Home Wearable Smartwatch Gli smartwatch aumentano nettamente le vendite nel terzo trimestre 2020

Gli smartwatch aumentano nettamente le vendite nel terzo trimestre 2020

0
smartwatch

Il mercato degli smartwatch, che dall’ingresso in commercio dei primi modelli faticava a crescere, ormai è molto più attivo di prima e continua la scalata alla vetta, in particolare in un periodo come quello attuale, caratterizzato dalla pandemia, in cui sul mercato mondiale l’hanno fatta da pardona Apple, Huawei e Samsung.

Apple, Samsung e Huawei guidano la crescita del settore smartwatch

Netto aumento delle vendite rispetto allo scorso anno per quanto riguarda gli indossabili, un’analisi già svolta da IDC ma che si concentrava sull’intera categoria di prodotti wearable. Parlando esclusivamente di smartwatch invece, vediamo un incremento più contenuto ma comunque importante nel Q3 2020 rispetto allo stesso periodo di riferimento dello scorso anno, con Samsung che ruba a BBK il terzo posto sul podio. Anche Huawei mantiene il secondo posto, guadagnando inoltre ben 5 punti percentuali sul market share, crescita tutto sommato neanche inaspettata in quanto gli smartwatch del marchio cinese non necessitano dei Google Play Services e, di conseguenza, non hanno perso appetibilità nel mercato mondiale, sorte invece capitata agli smartphone a causa del blocco USA.

Global Smartwatch Shipment Share % in Q3 2020 vs Q3 2019

 

Sujeong Lim, Senior Analyst, ha dichiarato “In termini di vendite, la posizione di Apple è ancora più forte. Nel terzo trimestre, ha raggiunto 2,3 miliardi di dollari, quasi la metà delle spedizioni globali di smartwatch ed un aumento del 18% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Samsung era rimasta bloccata nel primo semestre del 2020. Dato che attira meno consumatori premium rispetto ad Apple, la domanda è stata più debole durante la pandemia. Ma è rimbalzato nel terzo trimestre con il lancio del Galaxy Watch 3, uno smartwatch più economico dei suoi predecessori. In termini di ricavi, Samsung è cresciuta del 59% su base annua e si prospetta ancora un buon ritmo di crescita.

Anche la Cina ruba un primato, dopo quasi due anni detenuto dagli USA in fatto di vendite complessive, assicurandosi il primo posto. Fino a questo momento, oltre il 70% degli smartwatch venduti erano per bambini, mentre ora il mercato pare che si stia “normalizzando” verso una crescita nel settore tradizionale, più rivolto ad un’utenza adulta. Anche l’India ha superato ampiamente il Medio Oriente, con un incremento rispetto allo scorso anno del 95% delle vendite.

Buone notizie quindi in campo smartwatch, che prendono sempre più piede nella vita di tutti i giorni per molti utenti, grazie anche all’integrazione di un numero sempre maggiore di servizi, tra cui i pagamenti digitali con NFC, una possibilità di interagire con le notifiche sempre più interessante e funzioni per lo sport ed il monitoraggio della salute sempre più avanzate, come l’SpO2 (saturimetro) ed il monitoraggio della frequenza cardiaca attivo h24.

Leggi anche: Recensione Galaxy Watch 3

 

Fonte