Dopo il rumor sulla probabile autonomia migliorata grazie al nuovo chip A17 e quello sul probabile addio ai tasti fisici, sul web continuano a trapelare rumor sul prossimo iPhone 15, che dovrebbe arrivare sul mercato nella seconda metà del 2023. In questo caso le news si concentrano sul comparto fotografico, che vedrebbe l’adozione di un nuovissimo sensore Sony sul prossimo melafonino.

Le caratteristiche del nuovo sensore Sony di iPhone 15

Tra le novità più importanti del prossimo iPhone dovrebbe esserci un innovativo sensore fotografico di altissimo livello sviluppato da Sony. Come confermato da Tim Cook in un tweet, Sony Semiconductor Solutions avrebbe concluso lo sviluppo del nuovo sensore tanto da presentarlo al team Apple in persona. La produzione sembra sia stata affidata allo stabilimento di Nagasaki, al termine del quale è prevista la consegna ad Apple e ad altri importanti produttori di smartphone.

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: ATUTTOANDROID150 + Sconto permuta, click in pagina (anche se non hai uno smartphone usato)

399€ invece di 599€
-33%

Rispetto ai normali sensori, il nuovo sensore di Sony sarebbe in grado di raddoppiare il livello di saturazione del segnale di ciascun pixel. Ciò significa che riuscirebbe a catturare più luce e a ridurre la sotto o sovraesposizione in determinate situazioni di scatto. A quanto pare, grazie alle nuove migliorie anche se il soggetto si trova in forte controluce, il volto umano potrà essere catturato in modo nitido, evitando quello spiacevole effetto di sottoesposizione. Sony avrebbe ottenuto questo risultato utilizzando una nuova architettura di semiconduttori che colloca fotodiodi e transistor in strati separati, consentendo di conseguenza la presenza di un maggior numero di fotodiodi.

Sony punta a recuperare quote di mercato

Secondo la società di analisi britannica Omdia, l’anno scorso Sony ha detenuto il 44% della quota globale dei sensori di immagine CMOS, mentre Samsung si è collocata al secondo posto con il 18,5%; tuttavia negli ultimi anni la quota di Sony è diminuita per via di concorrenza agguerrita. Nonostante Samsung Electronics abbia introdotto nel mercato nuovi sensori di fascia alta per smartphone dando filo da torcere negli ultimi mesi all’azienda giapponese, il primato di Sony sembra destinato a continuare a lungo anche grazie alla prolungata partnership con Apple.

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni sulle  fotocamere di iPhone 15 che ci permetterebbero di capire se anche quest’anno i dispositivi di Apple si confermeranno leader del settore nel comparto fotografico.

Potrebbe interessarti anche: 7 funzioni di iOS 16 in arrivo su iPhone nei prossimi mesi

In copertina iPhone 14 Pro