Microsoft Edge Chromium

A più di tre mesi dall’inizio del rollout della nuova versione di Microsoft Edge, basata sul motore Chromium, il browser del colosso di Redmond arriva finalmente sui computer di tutti gli utenti con Windows 10.

In precedenza infatti la nuova versione era stata rilasciata agli Insider per la fase di test che normalmente precede il rilascio di una versione stabile. Novità in vista anche per Your Phone, che si accinge a supportare nuove funzionalità davvero interessanti.

Microsoft Edge per tutti

Ha preso il via questa settimana il roll out per tutti i possessori di computer con Windows 10 di Microsoft Edge, nella versione basata sul motore Chromium. Oltre a essere preinstallato su tutti i nuovi computer, la nuova versione del browser arriverà anche sulle versioni 1803, 1809, 1903 e 1909 di Windows 10.

Questo significa che è interessata la maggior parte del miliardo (e più) di utenti Windows. Dopo aver raggiunto il secondo posto nella classifica dei browser più utilizzati in ambito desktop, Microsoft punta dichiaratamente a Google Chrome, anche se la distanza da colmare è decisamente tanta.

Le novità di YourPhone

Se la novità legata a Microsoft Edge non vi basta, ecco che stanno per arrivare un paio di novità su YourPhone, che permette di collegare smartphone Android e computer Windows 10. La prima novità riguarda la possibilità di visualizzare un messaggio, insieme al suo intero thread, in una finestra separata, per rendere più semplici le comunicazioni.

Sarà visualizzato anche un tasto per avviare una comunicazione diretta con il contatto interessato. La seconda novità, come riporta 9To5Google, riguarda invece il riconoscimento di testo nelle immagini, una funzione simile a Google Lens.

In questo modo sarà più semplice copiare numeri di telefono o indirizzi email dalle immagini inviate allo smartphone, il tutto con un semplice click del mouse. Non c’è ancora certezza sulla data di lancio delle nuove funzionalità, ma è probabile che come sempre venga rilasciata innanzitutto sul canale beta dell’app nel corso delle prossime settimane.