Presentati i nuovi MacBook Pro 14 e 16 con chip M2 Pro e Max, gli appassionati della Mela sono in attesa del prossimo notebook di Apple, che secondo le voci trapelate, sarebbe proprio MacBook Air 15.

Ne parlavamo a metà dicembre, occasione in cui ne prospettavamo un debutto primaverile, ipotesi avvalorata proprio in queste ore da nuove indiscrezioni che fanno ben sperare.

Offerta

MSI MAG 341CQP QD-OLED

Monitor Gaming Curvo UWQHD 34'', Quantum Dot OLED (3440x1440), 175Hz

849€ invece di 1299€
-35%

A un passo dal lancio di MacBook Air 15?

Per molti (me compreso), un MacBook Air 15 sarebbe forse il modello più interessante della gamma notebook di Apple, una versione intermedia che farebbe felici tutti quegli utenti in cerca di un po’ più di spazio di lavoro (e di godimento dei contenuti), rispetto ai 13,6″ del più recente Air M2. C’è poi il fatto che, ad oggi, Apple non offre nessuna opzione con quelle dimensioni, considerando che finirebbe proprio nel bel mezzo dei modelli Pro 14 e 16 (i cui schermi misurano 14,2″ e 16,2″).

Insomma, un modello atteso che ha tutte le carte in tavola per fruttare parecchio ad Apple, e che ora viene anticipato di nuovo su Twitter da un noto informatore del settore, Ross Young. A suo dire MacBook Air 15 arriverà a inizio aprile, ipotesi legittimata dal fatto che la produzione di uno schermo dalle dimensioni compatibili è ora in corso. Non esclude nemmeno che Apple possa presentarlo anche prima, visto che non è raro che la Casa di Cupertino presenti nuovi prodotti a inizio primavera.

Comunque, questo presunto MacBook Air 15 immaginiamo possa presentarsi come un’alternativa al modello da 13,6″ attualmente in commercio, con un design simile e con a bordo Apple Silicon M2, cioè la versione base del chipset. Considerato quanto già visto per i nuovi Mac mini, disponibili sia con M2 standard che con M2 Pro, non è da escludere un’eventuale differenziazione, anche se sia per quanto riguarda le specifiche che i prezzi un Air 15 siffatto potrebbe avvicinarsi un po’ troppo al MacBook Pro 14 base.

E Apple Silicon M3? È piuttosto improbabile che, dando per vere le tempistiche indicate da Young, questo nuovo modello integri il nuovo chipset a 3 nm, che Apple dovrebbe annunciare a fine 2023.

Per il resto, batteria più grande a parte, sia in termini di schermo (niente mini-LED), che per quanto riguarda la dotazione di porte, presumiamo che MacBook Air 15 non si discosti affatto dal modello attuale, nemmeno in termini di prezzi, considerando un fisiologico (benché leggero) rincaro dovuto alle dimensioni.

Comunque, se tali indiscrezioni dovessero rivelarsi corrette, continuate a seguirci perché di qui a breve ci aspettiamo delle novità per la famiglia MacBook Air.

Aggiornamenti ulteriori

Il primo trimestre del 2023 ci aspettiamo che le vendite di MacBook siano basse, ma nel secondo Apple rilascerà una nuova serie di MacBook Air secondo le nostre fonti.

Si tratta di un breve estratto pubblicato dai colleghi di DigiTimes nelle scorse ore, parole che confermano ancora una volta quanto riportato sopra: l’imminenza del lancio di un nuovo notebook della Mela. In questo caso si parla di “serie“, ma di più non è emerso per ora, anche se con buona probabilità si possa semplicemente ricondurre a un eventuale sdoppiamento relativo semplicemente ai modelli, magari una versione base con Apple Silicon M2 e una più performante con M2 Pro, à la Mac mini come dicevamo.

A ulteriore conferma della presenza di MacBook Air 15 nei cantieri di Apple, il fatto che lo stesso rapporto comunica che la produzione sarebbe già partita dall’ultimo capodanno lunare (22 gennaio 2023). Comunque, vi aggiorneremo non appena ne sapremo di più.

In copertina MacBook Air M2, che abbiamo recensito qui

Forse ti sei perso: Recensione Apple MacBook Pro 14″ M2 Pro: pochi cambiamenti, grandi risultati