisogna fare è visitare il sito web ufficiale e selezionare quale canale si vuol guardare.

In alternativa, qui di seguito vi lasciamo i link ai principali canali TV italiani: