Sony PlayStation 5

Manca ancora qualche mese alla commercializzazione di PlayStation 5, la nuova console Sony che arriverà sul mercato in tempo per le festività natalizie. Il colosso giapponese vuole però mantenere altissimo l’hype e ha realizzato un primo spot pubblicitario, proposto a livello mondiale e già passato anche sulle reti televisive italiane.

Se ve lo foste perso a fine articolo potete trovare la versione integrale, pensata per mostrare le potenzialità della nuova console e del controller wireless DualSense. Nella prima parte infatti il kraken che esce dal ghiaccio mette in risalto il feedback aptico del controller, e subito dopo ad essere esaltata è la tecnologia Tempest 3D mentre nella parte finale sono i trigger adattivi di DualSense a mostrarsi.

Per spiegare meglio agli utenti le potenzialità della nuova console, Sony ha pubblicato un lungo post nel quale sono gli sviluppatori stessi a spiegare come sono riusciti a rendere più realistici i propri titoli grazie alle nuove tecnologie a loro disposizione.

Brian Horton, direttore creativo del nuovo gioco dedicato a Spiderman, esalta il feedback aptico che permette di regolare l’intensità della vibrazione e di suggerire al giocatore la provenienza degli attacchi. Anche Dinga Bakaba, direttore dello sviluppo di Deathloop, esalta il feedback aprico e i trigger adattivi, che riproducono in maniera realistica un’arma inceppata, oltre a fornire un maggiore realismo durante l’uso delle armi.

Dello stesso avviso è Kenji Kimura, direttore di Ghostwire:Tokyo, che sfrutterà il nuovo motore di feedback per fornire una sensazione di energia persistente, con l’effetto che potrà essere regolato al seconda del livello di energia. Sono numerose le testimonianze degli sviluppatori sull’eccezionalità del nuovo controller, che permette di capire se un colpo è stato assestato correttamente, o di assaporare in tutta sicurezza le sensazioni di un combattimento medievale, qualcosa che il vecchio sistema di vibrazione non era assolutamente in grado di riprodurre.

Anche nei giochi di guida, come testimonia il presidente di Polyphony Digital, Kazunori Yamauchi, i trigger adattivi sono importanti, visto che permettono di ricreare alla perfezione il sistema antibloccaggio ABS, con la tipica interruzione della frenata, restituendo una sensazione di controllo unica per i giocatori.

Segnaliamo inoltre una curiosità, legata alla confezione di vendita della nuova console. A differenza delle custodie dell’attuale PS4, di colore blu, sembra che i titoli di PS5 saranno neri, come anticipa un’immagine di NBA 2K21, sia nella versione “normale” sia nella speciale Mamba Forever Edition, dedicata al grande Kobe Bryant, prematuramente scomparso alcuni mesi fa.

Al momento non ci sono conferme ufficiali e potrebbe trattarsi di una semplice svista dello sviluppatore. Per averne la certezza dovremo attendere notizie da parte di Sony.