Telefonia

I tre iPhone 2020 potrebbero tutti avere display OLED con dimensioni inedite di 5,42, 6,06 e 6,67 pollici

I nuovi iPhone 2019 attesi nel mese di settembre non andranno a rivoluzionare l’attuale generazione, per cui ci si aspetta che siano gli iPhone 2020 quelli che porteranno alcune migliorie di livello all’insieme. L’attuale generazione offre schermi OLED su iPhone XS e iPhone XS Max, ma l’iPhone XR utilizza un pannello LCD a bassa risoluzione. Stando a un nuovo report di Digitimes, ciò dovrebbe continuare nel 2019 prima di arrivare, con gli iPhone 2020, ad equipaggiare solo display OLED.

Oltre ad avere display OLED, i tre iPhone 2020 avranno delle nuove dimensioni dello schermo. In particolare, ci troveremo di fronte a smartphone da 5,42 pollici, 6,06 pollici e 6,67 pollici in diagonale.

Dimensioni tutte nuove per gli iPhone 2020

L’utilizzo dei display OLED è una conferma di un report che aveva fatto in passato il Wall Street Journal mentre ciò che è particolarmente intrigante nel rapporto Digitimes sono i dettagli sulle nuove dimensioni.

Tutte e tre queste presunte dimensioni dello schermo sono assolute novità per la linea di iPhone. La linea 2018 e quella prevista per il 2019 include un iPhone XR da 6,1 pollici, un iPhone XS da 5,8 pollici e un iPhone XS Max da 6,46 pollici.

Le dimensioni radicalmente diverse riportate nel rapporto suggeriscono importanti cambiamenti di design per i telefoni. La diagonale di 6,67 pollici rappresenterebbe il più grande iPhone di sempre, almeno in termini di dimensioni dello schermo. A seconda di come Apple gestirà le cornici e la tanto chiacchierata notch, le dimensioni fisiche del telefono potrebbero non essere molto più grandi rispetto all’attuale iPhone XS Max.

L’iPhone da 6,06 pollici sarebbe l’esempio più ovvio di un successore di iPhone XR con le dimensioni dello schermo sostanzialmente identiche all’attuale modello. Il passaggio da LCD a OLED fornirebbe livelli di contrasto migliori, colori più vivaci e, in generale, una qualità migliore di visualizzazione. I display OLED non sono dotati di retroilluminazione, il che significa che possono disattivare indipendentemente i singoli pixel, consentendo loro di mostrare vere sfumature di nero.

La menzione di un modello da 5,42 pollici è particolarmente interessante in quanto si tratterebbe sostanzialmente dell’iPhone più piccolo da quando Apple ha abbandonato il Touch ID. Il report di Digitimes afferma inoltre che questo modello potrebbe utilizzare nuovi processi di produzione dello schermo di LG o Samsung che mirano ad abbassare il costo dei componenti del display.

Che l’iPhone da 5,42 pollici sarà il nuovo modello di punta “low-end” con Apple che ritorna alla strategia di marketing “più piccolo è più economico”, magari tenendo fede alle speranze di coloro che vorrebbero un iPhone SE con il nuovo design e il Face ID?

Fonte: 9to5mac

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top