PlayStation 4: Sony introduce il modulo DualShock 4 Back Button

Direttamente dai creatori di PlayStation 4, ecco un nuovo modulo destinato ai pro gamers: si chiama DualShock 4 Back Button, ed è un accessorio in grado di fornire due tasti aggiuntivi programmabili con oltre 16 funzioni differenti.

Nonostante sul blog ufficiale dedicato al mondo PlayStation l’azienda prende come target chiunque sia interessato al gaming competitivo, è normale pensare che un accessorio del genere sia nato con in testa le esigenze dei giocatori professionisti, che esigono una maggiore versatilità dal loro controller.

Il modulo si aggancia nella parte inferiore, offrendo anche un attacco per il collegamento di un paio di cuffie cablate. Il suo design si adatta a tutti i controller DualShock 4 compatibili, ed è altamente personalizzabile, con la possibilità di scegliere tra diversi comandi e richiamare in modo rapido fino a 3 profili custom. Nel dettaglio:

  • Pulsanti posteriori reattivi e schermo OLED ad alta fedeltà: i due pulsanti posteriori possono mappare fino a 16 diverse azioni come triangolo, cerchio, R1 e R2 per nominarne alcunei, e al contempo fornire un feedback tattile sorprendente, in modo da poter saltare e correre senza perdere il ritmo . Il modulo presenta anche un display OLED integrato che fornisce informazioni in tempo reale sulle assegnazioni dei pulsanti.
  • Altamente configurabile: un pulsante dedicato ti consente di rimappare al volo gli input dei pulsanti, in modo da essere sempre pronto, indipendentemente dal gioco a cui stai giocando. Inoltre, puoi salvare e scegliere fino a tre diversi profili da utilizzare in vari giochi e c’è anche un pass-through per le cuffie per collegare qualsiasi cuffia con filo da 3,5 mm al controller.
  • Sviluppato da PlayStation: il prodotto è testato e approvato per tutti i titoli PlayStation 4 e PlayStation VR ed è realizzato tenendo conto dell’ergonomia del controller DualShock 4.

L’idea innovativa non sembra essere venuta a Sony, ma di sicuro hanno fatto un ottimo lavoro per quanto riguarda l’implementazione di questo modulo e la sua facilità d’uso.

Qui in basso potete dare un’occhiata a quello che potremo chiamare il precursore di questo modulo DualShock 4 Back Button, realizzato da Scuf, azienda specializzata in prodotti gaming. In questo caso, i due pulsanti posti sul retro consentono di rimappare gli altri tasti utilizzando la tecnologia EMR di Scuf.

Electro magnetic remapping di SCUF / Credit: Scuf

L’accessorio Back Button per DualShock 4 verrà lanciato negli Stati Uniti e in Canada il 23 Gennaio 2020 al prezzo di 29,99 dollari. Torneremo a parlare di questo modulo aggiuntivo quando avremo maggiori notizie riguarda data di commercializzazione e prezzo in Italia. Nel frattempo diteci la vostra: è un accessorio che vi sembra utile e che comprereste? Il box commenti è a vostra disposizione.