domenica, Agosto 25, 2019
Home Tags Amazon Prime Video

Tag: Amazon Prime Video

L’evoluzione delle reti internet e la diffusione della banda larga e ultra larga sta facendo sempre più gola ai giganti del web che hanno i mezzi e le potenzialità per investire nei servizi più disparati. Amazon ad esempio è un’azienda che, forse non tutti sanno, fa muovere oltre il 40% dell’intero WWW grazie ai propri server AWS. Oltre a ciò, ha lanciato anche un servizio di streaming video chiamato Amazon Prime Video.

Il servizio è stato lanciato il 7 settembre 2006 con il nome Amazon Unbox, cambiando nome nel 2011 in Amazon Instant Video, nel settembre del 2015 in Amazon Video e nel 2018 in Prime Video.

INDICE

Cos’è Amazon Prime Video

Amazon Prime Video è un servizio di streaming che permette di accedere, attraverso un abbonamento mensile e la connessione a internet, a tutti i contenuti multimediali presenti nel proprio catalogo 24h/24h, 7 giorni su 7.

Sul servizio è possibile trovare contenuti sia originali (prodotti direttamente da Amazon) come The Grand Tour, American Gods e The Man in the High Castle, che contenuti di terze parti (i cui diritti sono stati acquisiti) quali Serie TV, Film e contenuti per bambini. Al momento l’unica tipologia non presente sul servizio italiano è lo Sport, mentre negli USA vengono regolarmente trasmesse partite di NFL (da noi disponibile su DAZN).

I contenuti sono disponibili alla visione in streaming con differenti risoluzioni, anche se non sono presenti limitazioni in base al tipo di abbonamento come succede con altri servizi, ad esempio Netflix. La risoluzione dei contenuti arriva fino al 4K, con supporto ad HDR10, in base al tipo di connessione e alle capacità del dispositivo da cui si guardano i contenuti.

Su quali dispositivi è possibile guardare Amazon Prime Video?

Amazon Prime VideoA differenza di quanto avviene con Netflix e DAZN, l’obiettivo di Amazon è stato inizialmente quello di favorire i propri dispositivi hardware rendendo disponibile il servizio di streaming in esclusiva. Ciò significa che i tablet Kindle Fire e le Fire TV sono stati i primi a essere compatibili.

Nel tempo però Amazon ha capito che, per poter competere con la concorrenza, ha la necessità di portare Amazon Prime Video sulla maggior quantità possibile di dispositivi. Gli utenti apprezzano in particolare la possibilità di iniziare la visione su di un dispositivo, come ad esempio il proprio smartphone, e continuare su device più grandi come TV e PC.

Adesso quindi, che si tratti di un computer Windows, Mac o Linux (attraverso il browser web), di uno smartphone Android, di un iPhone, un iPad, di una Apple TV, di una PS4, di una Xbox One, di una Smart TV LG o Samsung o di una chiavetta Amazon Fire Stick, Prime Video è sempre presente.

Come funziona Amazon Prime Video

Per poter accedere ai contenuti in streaming del servizio di Amazon bisogna avere un abbonamento annuale ad Amazon Prime. Quando il nostro account Amazon avrà accesso al servizio Prime potremo usufruire anche di Amazon Prime Video, e potremo cominciare la visione su qualunque dispositivo compatibile.

È possibile anche impostare delle limitazioni alla riproduzione dei contenuti attraverso il Parental Control: bisognerà configurare un PIN Prime Video per poter poi successivamente attivare/disattivare le limitazioni imposte sui vari dispositivi.

Quanto costa abbonarsi ad Amazon Prime Video

Una delle strategie più vincenti adottate da Amazon è quella dei pacchetti. Non è infatti possibile abbonarsi ad Amazon Prime Video senza abbonarsi al servizio principale Amazon Prime. Fortunatamente però, il costo del pacchetto intero è addirittura inferiore a quello di NetflixInfinity TV o Now TV.

Alla modica cifra di 36 euro l’anno, l’abbonamento ad Amazon Prime permette di accedere, oltre ai contenuti di Prime Video, anche a:

  • Consegne in 1 ora (disponibile solo in alcune città)
  • Accesso ad offerte anticipate
  • Spedizioni gratuite
  • Amazon Prime Video incluso con Film e Serie TV
  • Audible gratis per 90 giorni
  • Cloud illimitato per le Foto
  • Amazon Music Unlimited ad un prezzo minore
  • Twitch Prime
  • Amazon Pantry
  • Amazon Famiglia con 15% sconto su consegne periodiche

In ogni caso, l’acceso a tutti i servizi di Amazon Prime viene offerto, per i nuovi clienti, in maniera gratuita per 30 giorni. Da notare che, una volta ottenuto l’accesso ad Amazon Prime Video, saranno disponibili anche tutti gli altri privilegi previsti con la sottoscrizione ad Amazon Prime, come la consegna gratuite sulle spedizioni e servizi esclusivi come Amazon Drive e Amazon Photos

Come vedere Amazon Prime Video offline

Pur essendo in forte crescita, l’accesso a una rete internet senza limiti non è ancora presente al 100% in Italia. Ciò significa che si rende necessario il download di alcuni contenuti all’interno dei dispositivi per consentire la loro visione anche in assenza di connessione, molto utile ad esempio quando viaggiamo o sappiamo che saremo per un lungo lasso di tempo senza la disponibilità di una connessione adeguata.

Utilizzando uno smartphone o un tablet, indipendentemente dal sistema operativo, è possible procedere al download di alcuni contenuti sulla memoria interna oppure sulla micro SD. In questo modo, è possibile guardare i contenuti preferiti anche in assenza di connessione a internet, o per risparmiare preziosi dati in mobilità.

Purtroppo, per una questione di Diritti TV, non tutti i contenuti possono essere scaricati offline. Noterete se è possibile scaricare il contenuto desiderato dalla presenza della relativa icona sulla destra di ogni episodio o di ogni film. Di solito, tutti i contenuti originali di Amazon lo sono, ma sono disponibili anche tanti Film, Serie TV e Contenuti per Bambini.

L’app di Amazon Prime ci chiederà che tipo di download effettuare, consentendo di scegliere la qualità del download: una qualità migliore richiederà il download di più dati, ovviamente. Solitamente le opzioni disponibili per il download di contenuti sono tre: un pop-up informativo di chiederà di specificare la qualità da utilizzare per il download.

Ricordate che, una volta scaricati dei contenuti, questi dovranno essere guardati entro 30 giorni dal download. Nel caso vogliate guardarli oltre questo lasso di tempo, dovrete scaricarli nuovamente

Guardare Amazon Prime Video in 4K HDR

Amazon è una delle aziende leader che sta investendo molto nella produzione di contenuti in 4K HDR. In particolare, su Amazon Prime Video sono disponibili contenuti che sfruttano lo standard HDR10+, il principale concorrente del Dolby Vision.

https://www.tuttotech.net/tv/hdr10-hdr10-e-dolby-vision-differenze-hdr.html

I contenuti disponibili in 4K HDR vengono mostrati sia nell’interfaccia grafica che nel player stesso. Sfortunatamente non vi è nulla a distinguere i contenuti disponibili in HDR10 e quelli disponibili in HDR10+. Chiaramente l’accesso alla versione HDR non dipende dal 4K: anche se non avete a disposizione uno schermo in 4K, potete accedere al contenuto in 4K se lo schermo lo supporta (cosa molto comune sugli smartphone, anche se esistono smartphone dotati di display con risoluzione 4K).

Streaming simultaneo Amazon Prime Video

Amazon consente lo streaming contemporaneo, per singolo account, su tre dispositivi. Possiamo quindi, con un solo account, guardare contenuti video su tre dispositivi differenti come smartphone, PC e Smart TV. Nessun problema quindi se in casa vostra avete tanti gusti differenti: ogni componente della famiglia potrà liberamente guardare i propri contenuti preferiti, e potrete anche impostare un PIN per il Parental Control ed evitare la visione di contenuti inadeguati.

15,355FansMi piace
1,763FollowerSegui
738FollowerSegui
21,916IscrittiIscriviti