Home Telefonia News Apple annuncia iOS 15 al WWDC 2021: ecco tutte le novità

Apple annuncia iOS 15 al WWDC 2021: ecco tutte le novità

0

Nel corso del keynote inaugurale del WWDC 2021, la conferenza annuale di Apple dedicata agli sviluppatori, è stato annunciato iOS 15, la nuova versione del sistema operativo utilizzato dagli iPhone. Come ogni anno ci sono numerose novità, anche se sembra che Apple si sia maggiormente concentrata sull’ottimizzazione e su piccoli miglioramenti, piuttosto che introdurre novità eclatanti.

Sono tante le app aggiornate, alcune solo con un leggero make over altre con novità funzionali, che andiamo subito a scoprire.

Tutte le novità di iOS 15

Sono quattro i punti cardine che sono alla base dello sviluppo di iOS 15: focus, intelligenza, esplorazione del mondo e connettività. Il primo servizio ad essere aggiornato in maniera importante è FaceTime, che arriva anche su Android e PC. Apple lancia chiaramente il guanto di sfida a Zoom, la cui popolarità è cresciuta a dismisura durante la pandemia, con tante piccole novità.

Abbiamo il supporto per lo Spatial Audio, una visuale a griglia per i video, la modalità ritratto per i video (che sfuoca lo sfondo per una maggiore privacy), la possibilità di condividere link a una chiamata FaceTime, utile per riunioni di lavoro, e SharePlay, che permette di condividere schermate, musica e molto altro. A questo proposito Apple svilupperà un’API che permetterà la condivisione di numerosi servizi video, come Disney+, Twitch, TikTok e molto altro.

Novità per Messaggi, maggiormente integrato con le altre applicazioni di Apple, come News, Foto e Musica. In questo modo l’app permette di aggiungere una sorta di strato social alle applicazioni più importanti della compagnia di Cupertino.

Con IOS 15 Siri sarà in grado di gestire una discreta quantità di richieste anche in assenza di una connessione Internet, con la possibilità di impostare timer o cambiare applicazioni, il tutto anche in modalità aereo per una esperienza d’uso più rapida e responsiva.

iOS 15 si concentra anche sulle notifiche, un punto delicato dell’esperienza d’uso degli smartphone. Grazie all’intelligenza artificiale presente sul dispositivo il nuovo iOS sarà in grado di creare un sommario delle notifiche. Invece di un fiume di notifiche, ci sarà un maggiore raggruppamento, con la possibilità di silenziare le notifiche grazie a Focus Mode.

Apple annuncia iOS 15 al WWDC 2021: ecco tutte le novità 1

Inizialmente saranno disponibili quattro scenari, per decidere quali notifiche ricevere nei vari momenti della giornata, durante l’orario di lavoro, di notte, in riunione o nel tempo libero, con le relative applicazioni che guadagneranno priorità.

Apple annuncia iOS 15 al WWDC 2021: ecco tutte le novità 2

Le impostazioni saranno sincronizzate con tutti i dispositivi Apple e andranno a interagire anche con la Home, nascondendo app e widget “bloccate” in un determinato orario. Messaggi, ad esempio, mostrerà quando l’utente ha impostato la modalità Non Disturbare, con la possibilità di inviare un messaggio “urgente” in grado di bypassare le impostazioni di sistema.

Apple annuncia iOS 15 al WWDC 2021: ecco tutte le novità 3

Live Text è una funzione che permette di riconoscere il testo all’interno delle foto, con la possibilità di effettuare ricerche di testo all’interno di Spotlight. Su Foto arriveranno nuove funzioni legate alle Memories, selezioni di foto mostrate in particolari occasioni, che ora saranno interattive e create al volo, con l’utente che potrà interagire nel montaggio.

Importanti novità per Wallet, che ora permette di memorizzare informazioni sulla patente o sui documenti di identità, utilizzandoli ad esempio per salire su un volo di linea, anche se al momento la funzione è limitata ad alcuni Stati degli USA che hanno aderito all’iniziativa.

Apple annuncia iOS 15 al WWDC 2021: ecco tutte le novità 4

Piccole novità per Meteo, che ha ereditato, com’era logico attendersi, molte delle funzioni presenti in Dark Sky. Look rinnovato e una maggiore quantità di informazioni a disposizione degli utenti. Parecchie novità anche per Maps, con una maggiore quantità di dettagli (al momento solo in alcune città o aree, soprattutto degli USA), informazioni più chiare per la navigazione, sia in auto sia a piedi o con i mezzi pubblici. Non poteva mancare la possibilità di ricevere le istruzioni di navigazione in realtà aumentata, tenendo lo smartphone davanti a sé, una funzione simile a quella già presente su Google Maps.

Apple annuncia iOS 15 al WWDC 2021: ecco tutte le novità 5

Novità per le AirPods, che ricevono una nuova modalità conversazione, per aumentare il volume durante le chiamate, notifiche vocali solo per le app selezionate e solo in determinate modalità Focus. E sarà possibile trovare le AirPods con l’app Find My, anche se queste ultime sono all’interno del loro case.

La prima beta dedicata agli sviluppatori è già in fase di roll out, mentre la beta pubblica sarà disponibile nel corso del mese di luglio. Per la versione finale invece dovremo attendere l’autunno, in concomitanza con il lancio dei nuovi iPhone.