venerdì, Ottobre 30, 2020
Home Tags PayPal

PayPal: come funziona, costo, movimenti, app, assistenza

PayPal

PayPal è una delle soluzioni per i pagamenti online più utilizzate al mondo: con oltre 286 milioni di utenti attivi al mese, se fosse una banca, si piazzerebbe tra le prime venti al mondo. Tra gli internauti è una soluzione talmente diffusa che l’87.5% dichiara di utilizzare o aver utilizzato PayPal per i propri acquisti online.

Acquirenti e commercianti, siano essi privati o aziende, possono adoperare PayPal per trasferimenti di denaro in modo sicuro: facendo da intermediario, l’azienda nasconde le informazioni finanziarie sensibili, preservando la privacy dei propri utenti. Uno dei motivi per cui PayPal è più conosciuto è la sua affiliazione con eBay, requisito necessario se si vuole usufruire della garanzia acquisti del noto portale di aste online. Neanche il suo co-creatore, Elon Musk, multimiliardario visionario dei nostri tempi, poteva prevedere il successo mondiale che la sua creatura, a distanza di 20 anni dal suo concepimento, avrebbe ottenuto.

Nei prossimi paragrafi descriveremo dettagliatamente la piattaforma ed i servizi offerti, soffermando la nostra attenzione su come funziona PayPal per ricevere pagamenti ed effettuarli, come attivare PayPal, quali sono le agevolazioni dedicate all’utenza business, le tariffe che si applicano per la vendita di beni e servizi ed infine dell’assistenza clienti.

Indice:

PayPal come funziona e quanto costa

PayPal è un servizio finanziario online che permette di pagare per beni e servizi, inviare denaro e accettare pagamenti in modo rapido e sicuro, nascondendo i dati sensibili delle transazioni ai venditori. Possiamo infatti decidere di pagare qualsiasi prodotto, o inviare denaro ai nostri contatti che utilizzano anche loro il servizio, utilizzando il saldo PayPal disponibile su di un conto PayPal virtuale, oppure carta e/o conto corrente associato, ed i loro dettagli rimarranno protetti.

Saldo PayPal

Il punto di forza è sicuramente la semplicità d’uso: bastano infatti pochi clic per inviare denaro, e si integra perfettamente con siti web e applicazioni desktop/mobile per un’esperienza utente senza grattacapi. In aggiunta all’invio di denaro, tramite sito web o app PayPal, è anche possibile ricevere denaro da amici e conoscenti, sia come privati che come utenti business: possiamo tenere sotto controllo tutti i movimenti PayPal guardando lo storico delle transazioni, sia in entrata che in uscita, dalla sezione Cronologia.

Cronologia PayPal

Solitamente, i soldi ricevuti vanno a comporre il saldo, che possiamo all’occorrenza decidere di trasferire ad un conto corrente o carta di credito associata. Bisogna però fare attenzione, in quanto potrebbero essere applicate delle tariffe sia quando si riceve denaro, sia quando viene effettuato un trasferimento ai propri conti.

PayPal motivo del pagamento

Se viene inviato denaro scegliendo la modalità Invio di denaro a un amico, non verrà applicata nessuna tariffa se viene usato il conto bancario associato o il saldo disponibile. Il pagamento è istantaneo, e permette anche di richiedere denaro con la stessa modalità, agevolando anche la riscossione di eventuali quote da parte di più amici, familiari e colleghi.

La seconda modalità con cui possiamo inviare denaro o farci pagare è il Pagamento di beni e servizi: come venditore stiamo pertanto offrendo un prodotto, sia esso tangibile o virtuale, e saremo oggetto del pagamento di una tariffa. Nel caso l’acquisto sia idoneo, verrà attivata anche la Protezione acquisti PayPal, di cui parleremo più approfonditamente tra poco.

PayPal è disponibile sia come servizio web, accessibile dal sito ufficiale tramite qualunque browser, sia come app per dispositivi mobili. Di seguito i link per il download per le rispettive piattaforme:

Per inviare e ricevere denaro è però necessario aprire un conto: nel prossimo paragrafo vedremo proprio come farlo in pochi clic. Per il momento però sappiate che potete inviare e ricevere denaro da PayPal contatti in tre modi:

  • Attraverso PayPal.Me, un link personalizzato che permette di ricevere denaro da chiunque sia in possesso di un account
  • Con Money Box, lo strumento che permette di creare una colletta
  • Inviando una richiesta o del denaro direttamente ad uno dei contatti presenti nella nostra lista

money box PayPal.me paypal

Come aprire un conto PayPal

Aprire un conto è semplicissimo, ed è l’unico modo per iniziare a ricevere e inviare denaro. Per farlo basta:

  • Collegarsi al sito web ufficiale oppure scaricare l’app per dispositivi iOS e Android
  • Cliccare su Registrati gratis
  • Indicare il tipo di conto che si vuole aprire: Conto Personale o Conto Business
  • Seguire le istruzioni per la registrazione, indicando un numero di cellulare di cui siamo titolari e completando l’anagrafica con nome, cognome e indirizzo

come aprire un conto paypal

Ricordiamo che i dati inseriti dovranno essere congruenti con i metodi di pagamento: se, in seguito, volessimo aggiungere una carta o un conto corrente ai metodi di pagamento preferiti, questi dovranno avere lo stesso intestatario del conto PayPal.

Paypal per minorenni

Come si legge sulla Informativa sulla Privacy, “I Siti e i Servizi non sono destinati ai minori.  Non raccogliamo consapevolmente dati, inclusi i Dati personali, su bambini o altri individui non idonei per legge a utilizzare i nostri Siti e Servizi.  Qualora venissimo a conoscenza di avere raccolto i Dati personali di un minore, provvederemo immediatamente a cancellarli, a meno che non siamo obbligati per legge a conservare tali dati. L’Utente è pregato di contattarci qualora creda che PayPal abbia erroneamente o involontariamente raccolto informazioni su un minore.

paypal per minorenni

Per la legge, bisogna avere 18 anni e la capacità di agire per aprire un conto con PayPal. In passato, utenti minorenni sono riusciti ad aprire dei conti grazie ad una svista che non richiedeva l’età anagrafica per la registrazione: l’azienda ha provveduto, in seguito, a cancellare i conti creati quando gli utenti erano ancora minorenni.

PayPal prepagata

L’azienda offre una sua carta prepagata, gratuita, con cui poter fare acquisti sicuri in Italia e in tutto il mondo. La carta è dotata di un proprio IBAN, così da poter ricevere bonifici o effettuare l’accredito dello stipendio, e ha tra i vantaggi principali la possibilità di essere ricaricata tramite conto, bonifico o in contanti presso i punti vendita autorizzati. La carta prepagata PayPal nasce infatti con la collaborazione di Lottomaticard, la quale offre i seguenti servizi:

  • Controllare il saldo in tempo reale
  • Visualizzare i movimenti della tua carta
  • Effettuare bonifici – SEPA
  • Ricaricare comodamente il cellulare
  • Trasferire i fondi ad un’altra carta prepagata, emessa da CartaLis
  • Attivare i servizi SMS di Memo Shop

prepagata paypal

Se siete interessati, potete ordinare online la vostra carta prepagata, oppure acquistarla presso un punto vendita Lottomatica: l’erogazione della carta è gratuita, ma per sbloccarla bisognerà procedere alla ricarica di un importo minimo pari a 19,90 euro. La carta può essere ricaricata:

  • in contanti presso tutti i punti vendita LIS CARD di Lottomatica
  • tramite carta PagoBancomat presso gli sportelli Bancomat del circuito QUI Multi Banca
  • trasferendo denaro da un’altra carta prepagata abilitata emessa da CartaLIS IMEL S.p.A.
  • con un bonifico – SEPA proveniente da banche (o prestatori di servizi di pagamento) appartenenti all’area SEPA
  • tramite conto PayPal

Paypal Business

I venditori professionisti e le aziende hanno la possibilità di accedere a PayPal Commerce Platform, una soluzione completa per chi è attivo su diverse piattaforme e marketplace, con strumenti dedicati dedicati a piccole, medie e grandi imprese. Possiamo indicare la natura del conto in fase di registrazione di un nuovo account: con un conto business è possibile, ad esempio, offrire ai clienti l’opzione di scansionare un codice QR tramite l’app mobile per i pagamenti, o gestirli in modo sicuro anche al telefono.

conto business paypal

Le fatture pro-forma per gli acquisti sono facilmente personalizzabili, sia per inviare preventivi che per consentire successivamente ai clienti di pagare, il tutto tramite email.

paypal business

Esiste anche una carta di debito, la PayPal Business Debit Mastercard, che permette di spendere il denaro disponibile sul conto PayPal e ricevere anche un cashback sugli acquisti idonei. Quello che però più interessa gli utenti business è la protezione antifrode e la protezione vendite per i pagamenti: chargeback, reclami e altri rischi possono essere così gestiti con serenità. Per maggiori informazioni date un’occhiata a questa pagina.

Tariffe PayPal

Le tariffe si applicano all’invio e alla ricezione di denaro, differenti per consumatori e venditori. I trasferimenti di denaro, in generale, sono gratuiti nella zona UE, così come gli acquisti effettuati con PayPal ove non vi è alcuna conversione di valuta. Nel caso il pagamento venga effettuato in un’altra valuta, la tariffa è del 3%-4% in più rispetto al tasso di cambio base.

Chi invece vende un prodotto o un servizio è considerato un commerciante, e pertanto soggetto ad altre tariffe: le transazioni commerciali vengono rincarate del 3,40%+tariffa base dipendente dal paese di origine; le transazioni con codice QR invece hanno una tariffa dello 0,50%+tariffa base dipendente dal paese di origine. Per tutti i dettagli, basta consultare queste due pagine:

Per non perdersi nei meandri delle tariffe, esiste uno strumento online di facile consultazione che permette di calcolare esattamente la tariffa esatta, sia nel caso di invio che di ricezione di denaro: cliccate qui per PayPal Fee Calculator.

Cos’è e come funziona la Protezione acquisti PayPal

Chiunque si trovi a dover acquistare un prodotto online, in particolar modo se particolarmente costoso, vuole una garanzia sul successo dell’operazione. Può capitare che qualcosa vada storto, nel tragitto che intercorre tra il magazzino e la nostra abitazione, o che un prodotto possa arrivare DoA (Dead on Arrival – morto all’arrivo), parzialmente funzionante o con accessori mancanti.

Gli acquisti idonei effettuati con PayPal godono della protezione acquisti: se l’articolo non arriva o non corrisponde alla descrizione del venditore, sarà PayPal stessa a rimborsarti. PayPal è famosa per chiudere i reclami utenti spesso a favore degli acquirenti, e qualcuno in passato ha anche abusato di questo sistema. Per segnalare un problema ed aprire una pratica dobbiamo recarci nel Centro risoluzioni e cliccare sul pulsante Segnala un problema: potremo selezionare la transizione da segnalare e chiedere l’eventuale rimborso totale o delle spese di reso.

protezione acquisti paypal

Le cose sono leggermente migliorate, e PayPal offre anche un programma di protezione vendite dedicato ai commercianti, anche se presto verrà introdotta una tariffa per le contestazioni che andrà a gravare ulteriormente sui commercianti. I consumatori sperano che questa tariffa possa costringere i venditori ad essere più attenti non solo alla qualità dei beni o servizi venduti, ma anche alla logistica che spesso si occupa di recapitarli.

Servizio clienti PayPal

Il sito di supporto dell’assistenza PayPal contiene numerose F.A.Q. (Frequently Asked Questions – domande più frequenti) che rispondono alle esigenze di base degli utenti: come accedere al conto e resettare la password, come contestare un pagamento o una limitazione, come registrare un reclamo formale e così via. Se però necessitate di assistenza diretta, potete scegliere di contattare il numero verde PayPal o di parlare con l’assistente, richiedendo l’intervento di una persona in carne ed ossa.

assistenza paypal

Per chiamare l’assistenza colleghiamoci a questa pagina, clicchiamo sull’icona Chiamaci, effettua l’accesso con le credenziali, ed annota il codice monouso: ci servirà per entrare in contatto diretto con gli esperti. Possiamo chiamare tre numeri:

  • 06 8938 6461 – se chiamiamo da smartphone
  • 800 975 345 – numero verde gratuito disponibile solo da telefono fisso
  • +39 06 8938 6461 – se chiamiamo dall’estero

Se vogliamo ricevere assistenza per la carta prepagata PayPal Lottomaticard, allora bisognerà rivolgersi allo 06 89329, oppure inviare una mail a info@lottimaticard.it indicando nel corpo della stessa il problema riscontrato.

15,605FansMi piace
1,925FollowerSegui
803FollowerSegui
25,700IscrittiIscriviti