Se dovete aumentare lo storage del vostro notebook ma non avete voglia di aprirlo per verificare se c’è modo di cambiare la memoria, un modulo SSD esterno potrebbe fare al caso vostro. Scegliere un modulo SSD esterno non è solo una buona scelta per chi necessita di aumentare lo storage a disposizione ma anche per i content creators che necessitano di una velocità di trasferimento dati non indifferente.

Puntare il miglior SSD esterno risulta una mossa vincente per chi ha bisogno di lavorare in mobilità e riuscire a fare lavori di ogni tipologia con flessibilità e immediatezza. Nel 2022 gli SSD esterni non mancano ma negli ultimi tempi molti professionisti stanno sperimentando anche la combinazione SSD M.2 con un case protettivo per utilizzare le memorie di fascia alta fuori ufficio.

Miglior SSD esterno: classico o SSD M.2 NVMe + Case?

Prima di entrare nel vivo della selezione dei migliori SSD esterni è necessario seguire due dritte per scegliere la soluzione ottimale per le proprie esigenze. La tecnologia interna tra vari SSD può essere diversa e di conseguenza anche le prestazioni tra diversi moduli possono cambiare. Per non entrare troppo nel dettaglio delle varie sigle per il miglior SSD esterno bisogna fare solo una piccola divisione.

Chi non necessita di particolari prestazioni può puntare al risparmio con un classico modulo SSD esterno in grado di fare benissimo in ogni occasione ed essere pronto appena fuori dalla scatola. Sono SSD nati proprio per la portabilità, hanno dei rivestimenti pronti a battagliare con la vita di tutti i giorni ed alcuni riescono anche a resistere ad acqua e polvere. Alcuni brand hanno pensato bene di rinforzare anche la sicurezza di questi moduli SSD con la presenza di un sensore di impronte digitali per accedere ai file. Se si utilizzano sempre fuori ufficio  con il notebook basta una piccola distrazione per lasciare i nostri dati sul tavolino di un bar. Generalmente costano poco ma la velocità di lettura e scrittura non sono alla pari con le nuove tecnologie di moduli SSD. Si va dai 300 MB/s in lettura e scrittura per quelli più economici fino ai 1000 MB/s in lettura e scrittura di quelli di fascia alta, quelli costosi per intendersi.

Sono valori che nei migliori moduli SSD del mercato sono superati abbondantemente grazie al formato M.2 PCIe in grado di arrivare a velocità ancora più alte mantenendo dimensioni fisiche estremamente ridotte tanto da sembrare banchi di RAM sfruttando il protocollo NVMe. Un modulo SSD PCIe M.2 NVMe, nelle migliori condizioni, può raggiungere anche 5000 MB/s in lettura e 4400 MB/s in scrittura, valori decisamente diversi da quelli descritti poco su. Quindi un modulo SSD esterno classico può bastare a chi ha poche pretese e non lo sfrutterà per fini produttivi mentre chi cerca un SSD esterno per la produttività estrema, per il lavoro, dovrà necessariamente puntare ad un modulo SSD M.2 NVMe da inserire in un case per poterlo utilizzare attraverso la porta USB o in alcuni casi Thunderbolt.

I case per memorie SSD M.2 NVMe si adattano ai vari formati M.2, riescono a gestire i tagli 2280, 2260, 2242 e 2230 anche se è sempre buona norma controllare le specifiche del case. Altro fattore importante sono le temperature, le dimensioni ridotte un modulo SSD M.2 dentro ad un piccolo case potrebbero far alzare i gradi percepiti e far calare le prestazioni, per questo motivo è necessario munirsi di un case in grado di dissipare bene il calore prodotto. Il case deve anche essere resistente, deve mantenere al sicuro il modulo SSD M.2 che per sua natura è un po’ delicato.

La soluzione SSD M.2 NVMe + case regala delle prestazioni decisamente più elevate rispetto ad un classico SSD esterno commerciale ma è anche più costosa. Fortunatamente esistono esigenze diverse, necessità diverse e proposte diverse per questo motivo la guida ai migliori SSD esterni non è una lista di tutti i moduli sul mercato ma una selezione accurata dei migliori. La selezione dei migliori SSD esterni è frutto del lavoro editoriale di tutto il team di TuttoTech e TuttoAndroid, molte di queste memorie sono accanto ai nostri notebook e nei nostri desktop per il montaggio video. Ecco la divisione dei migliori SSD esterni:

Ultimo consiglio prima di entrare nel vivo della selezione del miglior SSD esterno del 2023 è quello di valutare se acquistare da Amazon. La cura per il cliente di Amazon è unica, le spedizioni con Amazon Prime sono velocissime (qui puoi attivare una prova gratuita di Prime) ma la vera marcia in più è l’assistenza post vendita. Siamo sinceri, non molti produttori di SSD possono godere di un servizio post vendita soddisfacente, avere uno step di garanzia in più con Amazon è un gran bel vantaggio. Pensateci.

Negli ultimi anni i produttori hanno pensato bene di portare le memorie SSD anche fuori dal corpo del pc. Avere un modulo SSD esterno, portatile, consente di avere una certa flessibilità e sicurezza nella gestione dei dati più importanti sempre disponibili alla massima velocità. Sono delle memorie SSD particolarmente adatte a chi cerca maggior storage in mobilità senza puntare a prestazioni di alto profilo nel campo lettura e scrittura. Ecco i migliori SSD esterni economici.

Miglior SSD esterno economico

Samsung T7 Portable SSD 1 TB portatile

Miglior SSD esterno: i migliori classici e M.2 NVMe di Febbraio 2024 1Una memoria SSD Samsung portatile compatta ed elegante da parte di Samsung che utilizza una porta USB 3.2 per lo scambio dati rapido. Le prestazioni in lettura e scrittura non sono male, si parla di circa 1000 MB/s . La capacità è da 1 TB ed è proposto ad un prezzo onesto per la qualità complessiva del modulo SSD. Buon hard disk ssd esterno.

SanDisk 1 TB Extreme Pro SSD portatile

Miglior SSD esterno: i migliori classici e M.2 NVMe di Febbraio 2024 2Il SanDisk Extreme Pro SSD NVMe Portatile è un prodotto leggero e maneggevole. Dotato di un gancio, è facile da trasportare ovunque. Offre una velocità di lettura e scrittura fino a 2.000 MB/s, tutto davvero notevole ed è resistente e impermeabile. Ha una capacità di 1 TB a salire. Ideale per chi cerca un prodotto di qualità, resistente e veloce.

La fascia alta del mercato SSD è contraddistinta da prezzi alti che corrispondono a prestazioni altrettanto alte. Il merito è del nuovo ricercato tecnologico in ambito slot SSD, l’interfaccia PCIe NVMe è in grado di veicolare una quantità di dati molto elevata ad una velocità impressionante. Le dimensioni ridottissime di questi moduli SSD permettono di avere prestazioni ed affidabilità ancora più alte. Ecco i miglior SSD M2 esterni del mercato da abbinare ad un case.

Miglior SSD esterno M.2 fascia alta

Crucial P3 Plus 1TB M.2 PCIe Gen4

Miglior SSD esterno: i migliori classici e M.2 NVMe di Febbraio 2024 3Un modulo SSD che sulla carta potrebbe sembrare il top da prendere per rapporto qualità prezzo. Il Crucial P3 Plus è un modulo con interfaccia PCIe 4.0 NVMe particolarmente adatto a raggiungere altissime velocità in lettura e scrittura. Il modulo possiede l'accelerazione dinamica della scrittura, la correzione degli errori e una bella protezione termica adattiva tramite sensore che permette di stabilizzare le prestazioni.

Sabrent SSD 1TB NVMe PCIe 4 M.2

Miglior SSD esterno: i migliori classici e M.2 NVMe di Febbraio 2024 4Questa soluzione Sabrent è una delle migliori sia in termini di prestazioni nude e crude. In termini di velocità ottimale stiamo parlando di 7000 MB/s in lettura e 5300 MB/s in scrittura, in piena linea con la generazione 4.0 PCIe. Il modulo SSD M.2 apprezzato dagli appassionati di tutto il mondo.

Samsung SSD M.2 990 PRO 1TB PCIe 4

Miglior SSD esterno: i migliori classici e M.2 NVMe di Febbraio 2024 5Interfaccia PCIe 4.0 per il 990 Pro di Samsung in grado di generare una velocità molto alta per migliorare il flusso di lavoro in maniera netta. Nelle migliori condizioni si sta parlando di una velocità di lettura sequenziale di 7400 MB/s e una scrittura sequenziale di 6900 MB/s. La qualità di questo modulo SSD Samsung si evince anche dalla gestione del calore. Certo costa tanto ma ci sono prestazioni fantastich.

Come detto in apertura per poter utilizzare un modulo SSD M.2 NVMe in maniera esterna c’è la necessità di utilizzare un case. I case sono in grado di ospitare i moduli SSD M.2 in vari formati (2230, 2242, 2260, 2280, 22110) ma è sempre meglio controllare la compatibilità anche con lo standard PCIe. Altro fattore importante riguarda la resistenza agli urti, la costruzione interna e la dissipazione del calore che potrebbe, in alcuni casi, portare ad un calo di prestazioni.

Abbiamo stilato una selezione esclusiva con consigli e soluzioni economiche (e non) per scegliere il migliore case esterno SSD M.2 NVMe per le proprie esigenze. Nel focus dedicato c’è una selezione dei case SSD M.2 NVMe dal più economico al più costoso, ci sono modelli con piccole ventole interne, modelli con LED RGB ed i migliori per rapporto qualità prezzo. Puoi leggere il nostro approfondimento al migliore case esterno per SSD M.2 NVMe ma se cerchi un consiglio rapido, ecco quello da prendere ad occhi chiusi:

Miglior SSD esterno M.2 Case

ASUS TUF A1 Case

Miglior SSD esterno: i migliori classici e M.2 NVMe di Febbraio 2024 6L'ASUS TUF A1 è una custodia di alta qualità progettata per proteggere ed utilizzare i moduli SSD M.2. Realizzata in alluminio resistente, offre una protezione affidabile contro l'usura e la corrosione. La custodia è dotata di una porta USB 3.1 Gen 2 Type-C per una velocità di trasferimento dati fino a 10 Gbps. Inoltre, + un case particolarmente adatti alla dissipazione del calore.

Asus ROG Strix Arion Case

Miglior SSD esterno: i migliori classici e M.2 NVMe di Febbraio 2024 7Il top gamma dei case per SSD M.2 PCIe NVMe, è il migliore non solo per la presenza dei led RGB. Ironia a parte, è costruito benissimo con una scocca in alluminio, ha dei cuscinetti termini per dissipare al meglio il calore e un sistema di installazione SSD senza necessità di utilizzare il cacciavite. Supporta tantissimi formati, ha la USB-C 3.2 di seconda generazione ad alte prestazioni ed è fornito con tutti i cavi e gli accessori del caso. Il case di Asus ROG è il migliore in circolazione per modulo ssd esterno usb. Ottimo case nvme.

Migliori SSD interni

Se dopo aver scoperto i moduli SSD più veloci del mercato vuoi utilizzare una memoria SSD dentro il tuo pc assemblato o magari vuoi rinvigorire il tuo notebook di qualche anno fa, leggi il nostro approfondimento sui migliori SSD interni cliccando qui.

Miglior SSD esterno in assoluto

Se non hai trovato il prodotto che cercavi in questa guida al miglior SSD esterno, il motivo è uno. Questa è una selezione dei migliori SSD esterni che verrà aggiornata ogni mese in base alle nuove uscite o al riposizionamento sul mercato dei moduli, in futuro potrebbe essere aggiunta la memoria che hai puntato da tempo. Un consiglio è quello di salvare questa pagina nei preferiti e di controllarla di tanto in tanto per seguire i nuovi aggiornamenti.

Hai ancora dubbi, domande o indecisioni? Puoi lasciare un commento in basso oppure entrare nella nostra Community su Facebook, il team di TuttoTech e TuttoAndroid è sempre pronto ad aiutarti a scegliere la memoria SSD esterna per le tue esigenze. Se invece stai cercando un consiglio rapido, netto e deciso, ecco i migliori SSD esterni in assoluto del 2023 da prendere:

Sai che quest’anno il Prime Day di Amazon arriva prima? Dai uno sguardo alla nostra pagina Prime Day 2021 per scoprire tutti i dettagli del grande evento di sconti che si prospetta essere il migliore di sempre.