Siete curiosi di sapere quali sono i migliori aspirapolvere robot? Gli aspirapolvere sono indubbiamente uno degli elettrodomestici più utili ma anche tra i più odiati. Nel corso del tempo si sono evoluti e negli ultimi anni, per la gioia di molti, sono diventati autonomi.

Gli aspirapolvere robot sono sempre più presenti nelle nostre case, anche se l’offerta sul mercato è ricca e varia e non è semplice orientarsi tra le decine di offerte presenti nei vari negozi, fisici oppure online. Sono diverse le tipologie di prodotti sul mercato e in questa guida vi proporremo i migliori aspirapolvere robot, con l’elenco aggiornato ogni mese.

Prima dei nostri consigli però e necessario fare alcune premesse, e scoprire quali sono le tipologie di aspirapolvere robot in commercio, così da semplificare la ricerca del modello che fa esattamente al caso vostro.

Aspirapolvere robot di prima generazione

La caratteristica peculiare di un aspirapolvere robot è la capacità di pulire una o più stanze in completa autonomia, grazie a una serie di algoritmi che nel tempo di sono evoluti. La prima generazione utilizzava algoritmi casuali, che portavano i robot a muoversi in linea di massima in linea retta per cambiare direzione solo dopo aver incontrato un ostacolo.

Erano dunque privi di qualsiasi sistema di mappatura dell’ambiente e impiegavano una quantità elevata di tempo per pulire una stanza. Difficile chiedere la pulizia di una intera abitazione o di un appartamento, visto che le probabilità di scaricare la batteria prima del completamento della pulizia erano molto elevate.

Qualche modello che utilizza questa tecnologia è ancora sul mercato, soprattutto tra gli entry-level, e in alcuni casi offre la possibilità di pianificare l’avvio delle operazioni. Manca però la possibilità di controllare le operazioni attraverso uno smartphone e solo alcuni modelli offrono un telecomando che consente di controllare alcune funzioni.

Già in questa categoria sono presenti sensori che poi ritroviamo anche nei modelli di fascia superiore, come i sensori anticaduta, per evitare che il robot cada da scale o gradini, sensore anticollisione, una sorta di paraurti frontale che rileva il contatto con oggetti e ferma il robot. Nei modelli più evoluti è accompagnato da sensori di prossimità o a infrarossi per rallentare in prossimità di ostacoli o pareti.

A meno che il vostro budget non sia decisamente limitato vi consigliamo di tenervi alla larga da questo tipo di prodotti, visto che con un piccolo sforzo è possibile ottenere prodotti decisamente più evoluti e performanti.

Aspirapolvere robot con algoritmi di navigazione

Il passo successivo è rappresentato da quegli aspirapolvere robot che, pur essendo privi di “occhi” virtuali, sono in grado di seguire dei percorsi che abbiano una certa logica, sfruttando comunque sensori di collisione e giroscopi per calcolare con buona precisione la propria posizione all’interno dell’abitazione.

Questo comporta una pulizia molto più accurata e veloce dell’abitazione, anche prendendo in considerazione più stanze. È possibile collegare l’aspirapolvere allo smartphone per controllare, nella maggior parte dei casi, la posizione del robot in casa e lo stato della pulizia.

Si tratta di un buon punto di partenza se state pensando a un aspirapolvere robot e non volete spendere cifre esagerate e rimanere al di sotto dei 200 euro (salvo alcune eccezioni). Tenete però conto che in molti casi ci sono brand, anche molto famosi, che offrono prodotti superiori spendendo cifre accettabili.

Aspirapolvere robot con navigazione laser o visuale

In questa categoria troviamo il meglio degli aspirapolvere robot, e andando a spulciare tra le varie offerte o affidandovi a brand meno conosciuti è possibile ottenere prodotti di altissimo livello senza investire cifre folli.

migliori aspirapolvere robot dispongono infatti di sistemi di navigazione laser o visuali, che consentono loro di conoscere in maniera esatta la propria posizione all’interno di qualsiasi ambiente. Va detto che i modelli con torretta laser risultano un paio di centimetri più alti degli altri modelli, e potrebbero avere difficoltà a infilarsi sotto a mobili o divani (a meno che non realizziate una casa a misura di aspirapolvere).

Grazie al sensore laser, o alle telecamere del sistema visuale e a degli algoritmi molto sofisticati, i robot sono in grado di creare una mappa bidimensionale dell’abitazione. Attraverso lo smartphone, che con questi modelli diventa indispensabile, è possibile realizzare mappe multipiano, impostare barriere virtuali, escludere delle zone o scegliere quali stanze vanno pulite. I modelli più evoluti vi permettono anche di scegliere l’ordine di pulizia delle stanze, una funzione molto utile se siete in casa durante la pulizia.

Altre funzioni degli aspirapolvere robot

Buona parte degli aspirapolvere robot, inclusi quelli con algoritmi intelligenti, offre la possibilità di lavare il pavimento. Non sempre però si tratta di un vero e proprio lavaggio in grado di sostituire un mocio, quanto piuttosto di una migliore pulizia, in particolare per quei modelli che utilizzano un panno inumidito grazie all’acqua presente in un serbatoio dedicato, che permette di raccogliere anche quelle particelle di polvere che sfuggono al sistema di aspirazione.

È sufficiente per rimuovere qualche macchia recente ma per le macchie più ostinate è necessario ancora un intervento manuale. Nei modelli più evoluti è possibile scegliere se escludere la funzione di lavaggio in alcune stanze (magari in camere con parquet in legno o pavimenti delicati) o le aree in cui si trovano i tappeti.

Da qualche tempo però sono comparsi sulla scena modelli decisamente più evoluti, dotati di due panni rotanti che vengono premuti contro il pavimento, simulando quindi la pulizia effettuata con un tradizionale mocio. In questo caso la pulizia ottenibile è decisamente soddisfacente, soprattutto se viene effettuata con grande regolarità.

Altra caratteristica che offrono solo alcuni modelli, in particolare quelli dotati di sistema di mappatura, è la capacità di tornare alla base di ricarica nel caso in cui la batteria arrivi al 20% e di riprendere la pulizia dal punto esatto in cui era stata interrotta. Più di recente sono arrivati sul mercato aspirapolvere dotati di una base in grado di convogliare lo sporco raccolto in un sacchetto inserito nella base di ricarica, per evitare all’utente anche questa incombenza.

I modelli più costosi inoltre sono dotati di una base ancora più completa, destinata al lavaggio dei moci rotanti e al riempimento del serbatoio, così da renderli completamente indipendenti e limitare al minimo gli interventi da parte dell’utente.

Dopo questo lungo ma doveroso preambolo, vediamo ora quali sono i migliori aspirapolvere robot presenti sul mercato, divisi per categoria e prezzo.

Migliori aspirapolvere robot con navigazione evoluta

Ecovacs Deebot N8

Migliori aspirapolvere robot di Aprile 2024: ecco i nostri consigli 1Se volete un prodotto di ottima qualità senza dover sborsare una cifra folle non potete non prendere in considerazione ECOVACS Deebot N8, che utilizza un sistema di navigazione laser dToF per destreggiarsi al meglio tra i mille ostacoli presenti in casa. La tecnologia OZMO migliora la pulizia tramite un panno umido, la potenza di aspirazione si regola automaticamente in base allo sporco rilevato sul pavimento o sui tappeti. Ed è possibile personalizzare la pulizia tramite la companion app, regolando potenza e umidità per ogni stanza, impostando la sequenza di pulizia e le zone da evitare

Xiaomi Mi Robot 2 Pro

Coccarda Migliori aspirapolvere robot di Aprile 2024: ecco i nostri consigli 2Il modello di punta di Xiaomi è molto spesso in promozione ed è indubbiamente uno dei migliori in questa fascia di prezzo. Offre un sistema di navigazione laser LDS, che permette di mappare la casa, con la possibilità di memorizzare diversi piani.  È in grado di riprendere da dove si era interrotto in caso di esaurimento della batteria e offre un sistema di lavaggio vibrante, per rimuovere lo sporco dal pavimento.Ha una potenza di aspirazione di 3.000 Pa ed è possibile acquistare separatamente la base per lo svuotamento così da raccogliere lo sporto al termine di ogni pulizia.

roborock S8 Robot

Migliori aspirapolvere robot di Aprile 2024: ecco i nostri consigli 3Roborock S8 è un robot aspirapolvere e lavapavimenti con una potenza di aspirazione fino a 6000 Pa, più del doppio rispetto al modello precedente. La spazzola DuoRoller rimuove efficacemente detriti, capelli, polvere e la maggior parte dello sporco. Il sistema di pulizia è stato aggiornato strofinando fino a 3.000 volte al minuto e rilevando gli ostacoli con sensore 3D. Il sistema di navigazione di precisione crea mappe dettagliate per una pulizia più rapida che è possibile personalizzare tramite App sia via Android che iPhone. Se non avete bisogno della stazione di auto-svuotamento è uno dei prodotti più validi.

Migliori aspirapolvere robot con lavaggio avanzato

Ecovacs DEEBOT X1 OMNI con mocio e autosvuotamento

Migliori aspirapolvere robot di Aprile 2024: ecco i nostri consigli 4È il robot più evoluto di ECOVACS ed è dotato di tutte le tecnologie più evolute. Lava il pavimento con due panni rotanti, fa da sentinella in casa grazie alla telecamera frontale, svuota da solo il contenitore della polvere, fa il pieno di acqua, lava e asciuga i panni e vi libera da tutte quelle incombenze quotidiane legate alla pulizia. Riconosce anche gli ostacoli improvvisi e li evita, senza mai scomporsi, per una pulizia perfetta della casa. Ottima autonomia, e grazie all'applicazione potete creare anche una mappa tridimensionale della vostra abitazione. Qui la nostra recensione.

ECOVACS DEEBOT X2 OMNI

Coccarda Migliori aspirapolvere robot di Aprile 2024: ecco i nostri consigli 5Lanciato nell'autunno del 2023 è uno dei robot più potenti sul mercato, con i suoi 8.000 Pa di forza aspirante. La forma quadrata della parte frontale gli permette di raggiungere più facilmente gli angoli e pulire più a fondo. È dotato di doppio mocio rotante, che viene sollevato fino a 15 mm quando passa sui tappeti o quando il robot torna alla base. La navigazione utilizza un laser e un sistema a luce strutturata per evitare gli ostacoli. La base si occupa di rifornire il robot di acqua e di lavare i panni con acqua calda per una maggiore igiene. Qui trovate la nostra recensione

DreameBot L10s Ultra

Migliori aspirapolvere robot di Aprile 2024: ecco i nostri consigli 6DreameBot L10S Ultra è il fiore all'occhiello di Dreame Tech, azienda leader in queso settore. È tra i più evoluti con la sua capacità di aspirare lo sporco, lavare il pavimento e pulirsi da solo. Dispone di una grande base in cui viene raccolto lo sporco, viene riempito il serbatoio dell'acqua (con soluzione detergente inclusa), risciacquati e asciugati i panni. Praticamente vi pulisce casa da solo, senza che sia necessario il vostro intervento, se non una-due colte a settimana. Qui trovate la nostra recensione completa.

DreameBot L20 Ultra

Coccarda Migliori aspirapolvere robot di Aprile 2024: ecco i nostri consigli 7Annunciato durante IFA 2023 a Berlino, è uno degli aspirapolvere robot più evoluti di sempre. Oltre a una elevata potenza di aspirazione, che raggiunge i 7.000 Pa, dispone di navigazione LiDAR e a luce strutturata 3D, per evitare gli ostacoli imprevisti. Dispone di due moci rotanti che vengono montati automaticamente solo quando è richiesto il lavaggio di una stanza, e che vengono alzati passando sui tappeti o tornando alla base per evitare di trascinare sporco. La stazione di ricarica si occupa di fare il pieno di acqua pulita e detergente, lavare i moci e asciugarli per evitare la formazione di muffe e batteri. Qui trovate la nostra recensione

Migliori aspirapolvere robot con svuotamento automatico

Ecovacs DEEBOT X1 OMNI con mocio e autosvuotamento

Migliori aspirapolvere robot di Aprile 2024: ecco i nostri consigli 4È il robot più evoluto di ECOVACS ed è dotato di tutte le tecnologie più evolute. Lava il pavimento con due panni rotanti, fa da sentinella in casa grazie alla telecamera frontale, svuota da solo il contenitore della polvere, fa il pieno di acqua, lava e asciuga i panni e vi libera da tutte quelle incombenze quotidiane legate alla pulizia. Riconosce anche gli ostacoli improvvisi e li evita, senza mai scomporsi, per una pulizia perfetta della casa. Ottima autonomia, e grazie all'applicazione potete creare anche una mappa tridimensionale della vostra abitazione. Qui la nostra recensione.

ECOVACS DEEBOT X2 OMNI

Coccarda Migliori aspirapolvere robot di Aprile 2024: ecco i nostri consigli 5Lanciato nell'autunno del 2023 è uno dei robot più potenti sul mercato, con i suoi 8.000 Pa di forza aspirante. La forma quadrata della parte frontale gli permette di raggiungere più facilmente gli angoli e pulire più a fondo. È dotato di doppio mocio rotante, che viene sollevato fino a 15 mm quando passa sui tappeti o quando il robot torna alla base. La navigazione utilizza un laser e un sistema a luce strutturata per evitare gli ostacoli. La base si occupa di rifornire il robot di acqua e di lavare i panni con acqua calda per una maggiore igiene. Qui trovate la nostra recensione

DreameBot L10s Ultra

Migliori aspirapolvere robot di Aprile 2024: ecco i nostri consigli 6DreameBot L10S Ultra è il fiore all'occhiello di Dreame Tech, azienda leader in queso settore. È tra i più evoluti con la sua capacità di aspirare lo sporco, lavare il pavimento e pulirsi da solo. Dispone di una grande base in cui viene raccolto lo sporco, viene riempito il serbatoio dell'acqua (con soluzione detergente inclusa), risciacquati e asciugati i panni. Praticamente vi pulisce casa da solo, senza che sia necessario il vostro intervento, se non una-due colte a settimana. Qui trovate la nostra recensione completa.

DreameBot L20 Ultra

Coccarda Migliori aspirapolvere robot di Aprile 2024: ecco i nostri consigli 7Annunciato durante IFA 2023 a Berlino, è uno degli aspirapolvere robot più evoluti di sempre. Oltre a una elevata potenza di aspirazione, che raggiunge i 7.000 Pa, dispone di navigazione LiDAR e a luce strutturata 3D, per evitare gli ostacoli imprevisti. Dispone di due moci rotanti che vengono montati automaticamente solo quando è richiesto il lavaggio di una stanza, e che vengono alzati passando sui tappeti o tornando alla base per evitare di trascinare sporco. La stazione di ricarica si occupa di fare il pieno di acqua pulita e detergente, lavare i moci e asciugarli per evitare la formazione di muffe e batteri. Qui trovate la nostra recensione

I migliori robot aspirapolvere in assoluto

Questi sono dunque i migliori aspirapolvere robot presenti sul mercato per questo mese. Provvederemo a mantenere aggiornata questa guida con i nuovi modelli che arriveranno sul mercato e con le tecnologie che verranno introdotte. Non mancate quindi di tornare a consultarla perché troverete sempre il meglio della tecnologia.

Se invece state cercando un robot specializzato nella pulizia dei pavimenti, son soluzioni più evolute del classico panno umido, vi rimandiamo alla nostra guida ai migliori robot lavapavimenti.