Windows 11 22H2 è quasi pronto: le novità e come installare la Release Preview

Surface Laptop 4 Windows 11 prestazioni

Il primo vero feature update del più recente sistema operativo partorito da Microsoft è sempre più vicino al rilascio globale e, addirittura, può essere già provato in anteprima nella sua versione pressoché definitiva: l’aggiornamento Windows 11 22H2, ricco di novità, è infatti stato rilasciato sul canale Release Preview, quello del programma Windows Insider destinato agli utenti che desiderano provare le novità in anteprima ma che, al contempo, sperano di non ottenere versioni particolarmente buggate o instabili del sistema operativo.

Ad annunciarne il rilascio sul canale delle versioni in anteprima è stata la stessa Microsoft, tramite un post sul blog ufficiale di Windows.

Windows 11 22H2 arriva sul canale Release Preview

Dopo essere arrivato sui canali Dev e Beta del programma Windows Insider, il colosso di Redmond ha reso disponibile il nuovo corposo aggiornamento di Windows 11 sul canale Release Preview, quello sul quale vengono rilasciate build più vicine possibili a quelle che arriveranno, in seguito, sul canale stabile.

L’aggiornamento dovrebbe poi essere rilasciato ufficialmente (e gradualmente), su tutti i dispositivi compatibili, entro la fine del 2022, probabilmente durante l’autunno ma, trattandosi di un aggiornamento davvero corposo e considerando che sia stato rilasciato nel canale Release Preview, questa potrebbe essere davvero una ghiotta occasione per testarlo in anteprima.

Come anticipato in apertura, infatti, il nuovo aggiornamento a Windows 11 22H2 (build 22621) porta con sé tantissime novità, tra migliorie e nuove funzioni utili.

Le novità di Windows 11 22H2

Senza entrare troppo nel dettaglio, ricapitoliamo velocemente le principali novità di cui gli utenti potranno godere dopo l’aggiornamento:

  • Menu Start
    Il menu Start viene rivisto: sarà possibile ridurre la dimensione dei suggerimenti e fissare più app o cartelle scelte dall’utente; a proposito di questo, tornano le cartelle nel menu Start e potranno contenere varie app al loro interno.
  • Barra delle applicazioni
    Torna il drag and drop, funzionalità da sempre presente in Windows ma scomparsa sin dalla prima release di Windows 11: in sostanza, è possibile selezionare un file e trascinarlo in un’app aperta o nell’angolo in basso a destra per copiarlo sul desktop.
  • Esplora File
    Altro aspetto molto rivisto, con Windows 11 22H2, è esplora file. È ora possibile fissare in alto dei file nei preferiti, reperibili al di sotto della sezione accesso rapido nella nuova schermata Home di Esplora File. Oltre a questo, viene reintrodotta l’anteprima delle cartelle, viene migliorata l’integrazione con OneDrive e poco più.
  • Gestione attività
    Il task manager di Windows riceve il primo aggiornamento estetico dal 2012: ora è realizzato in Fluent Design e introduce il supporto alla Efficiency Mode.
  • Altre novità
    Oltre a quanto detto, con Windows 11 22H2 vengono introdotte nuove gesture touch, novità per le chiamate in Microsoft Teams, nuovi comandi rapidi, nuove scorciatoie, nuove animazioni, nuove funzioni per l’accessibilità e, in generale, un ulteriore armonizzazione tra le parti del sistema operativo, sfruttando i canoni del Fluent Design.

Qualora foste interessati ad approfondire, qualche settimana fa abbiamo pubblicato un articolo con tutte le novità che vengono introdotte tramite il feature update di Windows 11.

Come installare e provare in anteprima il primo feature update di Windows 11

Per installare Windows 11 22H2 tramite il canale Release Preview, e provare in anteprima tutte le novità introdotte da questo corposo aggiornamento, sarà innanzitutto necessario iscriversi al programma Windows Insider.

È possibile fare ciò seguendo il percorso “Impostazioni > Windows Update > Programma Windows Insider”: giunti nella pagina del programma, basterà cliccare sul tasto “Per iniziare” e seguire quattro semplici passaggi:

  1. Collegare il proprio account Microsoft
  2. Scegliere il canale del programma desiderato; in questo caso scegliamo “Versione di anteprima” (che è la traslitterazione italiana di Release Preview)
  3. Accettare il contratto per partecipare al Programma Insider
  4. Riavviare il dispositivo (tramite il tasto “Riavvia ora”) e, successivamente, verificare la presenza di aggiornamenti e procedere con l’installazione; è anche possibile scegliere di riavviare in seguito, qualora abbiate delle attività da portare a termine.

La stessa Microsoft sottolinea che le versioni in anteprima potrebbero contenere dei bug o, comunque, che gli utenti potrebbero riscontrare dei malfunzionamenti.

Una volta installata la versione in anteprima di Windows 11 22H2, il computer continuerà a ricevere automaticamente nuovi aggiornamenti di manutenzione tramite Windows Update (con cadenza mensile).

Potrebbe interessarti anche: Microsoft anticipa una comoda novità: in arrivo con Windows 11 23H2?

Condividi: