Home News Euromediashop è affidabile? Il "misterioso" sito italiano offre prezzi da urlo, ma...

Euromediashop è affidabile? Il “misterioso” sito italiano offre prezzi da urlo, ma…

0
Euromediashop truffa

Il sito Euromediashop è affidabile? O si tratta di una truffa? Queste le domande che tanti utenti si stanno facendo in queste ore. Il sito italiano apparentemente “spuntato dal nulla” e pubblicizzato attraverso una campagna di inserzioni e volantinaggio ha addirittura disponibili le introvabili PlayStation 5 e Xbox Series X in offerta: sarà tutto oro quel che luccica?

Euromediashop è affidabile o si tratta di una truffa?

Mentre migliaia di italiani si stanno “accapigliando” per riuscire a portarsi a casa una console di nuova generazione (PlayStation 5 soprattutto, a quanto pare), in Rete è spuntato il sito Euromediashop, fondato a ottobre 2020, che sostiene di avere centinaia di unità pronte alla vendita nel magazzino, addirittura in offerta. Affidabile o truffa? Pensate che questi sono al momento alcuni dei prezzi praticati dal sito italiano:

  • PlayStation 5 a 419 euro (anziché 499)
  • PlayStation 5 Digital Edition a 349 euro (anziché 399)
  • Xbox Series X a 409 euro (anziché 499)
  • Xbox Series S a 249 euro (anziché 299)
  • iPhone 12 64 GB a 824 euro (anziché 939)
  • iPhone 12 Pro 128 GB a 999 euro (anziché 1189)

Euromediashop è affidabile?

Ora, si tratta di prezzi non “troppo” più bassi del listino, ma per prodotti che non avrebbe senso trovare in sottocosto e non così presto: soprattutto le introvabili PlayStation 5, che tanti italiani stanno provando ad acquistare nonostante le pochissime scorte apparentemente messe e che possiamo trovare a cifre anche più che raddoppiate ad esempio su eBay. Euromediashop è affidabile o c’è sotto una bella frode? La pistola fumante ancora non c’è, ma qualche indizio che sembra portare nella direzione “sbagliata” c’è eccome.

Al di là dei prezzi troppo convenienti per prodotti di recentissima uscita, proviamo a dare uno sguardo ai metodi di pagamento offerti dal sito, che ovviamente non comprendono PayPal (per una questione di costi, dicono dalla regia): da un lato abbiamo bonifico bancario, carta di credito (ndr: che però non è più disponibile nel carrello e la cosa non depone bene) e ricarica Postepay, dall’altro l’apparentemente affidabile ritiro e pagamento presso il magazzino.

I sospetti sono più d’uno: la ricarica Postepay è innanzitutto il metodo di pagamento preferito dai truffatori di professione, quindi a livello generale state alla larga da chi lo propone (soprattutto, ma non solo, negli annunci online); il fatto che la carta di credito sia scomparsa e che il bonifico bancario sia poi da intestare a una persona fisica (il titolare Christian Ciciriello) con ricevuta da inviare tramite “wathaspp” (è scritto proprio così nei messaggi…) non fa che alimentare i dubbi. Inoltre la targhetta che si può vedere nelle foto sul sito è sparita dal presunto indirizzo del magazzino di Brindisi: altro segnale che non fa ben sperare.

Insomma non si tratta di metodi di pagamento che tutelino il consumatore, come abbiamo spiegato ampiamente nel nostro approfondimento su come comprare online in sicurezza.

Euromediashop è affidabile?

I colleghi di DDay (dal sito arriva anche la seconda foto qui sopra) hanno contattato il titolare dell’azienda, che ha risposto che “le promozioni sulla Playstation 5 e le altre promozioni sul sito sono prodotti ‘civetta’ per far conoscere Euromediashop alle persone residenti al nord” e che, sempre riferito alle PS5, “Euromediashop le ha tenute a magazzino perché nessuno si sarebbe fidato a pagare in anticipo un qualcosa che sarebbe stato consegnata dopo diversi mesi.”

Le console sarebbero state acquistate da rivenditori che le avrebbero a loro volta comprate da Sony Italia, mentre il ritiro nel magazzino sarebbe disponibile solo tra qualche settimana per “evitare una multa di 6000 per assembramenti in magazzino“; secondo Ciciriello  è possibile consegnare solo 12 o 13 prodotti al giorno su appuntamento, e la coda si sta allungando, visto che il sito sarebbe preso d’assalto da e-mail e telefonate. Euromediashop, ricontattato per chiarimenti su alcune segnalazioni, ha poi dichiarato che Ciciriello non rilascia più interviste.

Morale: Euromediashop è affidabile?

Il nostro consiglio è quello di non acquistare nulla da Euromediashop, in attesa di capire con maggiore certezza i dubbi finora emersi, principalmente per evitare di cascare nel reato di “incauto acquisto” sostenibile sia per i prezzi troppo bassi sia per l’utilizzo di pagamenti elettronici sconsigliati per gli acquisti online, che non vi tutelerebbe in nessun caso.
Sostenere che si tratti di una truffa al 100% non sarebbe giusto, fino a prova contraria, ma vista l’esperienza in questo genere di cose vi invitiamo a non farvi prendere dalla foga dei buoni prezzi. A tal riguardo restiamo a disposizione della Europmediashop per eventuali integrazioni o comunicazioni che volessero fare ma finora, come conferma anche quanto riferito dai colleghi di Dday, entrare in contatto col titolare è praticamente impossibile.

Naturalmente saremmo felici di scoprire che non si tratti di una frode, soprattutto per gli utenti che hanno già acquistato sul sito in questi giorni. Seguiranno aggiornamenti: la questione Euromediashop non finisce certamente qui.

Leggi anche: come verificare se un sito è affidabile