Apple rilascia watchOS 5.3.2

Apple Watch 6 e watchOS 7 al centro delle indiscrezioni quest’oggi, con varie informazioni rilevanti che ci svelano diverse funzioni interessanti. Si va da Infograph Pro, il quadrante a mo’ di tachimetro, alla modalità “School time”, passando per l’opzione per monitorare il sonno e nuovi quadranti personalizzabili. Ma facciamo un passo per volta.

Personalizzazione di watchOS 7: quadranti e “School time”

Con watchOS 7, Apple Watch 6 dovrebbe introdurre una lunga serie di novità interessanti, emerse dal codice di iOS 14 trapelato e analizzato dai colleghi di 9to5Mac. Dal punto di vista della personalizzazione la prossima versione del sistema operativo per gli indossabili di Apple dovrebbe introdurre interessanti novità per i quadranti, che potrebbero essere condivisi con altri utenti direttamente dall’app Watch su iOS.

E sempre lato condivisione, c’è motivo di credere che oltre alle singole foto e agli album, per personalizzare un quadrante dovrebbe poter essere possibile anche utilizzare delle raccolte condivise per ampliare gli scenari d’uso.

quadranti watchOS 7

Ma watchOS 7 dovrebbe disporre anche di una funzione dedicata ai più piccoli con modalità chiamata “School time” che consentirebbe ai genitori di gestire quali app e funzioni possono essere utilizzate dai bambini in determinate ore specifiche.

Monitoraggio del sonno e Infograph Pro di watchOS 7

Ma c’è dell’altro di cui prender nota perché spuntano delle evidenze che ipotizzano che watchOS 7 possa includere un nuovo quadrante Infograph Pro. Come anticipato, si tratterebbe di una specie di tachimetro, utile perciò per misurare la velocità e la distanza.

L’altra grossa novità, decisamente attesa, è la funzione di monitoraggio del sonno, una delle mancanze più grosse di Apple Watch che, quest’anno potrebbe accogliere. Non è la prima volta che ve ne parliamo, ma di nuovo spunta una funzione che consentirebbe di impostare un obiettivo personalizzato dall’app Salute di iPhone per gestire al meglio il riposo.

In aggiunta alle presunte funzionalità per il rilevamento del rumore, non c’è altro per ora. Perciò, appuntamento alle prossime indiscrezioni.