Apple Store logo

Torniamo a parlare di Apple iPhone 12, i nuovi smartphone che l’azienda di Cupertino si prepara a lanciare in questo 2020; dopo aver messo gli occhi sui possibili prezzi, ecco ulteriori informazioni più tecniche su cosa aspettarsi dall’azienda della mela.

Miglioramenti tecnici in arrivo con iPhone 12

Partiamo con il tema display: ormai sempre più certa l’adozione di pannelli ad alto refresh rate fino a 120 Hz con il sistema ProMotion, già noto grazie ad iPad Pro, che permetterà allo smartphone di passare dai 60 ai 120 Hz in modo automatico quando necessario, permettendo quindi una miglior esperienza utente ma coniugata ad una gestione intelligente della batteria.

La nuova caratteristica dovrebbe essere ormai quasi certa per iPhone 12 Pro e Pro Max, mentre non è chiaro se la vedremo anche su iPhone 12 e 12 “mini”.

Capitolo batteria: con il supporto alla rete 5G e ai 120 Hz Apple dovrà mettersi d’impegno per garantire l’autonomia che gli utenti si attendono da dispositivi di questo calibro, e con ogni probabilità vedremo un aumento nelle capacità; le ultime informazioni vedono per iPhone 12 Pro Max da 6,7 ​​pollici una batteria da 4400 mAh.

Miglioramenti in arrivo anche per il Face ID, che nonostante il notch ridotto dovrebbe veder migliorate le sue prestazioni grazie ad un maggiore angolo di visuale, che permetterà di sbloccare lo smartphone anche non essendo perfettamente posizionati.

Anche il comparto fotografico dovrebbe vedere alcune novità, grazie allo Smart HDR e al sensore LiDAR che dovrebbero portare a migliori risultati in condizioni di scarsa illuminazione (con anche un più veloce autofocus); ci si attende anche un miglioramento per quanto riguarda lo zoom ottico, fino a 3x.