Home Wearable Smartwatch Teardown di Apple Watch Series 6: migliora la batteria, non la riparabilità

Teardown di Apple Watch Series 6: migliora la batteria, non la riparabilità

0
Apple Watch 6

Apple Watch Series 6, il nuovo smartwatch di punta della casa di Cupertino, si sta affacciando sul mercato e nel frattempo è stato sottoposto al consueto teardown di iFixit, che ha evidenziato dei dettagli interessanti sulla batteria e non solo.

Nella giornata di ieri vi abbiamo presentato una comparativa tra il nuovo Apple Watch SE e il più vecchio Apple Watch Series 3 per aiutarvi a scegliere il miglior Apple Watch “economico”. Se invece volete puntare al top, Apple Watch Series 6 è la scelta obbligata, per questo motivo è interessante andare a conoscerlo più in profondità nel teardown di iFixit.

Apple Watch Series 6: teardown

L’avanzamento tecnico compiuto da Apple con il nuovo Watch Series 6 è stato importante: al fianco del nuovo processore S6 – che pure promette di fare faville –, il gigante californiano ha inserito anche della nuova sensoristica (su tutti, il sensore SpO2 per la misurazione del livello di saturazione dell’ossigeno nel sangue), riuscendo comunque a inserire il tutto in uno chassis addirittura più sottile rispetto al modello precedente.

Com’era già accaduto lo scorso anno con il Watch Series 5, anche Apple Watch Series 6 è stato smontato da iFixit, che ce ne ha presentato la configurazione interna.

Il primo miglioramento evidenziato attiene alla facilità di apertura e dunque di accesso alla componentistica interna ed è figlio dell’eliminazione della guarnizione legata al Force Touch. Come sapete, Apple ha abbandonato il Force Touch con watchOS 7 e, de relato, ha rimosso la necessaria guarnizione da Apple Watch Series 6.

Lo spazio così recuperato è stato sapientemente sfruttato per un Taptic Engine di maggiori dimensioni e per una batteria più grande. Per quanto riguarda quest’ultimo aspetto, il produttore ne ha mantenuto inalterato il design rispetto al modello dello scorso anno, ma ne ha inserite di capacità maggiore.

In particolare, Apple Watch Series 6 da 44 mm è dotato di una batteria da 1,17 Wh, più grande del 3,5% rispetto alla variante corrispondente di Watch Series 5; il modello da 40 mm ha una batteria da 1,024 Wh, che supera dell’8,5% quella del predecessore di pari dimensioni.

iFixit loda anche la razionalizzazione del design interno in termini di riduzione dei connettori del display.

Il voto finale di iFixit sulla riparabilità di Apple Watch Series 6 è di 6/10, dunque non straordinaria, ma neppure terribile: la sostituzione dello schermo è possibile e neppure quella della batteria è troppo difficile. Due fattori hanno abbassato il voto: le piccole viti a tre punti potrebbero essere difficili da rimuovere e non perdere di vista, ma soprattutto i cavi di diversi componenti sono collegati direttamente al chipset S6, richiedendo eventualmente un non semplice lavoro di microsaldatura.

Per maggiori dettagli, ecco il link al teardown completo: iFixit: Apple Watch Series 6 Teardown.

Leggi anche: Apple Watch SE, Watch Series 6 e iPad 8 sbarcano su Amazon