Migliori robot aspirapolvere

Siete curiosi di sapere quali sono i migliori aspirapolvere robot? Gli aspirapolvere sono indubbiamente uno degli elettrodomestici più utili ma anche tra i più odiati. Nel corso degli anni si sono evoluti e negli ultimi anni, per la gioia di molti, sono diventati autonomi.

Gli aspirapolvere robot sono sempre più presenti nelle nostre case, anche se l’offerta sul mercato è ricca e varia e non è semplice orientarsi tra le decine di offerte presenti sul mercato. Sono diverse le tipologie di prodotti sul mercato e in questa guida vi proporremo i migliori aspirapolvere robot, con l’elenco aggiornato al mese di agosto 2020.

Prima dei nostri consigli però e necessario fare alcune premesse, e scoprire quali sono le tipologie di aspirapolvere robot in commercio, così da semplificare la ricerca del modello che fa esattamente al caso vostro.

Aspirapolvere robot di prima generazione

La caratteristica peculiare di un aspirapolvere robot è la capacità di pulire una o più stanze in completa autonomia, grazie a una serie di algoritmi che nel tempo di sono evoluti. La prima generazione utilizzava algoritmi casuali, che portavano i robot a muoversi in linea di massima in linea retta per cambiare direzione solo dopo aver incontrato un ostacolo.

Erano dunque privi di qualsiasi sistema di mappatura dell’ambiente e impiegavano una quantità elevata di tempo per pulire una stanza. Difficile chiedere la pulizia di una intera abitazione o di un appartamento, visto che le probabilità di scaricare la batteria prima del completamento della pulizia erano molto elevate.

Qualche modello che utilizza questa tecnologia è ancora sul mercato, soprattutto tra gli entry-level, e in alcuni casi offre la possibilità di pianificare l’avvio delle operazioni. Manca però la possibilità di controllare le operazioni attraverso uno smartphone e solo alcuni modelli offrono un telecomando che consente di controllare alcune funzioni.

Già in questa categoria sono presenti sensori che poi ritroviamo anche nei modelli di fascia superiore, come i sensori anticaduta, per evitare che il robot cada da scale o gradini, sensore anticollisione, una sorta di paraurti frontale che rileva il contatto con oggetti e ferma il robot. Nei modelli più evoluti è accompagnato da sensori di prossimità o a infrarossi per rallentare in prossimità di ostacoli o pareti.

A meno che il vostro budget non sia decisamente limitato vi consigliamo di tenervi alla larga da questo tipo di prodotti, visto che con un piccolo sforzo è possibile ottenere prodotti decisamente più evoluti e performanti.

Aspirapolvere robot con algoritmi di navigazione

Il passo successivo è rappresentato da quegli aspirapolvere robot che, pur essendo privi di “occhi” virtuali, sono in grado di seguire dei percorsi che abbiano una certa logica, sfruttando comunque sensori di collisione e giroscopi per calcolare con buona precisione la propria posizione all’interno dell’abitazione.

Questo comporta una pulizia molto più accurata e veloce dell’abitazione, anche prendendo in considerazione più stanze. È possibile collegare l’aspirapolvere allo smartphone per controllare, nella maggior parte dei casi, la posizione del robot in casa e lo stato della pulizia.

Si tratta di un buon punto di partenza se state pensando a un aspirapolvere robot e non volete spendere cifre esagerate e rimanere al di sotto dei 200 euro (salvo alcune eccezioni). Tenete però conto che in molti casi ci sono brand, anche molto famosi, che offrono prodotti superiori spendendo cifre accettabili.

Aspirapolvere robot con navigazione laser o visuale

In questa categoria troviamo il meglio degli aspirapolvere robot, e andando a spulciare tra le varie offerte o affidandovi a brand meno conosciuti è possibile ottenere prodotti di altissimo livello senza investire cifre folli.

migliori aspirapolvere robot dispongono infatti di sistemi di navigazione laser o visuali, che consentono loro di conoscere in maniera esatta la propria posizione all’interno di qualsiasi ambiente. Va detto che i modelli con torretta laser risultano un paio di centimetri più alti degli altri modelli, e potrebbero avere difficoltà a infilarsi sotto a mobili o divani (a meno che non realizziate una casa a misura di aspirapolvere).

Grazie al sensore laser, o alle telecamere del sistema visuale e a degli algoritmi molto sofisticati, i robot sono in grado di creare una mappa bidimensionale dell’abitazione. Attraverso lo smartphone, che con questi modelli diventa indispensabile, è possibile realizzare mappe multipiano, impostare barriere virtuali, escludere delle zone o scegliere quali stanze vanno pulite. I modelli più evoluti vi permettono anche di scegliere l’ordine di pulizia delle stanze, una funzione molto utile se siete in casa durante la pulizia.

Altre funzioni degli aspirapolvere robot

Buona parte degli aspirapolvere robot, inclusi quelli con algoritmi intelligenti, offre la possibilità di lavare il pavimento. In realtà non si tratta di un vero e proprio lavaggio in grado di sostituire un mocio, quanto piuttosto di una migliore pulizia, visto che il panno inumidito grazie all’acqua presente in un serbatoio dedicato, permette di raccogliere anche quelle particelle di polvere che sfuggono al sistema di aspirazione.

È sufficiente per rimuovere qualche macchia recente ma per le macchie più ostinate è necessario ancora un intervento manuale. Nei modelli più evoluti è possibile scegliere se escludere la funzione di lavaggio in alcune stanze (magari in camere con parquet in legno o pavimenti delicati) o le aree in cui si trovano i tappeti.

Altra caratteristica che offrono solo alcuni modelli, in particolare quelli dotati di sistema di mappatura, è la capacità di tornare alla base di ricarica nel caso in cui la batteria arrivi al 20% e di riprendere la pulizia dal punto esatto in cui era stata interrotta.

Dopo questo lungo ma doveroso preambolo, vediamo ora quali sono i migliori aspirapolvere robot presenti sul mercato, divisi per categoria e prezzo.

Migliori aspirapolvere robot base

iRobot Roomba 605

Migliori aspirapolvere robot di Agosto 2020: ecco i nostri consigli 1Questo modello iRobot è decisamente economico e se non avete particolari esigenze vi permetterà di avere una casa sempre pulita. L’accensione è manuale, niente app né pianificazione, ma la qualità della pulizia è indubbiamente molto buona. Non dispone di algoritmi intelligenti quindi lo vedrete muoversi a caso per la vostra abitazione. Dispone di una doppia spazzola controrotante per una migliore pulizia del pavimento e può infilarsi al di sotto di mobili alti più di 9 centimetri. I sensori frontali lo rallentano in prossimità degli ostacoli.

Lo trovate su Amazon a 165,00 euro

Ariete 2718 Xclean

Migliori aspirapolvere robot di Agosto 2020: ecco i nostri consigli 2La soluzione firmata Ariete, pur priva di algoritmi particolarmente evoluti, dispone di alcune funzioni molto utili. È possibile pulire gli angoli, far passare il robot lungo le pareti, pulire un particolare punto e programmare le pulizie.

Anche questo modello dispone della pulizia automatica che muove il robot in maniera casuale, garantendo comunque una adeguata pulizia degli ambienti.

È in vendita su Amazon a 149,99 euro

Rowenta RR6943

Migliori aspirapolvere robot di Agosto 2020: ecco i nostri consigli 3Anche il robot di Rowenta utilizza un sistema di navigazione completamente casuale, semplice da gestire e che offre buone prestazioni. È comunque dotato di una funzione Edge per pulire a filo pareti e battiscopa, in modo che la pulizia complessiva migliori decisamente. Offre la possibilità di programmare le pulizie per una intera settimana, per trovare sempre la casa pulita al proprio rientro. Offre anche la funzione di lavaggio ad acqua per rimuovere anche la polvere più ostinata e migliorare il livello di pulizia in casa.

È in vendita su Amazon a 183,00 euro

Migliori aspirapolvere robot evoluti

EcoVacs Deebot 605

Migliori aspirapolvere robot di Agosto 2020: ecco i nostri consigli 4

Pur non disponendo di un sistema di navigazione evoluto, questo EcoVacs Deebot 605 è in grado di muoversi in maniera intelligente, seguendo linee rette per assicurare una rapida pulizia senza dimenticare aree della casa. Può essere collegato allo smartphone anche se non dispone di software di mappatura delle stanze. È comunque possibile pianificare la pulizia e avviarla direttamente dallo smartphone, anche se non siete in casa. Offre inoltre la funzione di lavaggio dei pavimenti per una migliore pulizia complessiva.

È disponibile su Amazon a 189,98 euro

Proscenic 830T

Migliori aspirapolvere robot di Agosto 2020: ecco i nostri consigli 5Decisamene più evoluto Proscenic 830T che grazie ai suoi sensori è in grado di ricostruire l’ambiente in cui si trova, mostrandovi con precisione le zone in cui è passato e quelle evitate a causa di ostacoli imprevisti. Si collega allo smartphone Android e iOS e può essere controllato con Alexa. Dispone di un serbatoio dell’acqua per una migliore pulizia, riconosce i tappeti aumentando la potenza aspirante. È dotato di un nastro magnetico per evitare l’accesso a determinate zone della casa che non volete pulire. In modalità lavapavimenti non attiva l’aspirazione risultando molto silenzioso.

Lo trovate su Amazon a 239,00 euro

Eufy RoboVac G10 Hybrid

Migliori aspirapolvere robot di Agosto 2020: ecco i nostri consigli 6

È uno dei modelli più interessanti in questa categoria, pur difettando di un qualsiasi sistema di gestione mappe e di visualizzazione delle operazioni portate a termine. È in grado di aspirare e lavare il pavimento in una sola passata, ha un’ottima forza aspirante ed è in grado di riprendere la pulizia da dove era stata interrotta nel caso debba tornare alla base per una ricarica. Si controlla dallo smartphone che permette di pianificare le operazioni e non va dimenticata la possibilità di utilizzare i comandi vocali con Google Assistant e Amazon Alexa.

È in vendita su Amazon a 299,99 euro

Migliori aspirapolvere robot con sistema di navigazione

Roborock S5 Max

Migliori aspirapolvere robot di Agosto 2020: ecco i nostri consigli 7È uno dei migliori tra gli aspirapolvere dotati di un sistema di navigazione e il fiore all’occhiello di Roborock, compagnia che da sempre produce anche i robot a marchio Xiaomi. È dotato di navigazione laser, sistema di mappe multiple, possibilità di esclusione di aree, pareti virtuali e selezione delle stanze da pulire. Il controllo avviene tramite l’app Xiaomi Home che permette di farlo interagire con altri dispositivi della casa. Offre la funzione di lavaggio e aspirazione contemporanei.

Lo trovate su Gearbest a circa 400 euro

360 S6 Pro

Migliori aspirapolvere robot di Agosto 2020: ecco i nostri consigli 8Pur essendo quasi sconosciuti in occidente, gli aspirapolvere robot 360 sono sempre al top del mercato. Navigazione laser, algoritmi intelligenti, gestione evoluta delle mappe che permette di scegliere quali stanze pulire, incluso l’ordine di pulizia. Ottima forza aspirante (2200 Pa), grande autonomia e nuovo sistema a ultrasuoni per evitare anche gli ostacoli imprevisti che non risultano nelle mappe. Permette di lavare e aspirare contemporaneamente, con una rumorosità ridotta.

È in vendita su Gearbest a circa 430 euro

EcoVacs Deebot OZMO 920

Migliori aspirapolvere robot di Agosto 2020: ecco i nostri consigli 9

Ottimo prodotto anche questo Deebot OZMO 920, che combina la funzione di aspirazione a quella di lavaggio. Grazie alla torretta laser è in grado di creare una mappa precisa dell’abitazione, permettendo di creare muri virtuali e di decidere quali aree della casa pulire, anche tramite pianificazione. Ottima la capacità di pulire, anche selezionando la potenza di aspirazione minima, ed è possibile selezionare la quantità di acqua, scegliendo quali stanza lavare e quali no. Davvero ricca la dotazione di parti di ricambio, con spazzole e filtri.

Potete acquistarlo su Amazon a 469,00 euro

Xiaomi Mi Robot 1S

Migliori aspirapolvere robot di Agosto 2020: ecco i nostri consigli 10Economico ma non per questo poco evoluto questo modello Xiaomi, dotato di navigazione laser e di un algoritmo evoluto. Ottima potenza aspirante e grande autonomia sono tra i punti forti del robot. manca la possibilità di lavare i pavimenti ma non è una mancanza particolarmente grave. Ottimo il sistema di mappatura, che permette di dividere manualmente le stanze e rinominarle per personalizzare al meglio la pulizia.

Lo trovate su Geekmall a 309 euro

eufy RoboVac L70 Hybrid

Migliori aspirapolvere robot di Agosto 2020: ecco i nostri consigli 11È il prodotto di punta di eufy, brand del gruppo ANKER, e permette di aspirare e lavare il pavimento in un solo passaggi. Dispone di un sistema di navigazione laser con un algoritmo molto performante. È possibile impostare pareti virtuali, per evitare la pulizia di determinate stanze o di aree della casa, scegliere quali stanze pulire e pianificare le varie operazioni. Ricca la dotazione di sensori per tenere sempre al sicuro sia il robot sia i mobili della vostra casa. Ottima anche l’autonomia, che supera i 150 minuti e permette di pulire case molto grandi.

È in vendita su Amazon a 499,99 euro

Questi sono dunque i migliori aspirapolvere robot presenti sul mercato, con la lista aggiornata al mese di agosto 2020. Provvederemo a mantenere aggiornata questa guida con i nuovi modelli che arriveranno sul mercato e con le tecnologie che verranno introdotte. Non mancate quindi di tornare a consultarla perché troverete sempre il meglio della tecnologia.