Apple chiude le firme di iOS 13.2.3, stop al downgrade

Non sarà più possibile scaricare ed effettuare il downgrade dopo che Apple ha chiuso le firme dei certificati di iOS 13.2.3: l’ultima versione software disponibile per i dispositivi dell’azienda è stata pubblicata lo scorso 10 dicembre. Solitamente Apple blocca la possibilità di effettuare il downgrade sui propri dispositivi circa due settimane dopo il rilascio della successiva versione di iOS.

Se siete interessati al jailbreak del vostro smartphone, e possedete uno dei dispositivi compatibili, vi consigliamo di non aggiornare alla nuova versione software e di dare un’occhiata a checkra1n, il jailbreak completo per iPhone che consente di installare il famoso packet manager Cydia, e prendere così il controllo totale sul vostro dispositivo.

Le novità di iOS 13.3

Il nuovo update ad iOS 13.3 porta con se alcune novità, come ad esempio nuovi parametri per il parental control tramite il pannello Tempo di utilizzo. I genitori possono ora limitare le comunicazioni durante orari prestabili, ad esempio la sera.

Ora è possibile anche disattivare Memoji e Animoji dalla tastiera, così da poter utilizzare le classiche emoticon senza avere sempre presenti adesivi, animazioni e animoji personalizzate. Ultima aggiunta, ma non meno importante, il supporto alle chiavi di sicurezza hardware FIDO 2 su Safari. Ovviamente ci sono anche una bella carrellata di bug fix, che vanno a migliorare l’esperienza d’uso su iPhone in particolare con le app Mail, Gmail, Foto e Telefono.

Volete provare le nuove funzioni di iOS in anteprima?

Se invece vi sentite particolarmente avvernturosi, e il blocco delle firme di iOS 13.2.3 non vi interessa perché volete essere sempre aggiornati all’ultima feature disponibile, date un’occhiata alla nostra guida su come scaricare e installare la prima beta pubblica di iOS 13.3.1: sia che possediate un iPad, iPhone o Apple TV, potrete provare in anteprima le nuove funzionalità e correzioni prima di chiunque altro.