Home Computer News I prossimi MacBook Pro potrebbero offrire più opzioni di connettività

I prossimi MacBook Pro potrebbero offrire più opzioni di connettività

0
Apple Macbook Pro M1

Negli ultimi sei anni Apple ha ridotto le opzioni di I/O dei MacBook, ma sembra che quest’anno ci sarà un’inversione di tendenza per questa gamma di notebook.

Secondo l’analista Ming-Chi Kuo almeno due modelli di MacBook Pro che dovrebbero debuttare nella seconda metà del 2021 saranno dotati di un lettore di schede SD e di una porta HDMI. L’ultimo MacBook Pro che includeva queste porte risale al 2015.

MacBook Pro potrebbe riavere il lettore di schede SD e la porta HDMI

In una nota per gli investitori di oggi l’analista ha affermato che le aggiunte alla gamma MacBook Pro saranno accompagnate da un importante cambiamento di design che include più opzioni per la connettività dei dispositivi esterni.

Il fornitore esclusivo di controller per il prossimo lettore di schede SD sembra essere Genesys Logic che potrebbe svolgere un ruolo più importante nella linea di prodotti Apple. L’azienda potrebbe essere pronta per un aggiornamento hardware al protocollo USB 4.0.

Secondo l’analista Apple riproporrà anche la tecnologia di ricarica MagSafe, una versione della quale è stata introdotta con la serie iPhone 12, mentre la discussa Touch Bar OLED verrà abbandonata in favore dei pulsanti fisici.

Kuo si aspetta che Apple lancerà varianti di MacBook Pro con display mini LED da 14 e 16 pollici e caratterizzati da un aspetto in linea con il design più moderno dell’azienda.

L’analista prevede un lancio dei nuovi MacBook Pro nel terzo trimestre 2021 le cui spedizioni complessive cresceranno tra il 25% e il 30% su base annua fino a raggiungere i 20 milioni di unità nel 2021.

Potrebbe interessarti: Come scegliere un notebook nel 2021: tutto quello che devi sapere

Fonte