Home Computer Iniziano a fare capolino le offerte degli operatori per il bonus da...

Iniziano a fare capolino le offerte degli operatori per il bonus da 500 euro

0
bonus sociale 2020 cos'è

Qualche giorno fa il Cobal (Comitato Banda ultra larga) stabiliva che a partire dal mese di novembre sarebbe partita la fase I – valida solo per le famiglie con reddito ISEE inferiore a 20.000 euro – per quanto riguarda l’utilizzo del bonus da 500 euro per l’acquisto di PC, tablet e di una connessione ad Internet.

Si parte con TIM, Vodafone e WINDTRE

In queste ore Infratel ha aperto la piattaforma tramite cui gli operatori possono iniziare a caricare le varie offerte per sfruttare il bonus statale sopracitato. Gli operatori accreditati possono caricare una o più offerte, rispettando ed esplicitando alcuni requisiti fondamentali come:

  • velocità di navigazione: tutti gli operatori devono devono garantire offerte internet con velocità di connessione di almeno 30 Mbit/s;
  • tipo di offerta;
  • durata dell’offerta;
  • canone mensile;
  • ripartizione del contributo.

Le ultime informazioni indicano che TIM, Vodafone e WINDTRE hanno iniziato a caricare sulla piattaforma le prime offerte per i clienti aventi diritto al bonus da 500 euro, le quali saranno pubblicate possibilmente disponibili nei prossimi giorni. Ad oggi queste sottostanti sono le offerte più interessanti:

TIM

  • canone mensile pari a 29,90 euro;
  • contributo di attivazione di 10 euro al mese;
  • connessione in fibra fino a 1 Gbps in download e 100 Mb/s in upload;
  • TIM Vision;
  • modem TIM Hub+ a 5 euro al mese per 48 mesi;
  • chiamate illimitate per numeri fissi e mobile attivando la promo online.

Vodafone

  • canone mensile pari a 29,90 euro;
  • internet senza limiti;
  • servizio Vodafone Ready a 6 euro al mese per 48 mesi;
  • modem con Wi-Fi Optimizer;
  • Vodafone TV e Amazon Prime Video;
  • chiamate da telefono fisso.

WINDTRE

  • canone mensile pari a 28,98 euro;
  • fibra fino a 1 Gbit/s;
  • nessun costo di attivazione;
  • 12 mesi di Amazon Prime.

Infine, la fase II del bonus, indicata alle imprese e famiglie con ISEE superiore a 20.000 euro, partirà solo nei prossimi mesi.