Siete curiosi di sapere quali sono i migliori robot lavapavimenti disponibili sul mercato? Siete arrivati nel posto giusto. In questa guida, aggiornata in maniera regolare, vi spiegheremo quali sono le tipologie di robot lavapavimenti che potete acquistare, quali sono le differenze, insieme ovviamente a una serie di prodotti che a nostro avviso sono i migliori disponibili sul mercato.

Aggiorneremo regolarmente la guida nel corso del tempo, introducendo le novità che saranno presentate sul mercato ed eliminando quei modelli che con il tempo andranno fuori produzione.

I robot lavapavimenti

Va detto che i robot lavapavimenti, quelli che cioè si “limitano” a lavare il pavimento, non sono molto diffusi, visto che i produttori preferiscono concentrarsi sui modelli ibridi, che svolgono anche funzioni di aspirazione. Ne parleremo però più approfonditamente nel prossimo paragrafo, dedicandoci invece ai quei modelli “puri” la cui unica funzione è quella di pensare al lavaggio del pavimento.

Sono decisamente poco diffusi e non utilizzano, salvo qualche rara eccezione, tecnologie di navigazione ce fanno ricorso al laser, la tecnologia attualmente più precisa per questo genere di operazioni. Leader pressoché indiscusso in questo mercato, al momento molto di nicchia, è iRobot che domina grazie alla serie Braava.

Si tratta di modelli che spruzzano acqua sul pavimento, con la possibilità di aggiungere un detergente apposito per migliorare la pulizia. Va detto che non è previsto l’utilizzo di acqua calda, quindi il livello di pulizia che permettono di raggiungere non può raggiungere quello di un normale mocio. Nella maggior parte dei casi inoltre si tratta di robot che utilizzano un panno in microfibra per passare sulla superficie bagnata e asportare lo sporco. In sostanza dunque puliscono la casa con lo stesso panno, portando quindi un po’ di sporco in giro.

I robot ibridi

Decisamente più diffusi i robot ibridi, alcuni dei quali trovate nella nostra guida ai migliori aspirapolvere robot. Inizialmente i produttori si sono limitati ad aggiungere un serbatoio per l’acqua con un panno in microfibra, mantenuto bagnato con un sistema intelligente, per migliorare la pulizia del pavimento. In tempi più recenti alcuni produttori hanno aggiunto una funzione di vibrazione del panno, che viene così sfregato sul pavimento per simulare la pulizia manuale.

Il principale svantaggio di questa soluzione è rappresentato dal fatto che il panno viene utilizzato per pulire tutta la casa, col rischio di portare lo sporco anche in altre stanze. Inoltre, salvo rare eccezioni, la presenza del panno impedisce di pulire i tappeti, che verrebbero bagnati col rischio di danneggiarli.

Dal 2022 sono però arrivati sul mercato nuove soluzioni ibride evolute, con due panni rotanti nella parte posteriore, così da simulare la classica pulizia col mocio e ottenere risultati decisamente migliori. I modelli base dispongono di un serbatoio che va riempito manualmente, e i panni vanno lavati dall’utente dopo ogni pulizia.

Sono però disponibili alcuni modelli particolarmente avanzati che dispongono di una base completa, dotata di un serbatoio per l’acqua pulita e uno per quella sporca, oltre al serbatoio per raccogliere la polvere aspirata. L’acqua pulita viene utilizzata sia per riempire il serbatoio (alcuni brand aggiungono anche il detergente) sia per lavare i panni a intervalli regolari, per garantire la massima igiene.

I panni vengono fatti ruotare su delle spazzole poste alla base per rimuovere lo sporco e strizzare l’acqua in eccesso. Quest’ultima viene aspirata a convogliata in un apposito contenitore da svuotare regolarmente, anche per prevenire la formazione di cattivi odori.

Meglio un robot ibrido o uno dedicato?

In realtà la domanda dovrebbe essere diversa, e ci si dovrebbe chiedere se un robot che lava i pavimenti è in grado di sostituire i metodi tradizionali. Secondo noi la risposta, almeno per il momento, è no soprattutto a causa delle tecnologie utilizzate. Nella maggior parte dei casi i robot dedicati si limitano a spruzzare acqua (in alcuni casi è possibile aggiungere un detergente specifico) e a passare con un panno umido, un po’ come se voleste pulire il pavimento di casa con uno straccio senza mai strizzarlo né risciacquarlo.

I modelli ibridi, soprattutto quelli più evoluti, sono ora in grado di garantire un lavaggio più accurato, con i moci rotanti che vengono premuti sul pavimento per rimuovere anche lo sporco più ostinato. In questo caso quindi la soluzione è più efficace, soprattutto se abbinata a una base di ricarica che si occupa di risciacquare regolarmente i panni e fare il pieno al serbatoio.

Resta per tutti la difficoltà di raggiungere gli angoli della casa e di infilarsi sotto ai mobili più bassi, di passare dietro alle porte o in alcuni punti troppo stretti. Nel complesso i robot ibridi sono la soluzione migliore, soprattutto se utilizzati quotidianamente, così da mantenere sempre pulita la casa. In questo caso sarà sufficiente passare il mocio una volta al mese, o di più a seconda delle esigenze), per tenere pulite anche le zone che non possono essere raggiunte dal robot. L’alternativa è quella di avere una casa con mobili sospesi e porte scorrevoli, così da non creare alcun problema al robot delle pulizie.

I migliori robot lavapavimenti “puri”

Se la vostra scelta è ricaduta sui modelli “puri”, magari perché avete già un aspirapolvere robot, ecco i modelli più interessanti che cercheranno di tenere il più pulito possibile il pavimento di casa vostra.

iRobot Braava Jet 250

Migliori robot lavapavimenti di Gennaio 2023: ecco i nostri consigli 1È il modello più economico di iRobot e offre tre diverse modalità di lavaggio: acqua, panno umido o asciutto. È in gradi, grazie alla sua forma, di arrivare anche negli angoli più difficili di ogni stanza, per assicurare la massima pulizia. Il getto d’acqua frontale permette di sciogliere le macchie più resistenti, senza per questo danneggiare mobili o tappeti. Si carica l’acqua, si installa il panno di pulizia e di preme il tasto CLEAN. Tutto davvero molto semplice.

Scoprite il prezzo più basso su Amazon

iRobot Braava Jet m6

Migliori robot lavapavimenti di Gennaio 2023: ecco i nostri consigli 2È il più evoluto dei robot lavapavimenti di iRobot, con la possibilità di collegarlo al vostro smartphone e controllarne il funzionamento. Grazie al sistema di mappe intelligenti è possibile scegliere la stanza da pulire, avvalendosi anche dei comandi vocali da impartire con Alexa o Google Assistant. Il suo algoritmo evoluto gli permette di evitare mobili, tappeti e altri ostacoli, evitando di danneggiarli o di bagnarli con l’acqua.

Acquistalo su Amazon in offerta a 526.91€ invece di 699€ oppure in alternativa in sconto su eBay.

I migliori robot lavapavimenti ibridi base

Se invece volete un dispositivo in grado di aspirare lo sporco e pulire il pavimento in una sola passata, in questa categoria troverete i prodotti più interessanti, alcuni più intelligenti (e costosi) degli altri.

DreameBot D10 Plus

Migliori robot lavapavimenti di Gennaio 2023: ecco i nostri consigli 3

Se volete risparmiare qualcosa rispetto a Z10 Pro, DreameBot D10 Plus è una valida alternativa, visto che riprende quasi tutte le caratteristiche del fratellone. Gli manca la telecamera che riconosce, ed evita, gli ostacoli ma per il resto è tra i migliori sul mercato. Ha un algoritmo di navigazione molto evoluto, mappe multipiano, grande autonomia e una base che si occupa in completa autonomia di svuotare il contenitore dello sporco. Si controlla tramite la companion app Dreame o Xiaomi Home per la massima flessibilità. Qui trovate la nostra recensione.

Compralo su Amazon in offerta al prezzo più basso oppure in alternativa su eBay in sconto a 192.34€

ECOVACS Deebot T10 Plus

Migliori robot lavapavimenti di Gennaio 2023: ecco i nostri consigli 4È uno dei più recenti aspirapolvere ECOVACS con base di svuotamento per raccogliere lo sporco in completa autonomia. È dotato di una telecamera frontale che gli permette di riconoscere, ed evitare, ostacoli imprevisti, ma che può essere utilizzata anche come sistema di sorveglianza e per dialogare con i propri cari. La batteria gli permette di lavorare per circa 3 ore e gli algoritmi intelligenti lo fanno riprendere dal punto in cui si era fermato, nel caso in cui dovesse tornare alla base per una ricarica. È dotato di un sistema di lavaggio che vibra 600 volte al minuto per rimuovere le incrostazioni dal pavimento. Qui la nostra recensione.

Acquistalo su Amazon in offerta a 999€ oppure in alternativa in sconto su eBay.

Roborock S5 Max

Migliori robot lavapavimenti di Gennaio 2023: ecco i nostri consigli 5È il modello di punta di Roborock, azienda che orbita nell’ecosistema di Xiaomi. Utilizza il laser per costruite una mappa dettagliata dell’abitazione, anche multipiano, e può essere controllato tramite l’app Xiaomi Home, che permette di selezionare gli ambienti da pulire e pianificare le operazioni. Tra i robot ibridi è uno di quelli che garantisce il miglior livello di pulizia con il panno in microfibra che oscilla, per una migliore pulizia. Il panno viene alzato quando si incontra un tappeto per evitare di bagnarlo. Offre inolter una gestione intelligente dell’acqua.

Acquistalo su Amazon in offerta a 419€ oppure in alternativa in sconto su eBay.” amazon=”link”]nome prodotto[/box_offerte_new]

Roidmi EVE Plus

Migliori robot lavapavimenti di Gennaio 2023: ecco i nostri consigli 6È la punta di diamante della produzione Roidmi e a un robot aspirapolvere di altissimo livello, con navigazione laser e algoritmo evoluto, che migliora con il tempo aggiunge una base di svuotamento. Dite dunque addio al cassetto raccogli polvere pieno, visto che alla fine di ogni pulizia Roidmi EVE Plus torna alla base di ricarica e svuota il contenitore dello sporco.

In questo modo basterà sostituire il sacchetto dello sporco (circa una volta al mese) senza dover toccare alcun rifiuto. Ottima anche la potenza aspirante (2.700 Pa) e la possibilità di riconoscere di migliorare la pulizia con un panno bagnato grazie al contenitore dedicato.

Acquistalo su Amazon in offerta a 749€ oppure in alternativa in sconto su eBay.

Roborock S7 Pro Ultra

Migliori robot lavapavimenti di Gennaio 2023: ecco i nostri consigli 7

È indubbiamente il fiore all’occhiello di Roborock, una delle aziende più famose in questo campo, ed è uno dei migliori robot lavapavimenti “base”. Nn dispone infatti di moci rotanti ma utilizza un panno su cui viene applicata una pressione costante di 600 grammi con 3.000 oscillazioni al minuto, così da rimuovere senza problemi anche lo sporco più ostinato. Dispone di una base per lo svuotamento automatico dello sporco, da svuotare ogni due mesi, un serbatoio per l’acqua pulita in grado di ricaricare autonomamente il robot, e un serbatoio per raccogliere l’acqua sporca proveniente dalla pulizia del panno.

Compralo su Amazon in offerta al prezzo più basso oppure in alternativa su eBay in sconto a 192.34€

I migliori robot lavapavimenti ibridi evoluti

DreameBot L10s Ultra

Migliori robot lavapavimenti di Gennaio 2023: ecco i nostri consigli 8

Partiamo con il top tra i robot lavapavimenti di nuova generazione, decisamente evoluto e intelligente. È totalmente autonomo, grazie a una base che raccoglie lo sporco, lava i due panni rotanti, fa il pieno di acqua pulita e detergente e raccoglie l’acqua sporca in un serbatoio separato. Integra una telecamera che viene utilizzata sia per evitare gli ostacoli imprevisti che per sorvegliare la casa e parlare con i presenti. Dispone di algoritmi decisamente evoluti e del supporto alle mappe multi piano. Se volete il meglio non cercate altrove e scegliete questo modello targato Dreame Technology. Per maggiori dettagli consultate la nostra recensione completa.

Compralo su Amazon in offerta al prezzo più basso oppure in alternativa su eBay in sconto a 192.34€

ECOVACS Deebot X1 Omni

Migliori robot lavapavimenti di Gennaio 2023: ecco i nostri consigli 9

Anche ECOVACS dispone di un robot altamente evoluto, dotato di doppio mocio rotante che viene premuto sul pavimento per una migliore pulizia del pavimento. La base è in grado di raccogliere lo sporco aspirato e convogliarlo in un sacchetto, e dispone di un serbatoio per l’acqua pulita, utilizzata sia per risciacquare i panni sia per fare il pieno al serbatoio presente nel robot, sia di un serbatoio che raccoglie l’acqua sporca utilizzata per lavare i moci. Nella parte frontale è presente una telecamera usata per rilevare eventuali oggetti dimenticati sul pavimento ma anche per fare da “sentinella” alla casa, scattando foto e registrando video. Qui trovate la nostra recensione completa.

Acquistalo su Amazon in offerta a 1299€ invece di 1499€ oppure in alternativa su eBay in sconto a 1475€

yeedi Mop Station

Migliori robot lavapavimenti di Gennaio 2023: ecco i nostri consigli 10Il modello di yeedi, brand legato a doppio filo a Ecovacs Robotics, è dedicato principalmente al lavaggio del pavimento, grazie a un doppio mocio rotante. Torna alla base a intervalli regolari per risciacquare i panni, grazie a un serbatoio per l’acqua pulita e uno per l’acqua sporca. Dispone di navigazione visuale e, ovviamente, può aspirare lo sporco dal pavimento per una pulizia completa.

Acquistalo su Amazon in offerta a 649.99€ oppure in alternativa in sconto su eBay.

Questi erano dunque i migliori robot lavapavimenti, sia dedicati che ibridi di questo mese e sarà aggiornata per introdurre i nuovi modelli e rimuovere quelli che nel frattempo saranno stati superati. Se siete interessati alla sola funzione di aspirazione, potete consultare anche la nostra guida ai migliori robot aspirapolvere.