Home Web&Social Internet Explorer spingerà gli utenti a utilizzare Microsoft Edge

Internet Explorer spingerà gli utenti a utilizzare Microsoft Edge

0
Microsoft Edge

Microsoft Internet Explorer è un browser che è stato utilizzato da moltissimi utenti e per molto tempo, pertanto l’azienda di Redmond è stata particolarmente cauta e lenta nel passaggio a Microsoft Edge, rilasciando un aggiornamento di Windows 10 per installare il suo nuovo browser Chromium Edge.

Internet Explorer reindirizzerà gli utenti a Microsoft Edge da novembre

Il mese prossimo Microsoft ha in programma di compiere il passo successivo, forzando gli utenti ad avviare automaticamente i siti Web incompatibili con Internet Explorer nel più recente browser Edge che da questo mese approda su Linux nel canale beta.

Attualmente ci sono oltre un migliaio di siti che reindirizzano a Microsoft Edge quando vengono aperti in Internet Explorer, tra i quali anche siti molto popolari come Facebook, Instagram, Twitter, YouTube, una serie di prodotti Google, Microsoft Teams, alcune banche e grandi marchi.

Internet Explorer spingerà gli utenti a utilizzare Microsoft Edge 1

Secondo una FAQ di Microsoft, la modifica verrà implementata in Microsoft Edge versione 87 che dovrebbe iniziare il roll out la settimana del 19 novembre, inoltre Microsoft Edge proverà automaticamente a migrare i vostri dati di navigazione da Internet Explorer, a meno che non deselezionate la relativa casella col segno di spunta.

Internet Explorer spingerà gli utenti a utilizzare Microsoft Edge 2

Anche se le stime suggeriscono che ormai Internet Explorer incide per non più del 5% del traffico web di oggi, esistono ancora utenti che per una ragione o l’altra utilizzano ancora questo browser, ma a breve abbandonare Internet Explorer non sarà un invito, bensì un obbligo. Questo mese Microsoft Edge ha testato le videochiamate integrate nel browser e altre novità.

Potrebbe interessarti: Come navigare in incognito sul Web da browser e mobile

Fonte