PayPal Esselunga

Parte oggi la nuova e importante collaborazione tra PayPal – arcinota piattaforma di pagamento che ha fatto della sicurezza il proprio marchio di fabbrica – ed Esselunga, nota catena di supermercati, che mira a rendere appunto più sicuri e comodi i pagamenti relativi alla spesa.

La nuova partnership è stata annunciata direttamente da PayPal e prevede che tutti gli utenti che sono soliti sfruttare il servizio Esselungaacasa.it di Esselunga – grazie al quale è possibile effettuare la spesa online e farsela recapitare direttamente a casa, potranno sfruttare il proprio account PayPal per eseguire il pagamento. Il metodo di pagamento in questione sarà disponibile sia effettuando gli acquisti tramite il sito linkato che mediante l’applicazione ufficiale del servizio.

Maria Teresa Minotti, Director PayPal Italy, ha commentato con parole di soddisfazione la nascita di questa prestigiosa collaborazione: «In un quadro di crescente interesse per il settore dell’online commerce, che vede le persone alla costante ricerca di nuovi modi per acquistare online, diventa essenziale ridurre la distanza fra l’utente e il servizio di cui ha bisogno. La partnership strategica con un Merchant del calibro di Esselunga è una ulteriore mossa in questa direzione, l’ennesima tappa di un processo su cui stiamo investendo molte energie. L’obiettivo di PayPal è contribuire, attraverso la trasformazione digitale, a semplificare la vita quotidiana dei consumatori di ogni generazione, con uno sguardo sempre attento alle loro esigenze, alla sicurezza e all’innovazione del mercato».

D’altro canto i pagamenti digitali rappresentano una realtà importantissima per il mercato italiano, come evidenziazo anche da un recente report dell’Osservatorio Innovative Payments del Politecnico di Milano, basti pensare che i numeri del 2019 hanno triplicato quelli dell’anno precedente.

Naturalmente, in questa situazione di emergenza ancora più utenti italiani se ne sono serviti, anche per sfruttare servizi di consegna della spesa a domicilio come appunto Esselungaacasa (che copre 37 province nelle 6 regioni in cui Esselunga è presente). Stando a quanto rilevato dall’Osservatorio eCommerce B2C promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm, durante il 2020 gli acquisti digitali per il settore Food & Grocery arriveranno ad un picco mai registrato prima, sfiorando i 2.5 miliardi di euro, con una crescita addirittura del 55% rispetto all’anno precedente. Inoltre, sempre più realtà hanno deciso di affidarsi all’online: rispetto al 2019 il settore del Grocery alimentare ha visto un netto aumento nel digitale, passando dal 32% al 40%.

Leggi anche: PayPal lancia i pagamenti tramite codice QR in Italia