iPhone XI ricarica wireless inversa

Una decina di giorni fa vi abbiamo riportato che il prossimo iPhone XI potrebbe introdurre la funzione di ricarica wireless inversa, ovvero agire come una sorta di powerbank e ricaricare wireless smartphone, wearable e accessori compatibili. Seppur si trattava solo di un’indiscrezione, adesso il famoso analista Ming-Chi Kuo ha stilato un nuovo rapporto in cui indica che i nuovi modelli del 2019 avranno una batteria più capiente rispetto alla corrente generazione per meglio supportare la ricarica wireless inversa.

Per supportare la ricarica wireless inversa, Kuo afferma che la capacità della batteria dell’iPhone XI aumenteranno su tutta la linea. L’analista prevede che la batteria dell’iPhone da 5,8 pollici aumenterà tra il 20 e il 25% e quella da 6,5 pollici tra il 10 e il 15%. La batteria dell’iPhone XR da 6,1 pollici aumenterà molto poco, con Kuo che prevede solo un aumento dello 0-5%.

Dunque iPhone XI potrebbe essere in grado di agire come un powerbank e ricaricare, sempre in maniera wireless l’Apple Watch e gli AirPods. In sostanza, si tratterebbe di una delle grandi novità che Samsung ha introdotto sulla sua linea di Galaxy S10 quest’anno e che Huawei ha introdotto su Mate 20 Pro nel 2018.

Il fatto che non sia stato nominato lo standard Qi e che l’Apple Watch possa venir caricato wireless, ci lascia supporre che il prossimo iPhone Xi potrebbe non essere compatibile con lo standard Qi. La cosa però si farebbe alquanto confusionale in quanto gli AirPods di nuova generazione lo sono.

Kuo afferma che tutti i modelli di iPhone che verranno presentati a settembre 2019 (dunque iPhone XI, iPhone XI Max e il successore di iPhone XR) aggiungeranno il supporto per la ricarica bilaterale quest’anno. A sua volta, ciò dovrebbe avere un impatto positivo su diversi partner Apple, tra cui il fornitore di schede logiche per a gestione delle batterie Compeq e altri fornitori quali Unimicron e TTM.