OnePlus Buds ufficiali

Insieme a OnePlus Nord, di cui abbiamo trattato in questo articolo di TuttoAndroid, l’azienda condotta da Carl Pei e Pete Lau ha ufficializzato OnePlus Buds, le prime cuffie auricolari true wireless della sua giovane storia di cui scopriamo adesso caratteristiche, immagini, prezzo e data di uscita sul mercato.

Caratteristiche tecniche di OnePlus Buds

Come le altre cuffie auricolari TWS presenti sul mercato, neppure la ricetta di OnePlus può prescindere da un case di ricarica. Quello di OnePlus Buds è di dimensioni accettabili, tema centrale quest’ultimo dal momento che si tratta di un prodotto da portare in giro insieme allo smartphone. La custodia di ricarica di OnePlus Buds misura 52,21 x 59,62 x 37,89 millimetri e pesa 37 grammi, abbastanza meno delle Google Pixel Buds 2 ufficializzate di recente anche in Italia: la portabilità dunque dovrebbe essere garantita.

Le OnePlus Buds sono ufficiali: equilibrate per caratteristiche, design e prezzo 1

Nemmeno l’autonomia sembra un problema, sia per merito dell’accumulatore da 430 mAh integrato nel case che assicura un’autonomia combinata di 30 ore, sia per la presenza della ricarica rapida che in 10 minuti accumula elettroni a sufficienza per 10 ore di autonomia combinata. Occorrono invece 80 minuti circa per la ricarica completa di tutti i componenti di OnePlus Buds. C’è ovviamente il Bluetooth 5.0 con range di 10 metri mentre i driver dinamici di ciascun auricolare sono da ben 13,4 millimetri.

Interessante la presenza della certificazione IPX4 che consente di utilizzare gli auricolari anche durante le attività sportive senza la preoccupazione che il sudore o una pioggerella possa metterle fuori uso; in tal senso è spendibile anche la costruzione “half-in-ear” che sulla carta dovrebbe coniugare la stabilità degli auricolari all’interno del condotto uditivo senza eliminare i rumori esterni, in modo da mantenere “coscienza” di ciò che avviene intorno.

Le OnePlus Buds sono ufficiali: equilibrate per caratteristiche, design e prezzo 2

Funzionalità di OnePlus Buds

Le OnePlus Buds promettono delle ottime performance in chiamata anche in luoghi affollati grazie ai tre microfoni presenti su ciascun auricolare per la cattura della voce e soprattutto all’algoritmo di soppressione del rumore messo a punto da OnePlus.

Servirà una prova sul campo per saggiare l’efficacia delle scelte compiute, ma sulla carta c’è tutto quel che serve per tenere testa alla concorrenza. La mancanza della cancellazione attiva del rumore durante l’ascolto non può essere invece un neo alla luce del prezzo.

Grazie ai driver dinamici da 13,4 mm e alla tecnologia Bass Boost, le OnePlus Buds puntano al miglior compromesso sulla riproduzione delle frequenze alte e basse. In più c’è il supporto a Dolby Atmos e a Dirac Audio, che secondo l’azienda determinano una “sbalorditiva esperienza d’ascolto in 3D stereo per qualità e definizione”.

Le OnePlus Buds sono ufficiali: equilibrate per caratteristiche, design e prezzo 3

Ma il capitolo su cui si gioca la partita riguarda le modalità di controllo, ed è quello su cui l’azienda è stata più laconica. La superficie degli auricolari OnePlus Buds è sensibile al tocco per gestire la connessione allo smartphone con un tap singolo, doppio o prolungato: per capire se le scelte progettuali garantiscono il confort necessario sembra indispensabile una prova sul campo.

Inoltre con la tecnologia Fast Pair la comunicazione tra OnePlus Buds e lo smartphone associato è pressoché istantanea. E si torna al mantra di OnePlus, ovvero performance e velocità che hanno trovato terreno fertile anche in questo nuovo segmento di mercato che a Shenzhen hanno scelto di esplorare: grazie alla Fnatic Mode la latenza dichiarata si attesta a 103 millisecondi a prescindere dallo smartphone cui le OnePlus Buds vengono connesse.

Disponibilità e prezzi di OnePlus Buds

Le colorazioni previste per le OnePlus Buds sono tre: White, Grey e Nord Blue, con quest’ultimo che riprende inevitabilmente quel OnePlus Nord con cui condivide le tempistiche di arrivo sul mercato. Le OnePlus Buds possono essere preordinate dalle ore 17:00 del 21 luglio al prezzo di 89 euro.

Le OnePlus Buds sono ufficiali: equilibrate per caratteristiche, design e prezzo 4

Fateci sapere nei commenti se il prezzo delle OnePlus Buds vi sembra commisurato alle caratteristiche e alla concorrenza.

Potrebbe interessarti: Recensione Google Pixel Buds 2