Apple Card

Dopo aver appreso del suo lancio ufficiale nel mese di agosto, la Apple Card è finalmente nelle mani dei primi utenti.

Non si tratta ancora di un rilascio ufficiale ma Apple, contattando alcuni utenti tramite email, gli ha invitati a provare in anteprima la Apple Card prima che l’intero programma di rilascio vada a regime per tutti.

Non è chiaro quanti clienti stiano ricevendo la e-mail per testare la Apple Card prima del suo lancio ma, ad ogni modo, dovrebbe essere resa disponibile per tutti entro le prossime due settimane (purtroppo inizialmente solo per i cittadini statunitensi).

Sul sito di Apple è stata caricata ufficialmente la pagina web dedicata con tanto di video tutorial su come richiedere e attivare la Apple Card.

Seppur dal punto di vista del funzionamento la carta è identica alle altre carte di credito, ricordiamo che in quella di Apple non è presente il numero identificativo, la data di scadenza o la firma: tutti i dati (compreso il codice di sicurezza che viene generato ogni volta) vivono all’interno di Apple Wallet e sono crittografati in locale dall’iPhone. Ciò riduce drasticamente la quantità di tempo trascorso in attesa di approvazione e l’accesso al credito

Ricordiamo infine che la Apple Card sarà utilizzabile liberamente da tutti i possessori di iPhone (da iPhone 6 in poi) e di iPad (solo i modelli con Face ID) tranne nel caso in cui si voglia acquistare criptovalute o nel caso si sia effettuato il jailbreak sul proprio iDevice.