Come ogni secondo martedì del mese, nelle scorse ore Microsoft ha rilasciato il Patch Tuesday di giugno, l’insieme di aggiornamenti cumulativi per sistemi Windows che racchiude patch di sicurezza, correzioni di eventuali bug o, come ultimamente ci ha abituati Microsoft, nuove funzionalità per migliorare l’esperienza utente.

Dopo le molte novità proposte dall’azienda di Redmond nelle scorse settimane, culminate con il lancio della nuova gamma Surface e dei PC Copilot+ (seguiti dopo poche ore dalla Microsoft Build 2024), l’aggiornamento di questo mese per Windows 11 non porta particolari novità; lo stesso vale per il pacchetto di Windows 10 che, stando alle note di rilascio, in questo particolare caso cerca ancora di risolvere il problema delle VPN di cui si era discusso il mese scorso.

Le novità del Patch Tuesday di giugno di Windows 11 e Windows 10

Windows 11

Come anticipato poco sopra, non tutti gli aggiornamenti possono portare a stravolgimenti nell’esperienza utente o delle funzionalità del sistema operativo e, allo stesso tempo, quando arriva una build con poche correzioni o problemi segnalati alla fine è quasi sempre una buona notizia per l’utente. Detto questo, Windows 11 23H2 e 22H2 ricevono il pacchetto KB5039212, mentre Windows 11 21H2 può contare sull’aggiornamento KB5039213, portando le build rispettivamente alle versioni 22621.3737, 22631.3737 e 22000.3019. Per Windows 11 23H2 e 22H2, oltre alle correzioni e ai miglioramenti del caso, si segnala un supporto migliorato per il drag-and-drop nella barra degli indirizzi, un menu rinnovato per la pagina dell’Account Microsoft e, non meno importante, la possibilità per gli utenti di creare codice QR per condividere pagine web o file.

Microsoft segnala anche di aver risolto il problema alla taskbar e il blocco che spesso avveniva in Esplora Risorse, in realtà sperimentato anche da noi in prima persona. Per chi si trova sulla build più vecchia di Windows 11, ovvero la tanto amata 21H2, l’aggiornamento KB5039213 non porta particolari novità tecnico / funzionali se non la risoluzione di problemi noti relativi alla stabilità del sistema già segnalato nelle scorse settimane.

Windows 10 copilot

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: ATUTTOANDROID150 + Sconto permuta, click in pagina (anche se non hai uno smartphone usato)

399€ invece di 599€
-33%

Riguardo Windows 10 invece arriva l’aggiornamento KB5039211, rispettivamente per Windows 10 20H2, 21H2 e 22H2. Anche qui non si segnalano stravolgimenti tecnici, risolvendo però diversi problemi segnalati dagli utenti come quello già citato legato alle VPN, l’arresto improvviso dell’applicativo Isass.exe e altre piccole correzioni che, anche se già rilasciate con l’aggiornamento del mese scorso, ora diventano praticamente obbligatorie se dovete aggiornare un vecchio sistema Windows 10.

Nelle note di rilascio infine, Microsoft rende noto che alcuni vecchi problemi di Windows 10 ancora non hanno trovato soluzione, segno che comunque l’attenzione rimane focalizzata su Windows 11 e più che altro sul futuro, una scelta inevitabile in questi casi quando il software è obsoleto.

Come aggiornare Windows con le ultime novità

Gli ultimi aggiornamenti cumulativi di Microsoft per Windows 11 e Windows 10 dovrebbero essere già disponibili attraverso il canale Windows Update; per verificare l’eventuale disponibilità o aggiornare i due sistemi operativi di Microsoft all’ultima versione disponibile, basterà seguire i seguenti percorsi:

  • Windows 10: “Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Verifica disponibilità aggiornamenti”
  • Windows 11: “Impostazioni > Windows Update > Verifica disponibilità aggiornamenti”

Per chi invece volesse scaricare manualmente i singoli pacchetti può consultare in alternativa il Microsoft Update Catalog: