Lidl Smart Home

Lidl Home è il sistema di domotica di Lidl basato sullo standard di comunicazione ZigBee. Si compone di diversi accessori smart, tra cui lampadine e prese di corrente, controllabili tramite app, telecomando e comando vocale. Al momento è compatibile con l’Assistente Google, ma non è da escludere che in futuro la compatibilità venga estesa anche ad altri assistenti vocali, come ad esempio Alexa.

Questa, in estrema sintesi, la presentazione dell’impianto di domotica introdotto in Italia dalla nota catena di supermercati tedesca. Prima di noi, hanno potuto apprezzare la qualità della domotica by Lidl i cittadini di Germania, Olanda, Danimarca, Repubblica Ceca, Spagna e Portogallo, dove il lancio ufficiale è avvenuto alla fine di novembre dello scorso anno.

In questo articolo ci concentreremo su come funziona il sistema Lidl Home, simulando una prima installazione con tutti i passaggi da compiere per rendere smart una casa.

Come funziona Lidl Home

Uno dei vantaggi di Lidl Home è dato dalla facilità con cui avviene il montaggio del sistema di domotica: esso prevede per prima cosa l’installazione del gateway SilverCrest che fungerà da hub, quindi il suo collegamento con l’app, e infine la configurazione degli altri accessori smart venduti nei supermercati Lidl insieme all’hub o separatamente. Ma entriamo ora più nel dettaglio sulla procedura da seguire.

Gateway Lidl Home

Iniziamo con il collegamento del gateway SilverCrest, l’apparecchio centrale a cui poi si collegheranno gli accessori Smart tramite lo standard di comunicazione wireless ZigBee. Questo primo passaggio, così come gli altri che seguiranno, è molto semplice: basta infatti collegare l’hub a una presa di corrente e al proprio router di casa tramite il cavo ethernet; dopo pochi secondi entrambe le spie (Status e Lan) diventeranno verdi, segno che il dispositivo è in funzione e pronto ad essere collegato all’app.

Nota: se una o entrambe le spie non dovessero colorarsi di verde, si consiglia di pigiare sul tasto Reset e riprovare.

Gateway Lidl Home

App Lidl Home

A questo punto il gateway va collegato all’app Lidl Home, disponibile al download gratuito su Google Play Store (a questo link) e App Store (a questo indirizzo). Ma prima ancora di connettere l’hub predefinito del sistema di domotica Lidl all’applicazione mobile, è necessario creare un account Lidl e impostare contestualmente la password per l’utilizzo dell’app; dopodiché si avrà accesso all’ambiente di configurazione degli accessori studiati per rendere smart qualsiasi casa.

Ecco i passaggi da seguire per collegare il gateway SilverCrest all’app Lidl Home:

  • Fare tap su Aggiungi dispositivo dalla schermata La mia casa
  • Selezionare Gateway
  • Attendere la fine del processo di collegamento

Nota: il gateway è il primo dispositivo che va aggiunto all’app, gli accessori vanno collegati soltanto dopo che nell’applicazione viene registrata la presenza di quello che potremmo definire un vero e proprio centralino, a cui si collegheranno gli altri dispositivi tramite la tecnologia ZigBee.

App Lidl Home

Accessori Smart Home

Il terzo e ultimo passaggio consiste nel collegare uno o più dispositivi intelligenti all’app Lidl Home, in modo da poterli poi controllare via app oppure comando vocale (la terza opzione è il telecomando). I passaggi per aggiungere gli accessori smart all’applicazione sono gli stessi visti nel paragrafo precedente per il gateway, quindi non staremo qui a ripetere una seconda volta lo stesso procedimento.

È più utile invece ricordare l’elenco dei dispositivi che vanno a comporre il sistema di domotica Lidl. Nella lista sono inclusi soltanto gli accessori (e i relativi prezzi) al momento disponibili nei supermercati italiani:

  • Starter Set Gateway Lidl Home: 69,00 euro*
  • Presa multipla smart: 27,99 euro
  • Gateway Lidl Home: 24,99 euro
  • Striscia luminosa smart colorata: 24,99 euro
  • Adattatore smart per presa di corrente: 12,99 euro
  • Lampadina smart colorata: 9,99 euro

*include il gateway, il telecomando e tre lampadine smart da 9W

Al termine del collegamento dei dispositivi, sempre tramite l’app si possono eseguire molteplici funzioni, tra cui:

  • impostare l’accensione e lo spegnimento automatici (tab La mia casa)
  • regolare il colore e l’intensità delle lampadine (tab La mia casa)
  • programmare il timer (tab La mia casa)
  • configurare le routine per ciascun accessorio (tab Smart)
  • verificare le impostazioni del controllo domestico (tab Io)
  • accedere al centro messaggi (tab Io)
  • ricevere assistenza (tab Io)

Marche o prodotti compatibili con Lidl Home

Dopo aver già sottolineato la semplicità di configurazione della Smart Home di Lidl, un altro vantaggio è la compatibilità dello standard ZigBee (su cui si basa appunto Lidl Home) con prodotti di altre marche: Google Home stesso, per intenderci, rientra tra i dispositivi che si integrano alla perfezione con ZigBee.

Ecco quali sono al momento le principali marche e i prodotti compatibili con ZigBee e, di conseguenza, con Lidl Home:

Nota: sul sito di Lidl viene chiarito che su alcuni prodotti compatibili con lo standard ZigBee potrebbe ugualmente non funzionare per eventuali restrizioni imposte dai singoli fornitori di servizi.

E con questo è tutto, la nostra guida su Lidl Home termina qui. Fateci sapere cosa ne pensate o, se l’avete già acquistato, come vi state trovando con il sistema di domotica venduto da Lidl.