Home Computer Bonus PC Internet 2020: è ufficiale la data di arrivo dei voucher

Bonus PC Internet 2020: è ufficiale la data di arrivo dei voucher

0
Lenovo ThinkPad T495 tastiera

Nuovo aggiornamento sulla situazione bonus PC Internet 2020, il famoso bonus da 500 euro: c’è ufficialmente una data di riferimento per la disponibilità dei voucher: il giorno da cerchiare in rosso sul calendario è il 9 novembre 2020.

Il tema dei bonus statali, vista soprattutto la particolarità della situazione attuale, sta tenendo viva l’attenzione di tanti cittadini italiani. Se qualche giorno fa avevamo visto come ottenere il rimborso relativo al bonus mobilità, oggi ci occupiamo del bonus PC Internet 2020, fortemente atteso da tutte le famiglie italiane a basso reddito (ISEE inferiore ai 20.000 euro) che si sono viste catapultate in questa nuova realtà fatta di smart working e didattica a distanza senza avere gli strumenti per fronteggiarla adeguatamente.

Bonus PC Internet 2020: ultimi dettagli ufficiali

Se nei giorni scorsi gli operatori avevano iniziato a caricare le prime offerte dedicate, adesso Infratel ha dato nuove indicazioni in merito al bonus massimo di 500 euro dedicato a connettività internet di rete fissa e all’acquisto di computer e tablet. In particolare, è stato annunciato ufficialmente che la misura prenderà il via per i beneficiari dal 9 novembre 2020.

In aggiunta a questo, Infratel ha altresì stilato una lista completa di tutti gli operatori accreditati, aggiornata al 30 ottobre 2020. Come noterete di qui a poco, al momento sono assenti due nomi importanti come WINDTRE e Vodafone, tuttavia entrambi gli operatori hanno già predisposto delle pagine informative, pertanto dovrebbe essere solo questione di aggiornamento della lista.

Naturalmente nei prossimi giorni seguiranno altri aggiornamenti da parte di Infratel, anche perché il termine per la presentazione delle offerte da parte degli operatori è fissato al 4 novembre e il termine ultimo per la loro approvazione sarà il 7 novembre.

Ecco la lista attuale degli operatori accreditati: AX3 Holding, Bbbell, Caligiuri Roberto, Cilento TLC, Fastnet, Fly Network, Global Com Basilicata, Heronet, Informatica System, Intercom, Interfibra, Isiline, Macrotel Italia, Medi@Net, Mediatelco, Nexim Italia, NoiNet, Sicilink, Sinergia Telecomunication, Speednet, Springo, Techdigital, TIM e Tiscali.

Casi particolari e limitazioni

Come segnalato sul sito della società in-house del Ministero dello Sviluppo Economico, alcune Regioni hanno richiesto di limitare la misura voucher ai cittadini residenti in determinati territori.

Le Regioni in questione sono Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Toscana e sul sito ufficiale di Infratel trovate i link per scoprire i nomi dei comuni ricompresi nel piano di ciascuna di esse.

Potrebbe interessarti anche: Migliori notebook di Novembre 2020: ecco i nostri consigli