Apple Watch Series 5 teardown

A distanza di qualche giorno dalla presentazione del nuovo Apple Watch Series 5 in rete sono emerse delle indiscrezioni secondo cui, tranne che per l’integrazione di una memoria più capiente, di una bussola digitale e di un altimetro, gli interni del nuovo modello sono identici a quelli di Apple Watch 4. L’unico modo per scoprire la verità sarebbe disassemblare entrambi gli smartwatch e verificare. Fortunatamente i colleghi di iFixit lo hanno fatto al posto nostro (con la Series 4 l’avevano già fatto l’anno scorso).

Nella loro “guida al teardown“, i responsabili di iFixit indicano che il nuovo Apple Watch ha diverse migliorie generali legate al Taptic Engine, al display e al connettore della batteria, oltre ad alcune migliorie più specifiche legati a diversi elementi:

Gli interni di Apple Watch 5 sono identici a quelli di Apple Watch 4? 1
  • La batteria è più grande (+1,4% per 44 mm) e capiente con un wattaggio di 1,129 mWh (296 mAh) per contro i 1,113 mWh (291,8 mAh) dell’Apple Watch Series 4;
  • Il SiP S5 è molto simile al SiP S4 ma integra 32 GB di memoria contro i 16GB del della controparte e offre anche bussola e altimetro;
  • Il display OLED LTPO (Low Temperature Poly-Silicon and oxide) con Force Touch è gestito da un nuovo controller che ne migliora l’efficenza e ne regola più efficacemente il refresh rate (da 60 Hz fino a 1 Hz);
  • Il reparto della connettività può contare su un modem LTE e UMTS, un chip WiFi (802.11b/g/n a 2,4GHz) e un chip Bluetooth 5

Insomma, le migliorie ci sono e, anche se non proprio esaltanti, permettono di avere un’esperienza migliore con il nuovo modello.

Per quanto riguarda la difficoltà incontrata dai ragazzi di iFixit nel procedere con il disassemblaggio di Apple Watch Series 5, il punteggio di 6 su 10 ci suggerisce che non è semplicissimo aprirne la scocca ma non è neanche terribilmente difficile.

Leggi anche: Costi e disponibilità di iPhone 11 Pro e Apple Watch Series 5 con Vodafone