Xiaomi sta facendo importanti progressi nel settore automobilistico e punta a rilasciare la sua prima auto elettrica entro il prossimo anno.

Sul Web sta circolando una foto di una targhetta identificativa dell’azienda che sembra rivelare un dettaglio interessante di questo veicolo.

Se la foto pubblicata da MyFixGuide è autentica, la vociferata auto elettrica di Xiaomi monterebbe un pacco batterie enorme, poiché l’etichetta trapelata riporta 101 kWh di capacità, con una tensione di lavoro di 726,7 volt. Oltre al logo Xiaomi l’etichetta riporta anche un peso di 642 kg.

presunta etichetta batteria auto xiaomi

Si tratterebbe quindi di una piattaforma da auto tutt’altro che economica che con una dotazione del genere dovrebbe fornire una percorrenza di almeno 700 km con una singola carica.

Il primo presunto modello senza camuffamenti della vociferata berlina elettrica Xiaomi con nome in codice MS11 è apparso in una serie di fotografie trapelate sui social media cinesi alla fine di gennaio e dovrebbe essere svelato nel 2023 prima della produzione di massa che la società prevede di iniziare nella prima metà del 2024.

Offerta

CMF Phone 1 8+128GB

Smartphone con fotocamera posteriore Sony da 50 MP con Ultra XDR, Display Super AMOLED da 6,67 pollici e Nothing OS 2.6 - Arancione, Verde o Nero

199€ invece di 239€
-17%

A marzo Xiaomi ha brevettato un sistema di guida autonoma a misura di conducente, inoltre sembra che il colosso cinese intenda sfidare Tesla con chip e architetture sviluppate internamente.

Xiaomi si dimostrerebbe ancora una volta un’azienda particolarmente ambiziosa, visto che negli USA Tesla vende più auto elettriche di tutti gli altri costruttori insieme.