Telefonia

iPhone XR 2019 sarà più simile ad iPhone XS grazie a una seconda fotocamera posteriore con teleobiettivo

iPhone XR 2019

Oltre al display, l’unica vera altra mancanza che l’attuale generazione di iPhone XR ha rispetto ai modelli di fascia più alta iPhone XS e iPhone XS Max (qui la nostra recensione) è la mancanza di una seconda fotocamera posteriore con teleobiettivo. E se i nuovi iPhone XI e iPhone XI potrebbe integrare addirittura tre fotocamere posteriori, il nuovo iPhone XR 2019 potrebbe ritrovarsi con la stessa configurazione fotografica degli attuali top gamma, introducendo quindi una seconda fotocamera posteriore con teleobiettivo.

Citando le informazioni fornite da alcuni fornitori cinesi, è stato affermato che l’iPhone XR 2019 seguirà le orme sia dell’iPhone X sia dell’iPhone XS adottando una configurazione a doppia fotocamera. Apparentemente, questi nuovi sensori saranno presi in prestito dall’ammiraglia iPhone XI e iPhone XI Max e non saranno gli stessi presenti nell’attuale generazione (cosa che probabilmente avrebbe permesso di contenere i costi). Ciò significa che la nuova generazione di iPhone XR dovrebbe beneficiare di un nuovo teleobiettivo oltre al solito sensore primario.

I dettagli sui nuovi sensori fotografici sono ancora tutti da scoprire ma non sono previsti aggiornamenti importanti. Ciò suggerirebbe che entrambi i sensori potrebbero offrire risoluzioni da 12 megapixel e il teleobiettivo offrirà uno zoom ottico 2x. Quello che appare certo invece è che il design del comparto fotografico posteriore di iPhone XR 2019 non richiamerà quello quadrato di iPhone XI.

Insomma, graduali miglioramenti prima della vera rivoluzione attesa per il 2020, quando tutti i modelli avranno display OLED con dimensioni inedite, elimineranno il tanto chiacchierato notch e, probabilmente, farà il suo esordio il primo iPhone 5G.

Fonte: Phonearena

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top