Home Wearable Smartwatch Amazfit lancia GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3 e svela...

Amazfit lancia GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3 e svela la sua nuova identità

0
Amazfit GTR 3 Pro

Amazfit presenta oggi tre nuovi smartwatch: si tratta di Amazfit GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3, tutti prodotti pensati per la salute, il fitness, ma non solo. Andiamo a scoprire insieme tutte le caratteristiche tecniche, il design, la disponibilità e i prezzi di vendita per l’Italia.

Amazfit GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3 ufficiali: software e funzionalità

Amazfit GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3 sono tutti basati sul nuovo sistema operativo Zepp OS, che integra una serie di funzioni per la salute e il fitness. Il sistema operativo è stato progettato per offrire leggerezza, fluidità e praticità, con un consumo energetico inferiore rispetto al precedente. Naturalmente funziona con i dispositivi Android e iOS grazie all’app Zepp e si collega alle piattaforme più popolari, come ad esempio Google Fit e Apple Health per la sincronizzazione dei dati sulla salute, e ai vari Strava, Relive, Runkeeper e TrainingPeaks per i dati relativi allo sport.

Grazie a sei fotodiodi BioTracker PPG 3.0, gli smartwatch possono misurare quattro parametri con un solo tocco e nel giro di 45 secondi: frequenza cardiaca, ossigeno nel sangue (SpO2), livello di stress e frequenza respiratoria. Sono in grado di tenere sotto controllo la frequenza cardiaca durante l’intera giornata, con avvisi per frequenza anomale (alte o basse) e monitoraggio durante gli allenamenti. Salute e stato di benessere vengono anche convertiti in un unico punteggio PAI, ottenuto sulla base dei dati degli ultimi sette giorni.

Amazfit punta molto anche sulla personalizzazione, con più di 150 quadranti con display always-on e possibilità di inserire i propri sfondi: in futuro sarà possibile progettare le proprie watch face e avere a disposizione una mini app con il kit per sviluppatori.

Tra le altre funzionalità principali possiamo citare monitoraggio avanzato del sonno (con dati direttamente sull’orologio) e del ciclo mestruale, controllo vocale con Amazon Alexa (anche offline per le funzionalità relative a sport e salute), rilevamento della posizione tramite GPS e strumenti motivazionali (con Virtual Pacer e l’algoritmo PeakBeats).

Questi tre orologi realizzano la nostra promessa ‘Smart Health Made Easy’“, ha dichiarato Wayne Huang, CEO e fondatore di Zepp Health. “GTR 3 Pro è costruito per potenziare, l’Amazfit GTR 3 è costruito per durare e il GTS 3 è costruito per muoversi. Ci auguriamo che gli utenti siano entusiasti quanto noi per questa nuova generazione di smartwatch. Connettere la salute con la tecnologia è la filosofia alla base di Zepp OS. Abbiamo progettato questo nuovo sistema operativo per focalizzarci sulla salute, e aiutare i nostri orologi a raggiungere la missione di rendere facile per tutti vivere una vita sana.

Specifiche tecniche e differenze tra Amazfit GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3

Amazfit GTR 3 mette a disposizione un display AMOLED HD di forma rotonda, da 1,39 pollici (326 ppi), con un rapporto schermo/corpo del 66%. La batteria è da 450 mAh e permette secondo la casa produttrice un utilizzo di 21 giorni. È realizzato in una lega di alluminio usata solitamente in ambito aeronautico, con una corona girevole e cinturini in silicone antibatterico che gli donano un design e uno stile di tipo classico.

Amazfit GTR 3 Pro offre un display AMOLED Ultra HD da 1,45 pollici (331 ppi), sempre di forma rotonda, con un rapporto schermo/corpo del 70,6% e un’alta frequenza di aggiornamento del display. La batteria è da 450 mAh e permette un utilizzo fino 12 giorni. Rispetto al modello normale integra anche Wi-Fi, una memoria interna per l’archiviazione musicale (2,3 GB) e uno speaker. Quest’ultimo permette di rispondere alle telefonate quando l’orologio è collegato allo smartphone tramite Bluetooth.

Amazfit GTS 3 ha invece uno schermo AMOLED Ultra HD da 1,75 pollici di forma quadrata, con 341 ppi e un rapporto schermo/corpo del 72,4%. La batteria è la più piccola del trio ed è da 250 mAh (12 giorni di utilizzo), cosa che permette di contenere maggiormente il peso (24,4 grammi contro i 32 degli altri due). Si tratta del prodotto più sottile ed è progettato per chiunque desideri un display elegante con forme che rispecchino lo stile dello smartphone.

Arriva anche il nuovo marchio Amazfit

Amazfit ha approfittato del lancio dei nuovi smartwatch per svelare la sua nuova identità di marchio, che “celebra l’espressione di sé e riflette più audacemente i valori e gli stili di vita dei suoi clienti.” La nuova identità riflette il tutto attraverso un’ampia gamma di colori audaci e un’evoluzione del logo.

Amazfit ha inoltre siglato importanti collaborazioni con i pionieri della moda HELIOT EMIL e Christian Cowan, che hanno integrato i prodotti all’interno delle loro sfilate durante le settimane della moda di Parigi e di New York. Christian Cowan è anche diventato consulente Amazfit GT3 Experience.

nuovo logo Amazfit

Prezzi e uscita di Amazfit GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3 in Italia

Amazfit GTR 3, GTR 3 Pro e GTS 3 sono già disponibili all’acquisto nei shop online ufficiali di Amazfit in Italia, Regno Unito, Germania, Francia e Spagna, ma anche pressi i principali negozi di elettronica sparsi per il nostro Paese (MediaWorld, Unieuro, Euronics, Expert e Trony).

I prezzi partono da 149,90 euro per Amazfit GTR 3 e GTS 3 e da 199,90 euro per Amazfit GTR 3 Pro.

Acquista Amazfit GTR 3 sul sito ufficiale

Acquista Amazfit GTR 3 Pro sul sito ufficiale

Acquista Amazfit GTS 3 sul sito ufficiale

Potrebbe interessarti: recensione Amazfit GTR 2