Si prevede che le piattaforme di streaming offriranno delle esperienze specifiche per il visore Apple Vision Pro, tuttavia sembra che Netflix non sarà una di queste.

Secondo quanto riportato dal giornalista di Bloomberg Mark Gurman, attualmente Netflix non avrebbe piani per lo sviluppo di un’app nativa specifica per il visore di realtà virtuale e realtà aumentata di Apple.

Offerta

MSI MAG 341CQP QD-OLED

Monitor Gaming Curvo UWQHD 34'', Quantum Dot OLED (3440x1440), 175Hz

849€ invece di 1299€
-35%

Netflix offre già un’esperienza di streaming più coinvolgente su altre piattaforme di realtà virtuale. Per la gamma Meta Quest, l’app Netflix è in grado di ricreare una stanza virtuale con una grande TV e anche i mobili per rendere l’ambiente più accogliente.

Poiché Apple afferma che gli sviluppatori possono convertire facilmente le rispettive app per iPad in modo che funzionino su Apple Vision Pro, è probabile che Netflix convertirà almeno la sua app per tablet per il visore dell’azienda di Cupertino.

La concorrenza sembra invece più propensa a offrire esperienze native su Apple Vision Pro. Disney ha confermato che produrrà esperienze interattive 3D come parte dell’app Disney+ per quanto riguarda Star Wars e i replay 3D di eventi sportivi per ESPN.

Nel frattempo Netflix ha deciso di celebrare il telescopio James Webb con “La macchina del tempo cosmica”, il quarto episodio della serie UNKNOWN.

Potrebbe interessarti: Cosa guardare su Netflix a luglio? Tutte le novità tra film, serie TV e originals