MacBook tastiera farfalla vs tastiera forbice

Sapete la tastiera a farfalla che è l’elemento più odiato dei MacBook degli ultimi anni e che, nonostante le notevoli problematiche legate ai malfunzionamenti causati anche da un singolo granello di polvere (tanto che è stato avviato un programma di sostituzione gratuita), continua a fare la sua apparizione su ogni nuovo modello di Mac? Ebbene, questo trend potrebbe essere giunto alla fine, con Apple che potrebbe tornare al vecchio design di tastiera a forbice già a partire dal prossimo MacBook Air e dal prossimo MacBook Pro da 16 pollici.

Ad essere sicuro di ciò è l’analista Ming-Chi Kuo che si aspetta che la società di Cupertino abbandoni gli attuali tasti a farfalla per introdurre dei nuovi tasti basati sul meccanismo a forbice. Si prevede che il cambiamento comporterebbe una corsa più confortevole e una maggiore durata.

Chiaramente Apple non utilizzerebbe la stessa identica tastiera presente sui MacBook precedenti al 2015, ma userebbe la fibra di vetro per rinforzare la struttura della tastiera. In questo modo, aumenterebbe l’affidabilità (e avrebbe qualcosa di buono da dire durante il keynote di presentazione).

Ci sono stati sviluppi di successo nella nuova tastiera a forbice. La nuova tastiera potrebbe migliorare l’esperienza di digitazione offrendo anche una maggiore durata grazie all’adozione di fibra di vetro per rafforzare la struttura interna.

Detto ciò, la vecchia-nuova tastiera a forbice non dovrebbe arrivare sul mercato prima del 2020.