Senza alcun evento particolare ma semplicemente con un comunicato stampa, Apple ha aggiornato la linea dei MacBook Air introducendo alcune novità tecniche e abbassandone il prezzo di vendita base. In particolare, il nuovo MacBook Air 2019 può contare su un display Retina da 13 pollici dotato di tecnologia True Tone.

Al di là della presenza del True Tone Display, una tecnologia che permette di aggiustare la temperatura colore dello schermo in base alla luce ambientale (introdotta dapprima sugli iPad), non crediamo che si tratti di un grande aggiornamento.

Rimane presente il chip T2 basato su architettura ARM che va ad occuparsi del decodbng e dell’encoding dei video HEVC, della gestione del Touch ID e del Secure Enclave, così come alla gestione intelligente del microfono. Oltre alle cose positive che questo chip porta con se, non dobbiamo dimenticare che limita la riparabilità al di fuori dei centri autorizzati Apple.

MacBook Pro Apple T2 Chip

Purtroppo Apple ha mantenuto la stessa CPU Intel Core i5 di ottava generazione con frequenza di clock di 1,6GHz (Turbo Boost fino a 3,6GHz) e la GPU Intel UHD Graphics 617.

MacBook Air presenta un design sottile e leggero in tre bellissime finiture, la praticità e la sicurezza di Touch ID, un processore dual-core di 8a generazione, un suono stereo ampio e avvolgente e una batteria che dura tutto il giorno. Il suo splendido display Retina da 13 pollici ora presenta il True Tone che regola automaticamente la temperatura del colore per un’esperienza visiva più confortevole. MacBook Air è progettato per potenziare le attività quotidiane, dall’e-mail alla navigazione Web, al fotoritocco e alle chiamate FaceTime e, a un prezzo ancora più basso, è il notebook tuttofare per consumatori e studenti.

In Italia il nuovo MacBook Air ha un listino prezzi come segue:

  • MacBook Air 2019 con CPU Intel Core i5, 8 GB di RAM e 128 GB di SSD PCIe a 1.279 euro;
  • MacBook Air 2019 con CPU Intel Core i5, 8 GB di RAM e 256 GB di SSD PCIe a 1.529 euro.

La disponibilità è immediata negli Apple Store e su apple.it

In contemporanea con l’aggiornamento della linea MacBook Air, Apple ha messo fine alla disponibilità dei MacBook da 12 pollici, i modelli che per primi hanno adottato la tastiera a farfalla (che potrebbe presto sparire da tutti i modelli) e i chip Intel Core M, così come al MacBook Pro da 13 pollici senza Touch Bar. Al suo posto, è stato introdotto un nuovo modello con Touch Bar e CPU Intel quad core di ottava generazione.