iOS 13 e iPadOS, watchOS 6 e tvOS 13

A distanza di otto giorni dal rilascio della seconda versione beta pubblica, gli sviluppatori di Apple hanno rilasciato la quarta beta per sviluppatori di iOS 13 e iPadOS. A queste si aggiungono anche le beta 4 per sviluppatori di watchOS 6 e tvOS 13.

Nonostante il changelog fornito da Apple sia estremamente scarno, abbiamo scoperto che su iOS 13 e iPadOS sono state introdotte:

  • Piccolo menu secondario sulla home screen per le app di iPadOS
  • Nuova opzione per riorganizzare la disposizione di una determinata app con pressione prolungata su di essa in iOS 13 e iPadOS
  • Icona dei messaggi vocali ridisegnata in iMessage
  • Sistemata la falla di sicurezza legata al bypass del Face ID e del Touch ID nelle Impostazioni

Ricordiamo che tra le principali novità di iOS 13 trovano spazio la Dark Mode iOS 13 a livello di sistema, tanto che non solo le applicazioni proprietarie di Apple (e quelle degli sviluppatori di terze parti) ma anche la grafica delle impostazioni, dei menu e delle notifiche ha veduto delle novità in tal senso.

Oltre a ciò troviamo l’introduzione del nuovo Cryptokit utile a creare wallet per criptovalute e modifiche significative apportate all’app Apple Salute su iOS.

Nessuna informazione invece sulle eventuali migliorie che sono state apportate alla beta 4 di watchOS 6 e tvOS 13. É molto probabile comunque che queste beta siano seguite a ruota da quelle pubbliche, in cui l’installazione è molto più semplice e le novità sono in genere maggiori.

Ricordiamo infatti che la nuova versione beta non può essere installata sin da ora da tutti. Trattandosi di un aggiornamento beta dedicato a coloro che hanno un account sviluppatori, per poterlo provare non solo dovreste essere iscritti al programma Apple Beta ma dovreste anche essere in possesso di un account sviluppatore dal costo di 99 euro l’anno.