Spesso e volentieri si tende a sottovalutare l’impatto della RAM sulle prestazioni di un pc desktop o di un notebook, in realtà l’impatto della memoria volatile è marcato. Nella scelta di un nuovo notebook e nell’assemblaggio di una configurazione desktop è fondamentale andare a scegliere il quantitativo di RAM ideale per le proprie esigenze.

Il mondo delle memorie RAM è cresciuto in maniera importante e soprattutto in ambito desktop è consigliato scendere nei dettagli per la scelta delle migliori RAM. Se nella scelta di un notebook preconfezionato dai produttori il massimo che si può fare è scegliere il quantitativo di RAM (e poi magari aggiornarlo in seguito) per il carico di lavoro che si andrà a svolgere nel mondo desktop è consigliato scegliere quelle più adatte alla propria configurazione.

Migliori RAM: tutto quello che c’è da sapere

Prima di ogni cosa si deve valutare la compatibilità delle memorie RAM scelte in base alla scheda madre e al processore. Ad oggi è davvero difficile trovare RAM incompatibili con diverse schede madri o processori ma è molto più semplice imbattersi in compatibilità non complete o parziali in grado di non poter sfruttare appieno le caratteristiche delle migliori memorie RAM selezionate. State tranquilli basta leggere le dichiarazioni di compatibilità dei vari produttori, è tutto specificato ma è sempre meglio controllare prima di completare l’acquisto.

Una volta accertate tutte le compatibilità varie è il caso di chiedersi di quanta RAM si ha realmente bisogno. Se state assemblando un computer, probabilmente lo state facendo per richiedere operazioni un po’ più complesse rispetto a quelle basiche, quindi è da scartare una dotazione di soli 4 GB di RAM. 8 GB di RAM è il quantitativo da puntare come base per costruire una configurazione versatile per il lavoro, la produttività ed anche del sano gaming. Con 16 GB di RAM si può già iniziare a fare qualcosa di serio con modellazione in 3D, editing video spinto, gestione avanzata del gaming e tanto altro fino ad arrivare a 32 GB e oltre di RAM in grado di potenziare all’ennesima potenza il multitasking e di agevolare il lavoro in ambito di sviluppo di AI e machine learning.

Se si hanno delle esigenze particolari per il flusso di lavoro o per operazioni a bassa latenza, è importante valutare la frequenza espressa in MHz e la latenza espressa con la sigla CL (il valore più basso è il migliore). Spesso quando si è alla ricerca di un nuovo banco di RAM si entra in contatto non solo con le sigle DDR3, DDR4 (gli ultimi standard moderni) ma anche con la frequenza in MHz e la latenza CL. Secondo i vari benchmark è quasi sempre indicato scegliere una frequenza più alta anche a discapito della latenza.

A seconda della configurazione e della scheda madre a disposizione sarà possibile sfruttare anche la RAM in Dual Channel o in alcuni casi in Quad Channel. Sfruttando il Dual o Quad Channel sarà possibile impostare un collegamento alla scheda madre in grado di esaltare la velocità delle memorie RAM. Per fare un veloce esempio pratico, è possibile sfruttare il Dual Channel installando correttamente due banchi da 8 GB negli appositi slot per arrivare alla totale di 16 GB di RAM in grado di operare al meglio rispetto ad installare un singolo banco di RAM da 16 GB. Ovviamente la base hardware deve essere in grado di supportare questa modalità.

Ultimo importante consiglio per chi sta pensando di assemblare un computer desktop è di fare attenzione ai tipi di RAM High profile e Low profile. Utilizzare delle RAM High profile potrebbe essere incompatibile con alcuni dissipatori, in particolare i dissipatori ad aria, di grandi dimensioni. sempre meglio controllare quanto spazio si ha a disposizione tra le varie componenti della propria configurazione per evitare di dover cambiare le nuove e performanti RAM ad alto profilo appena comprate con delle RAM sostitutive a basso profilo. La differenza tra RAM ad alto profilo e basso profilo è determinata dalle dimensioni fisiche degli slot di RAM, quelle ad alto profilo sono più grandi a causa del loro dissipatore nativo che potrebbe andare a rubare spazio al dissipatore CPU.

La guida alle migliori RAM non è una lista di tutte i banchi presenti sul mercato ma una selezione accurata dei migliori. La selezione delle migliori RAM è frutto del lavoro editoriale di tutto il team di TuttoTech e TuttoAndroid, molte di questi RAM sono state provate e si trovano nelle nostre macchine da lavoro per il montaggio video. Ultimo consiglio prima di entrare nel vivo della selezione delle migliori RAM è quello di valutare se acquistare da Amazon. La cura per il cliente di Amazon è unica, le spedizioni con Amazon Prime sono velocissime (qui puoi attivare una prova gratuita di Prime) ma la vera marcia in più è l’assistenza post vendita.

Migliori RAM DDR4

Kingston FURY Beast DDR4

Migliori RAM di Febbraio 2024: ecco i nostri consigli 1Ecco la memoria RAM best buy per rapporto qualità prezzo. La FURY Beast di Kingston con una frequenza da ben 3200 MHz con dissipatore in alluminio integrato per gestire al meglio il calore prodotto. RAM sempre stabili, compatibili con tutto e pronte per l'uso senza particolari tuning.

Corsair Vengeance RGB PRO RAM DDR4 16 GB (2 x 8 GB) 3.600 MT/s CL18

Migliori RAM di Febbraio 2024: ecco i nostri consigli 2Le Corsair Vengeance RGB PRO sono l'unico kit DDR4 3.600 MT/s con RGB che consigliamo in questo segmento di mercato. Il prezzo è davvero ottimo per 16 GB di RAM che vantano un'estetica gradevole e arricchita dai led, senza dimenticare l'ottimo dissipatore di calore.

Offerte Corsair Vengeance RGB PRO RAM DDR4 16 GB (2 x 8 GB) 3.600 MT/s CL18

Migliori RAM DDR5

Kingston FURY Beast DDR5

Migliori RAM di Febbraio 2024: ecco i nostri consigli 3Le nuovissime RAM del futuro, la memoria Kingstone Fury Beast si distingue anche per il prezzo onesto. Ciò che è molto più importante, oltre al nuovo XMP 3.0, qui è la frequenza di 6800 MHz che con overclock si può spingere oltre. Ovviamente va utilizzato con Intel 13gen o AMD Ryzen 7000.

CORSAIR DOMINATOR PLATINUM RGB DDR5

Migliori RAM di Febbraio 2024: ecco i nostri consigli 4Queste memorie RAM DDR5 Corsair sono davvero il top per rapporto qualità-prezzo nella fascia alta.Hanno un sistema di raffreddamento proprietario DHX, sono molto veloci grazie alla frequenza da 7200 MHz e promettono delle prestazioni incredibili anche senza settaggi particolari. Sia chiaro costano tanto ma sono tra le migliori in circolazione anche per chi vuole fare overclock.

Migliori RAM SODIMM Notebook

Crucial RAM Notebook

Migliori RAM di Febbraio 2024: ecco i nostri consigli 5Una memoria RAM per notebook dal prezzo bassissimo, non può fare miracoli, non può stravolgere le prestazioni del computer ma fa sicuramente il suo dovere per migliorare la dotazione base. Una RAM da 16 GB DDR4 con una frequenza di 3200 MHz in grado di essere sempre costante e affidabile.

Corsair RAM Notebook

Migliori RAM di Febbraio 2024: ecco i nostri consigli 6Una memoria RAM eccezionale quella di Corsair con la linea Vengeance per notebook. Si tratta di un banco da 32 GB con frequenza di 3200 MHz e latenza CL22. Costa tanto ma è la soluzione definitiva per avere la RAM top gamma per il proprio notebook.

Kingston RAM Notebook

Migliori RAM di Febbraio 2024: ecco i nostri consigli 7RAM SODIMM DDR5 per notebook in grado di offrire una buonissima capacità in un singolo banco ad alta frequenza da 4800 MHz. Costa un po' ma chi cerca questo tipo di RAM DDR5 per notebook è ben disposto a spendere.

Migliori RAM in assoluto

Se non hai trovato il prodotto che cercavi in questa guida alle RAM, il motivo è uno. Questa è una selezione delle migliori RAM che verrà aggiornata ogni mese in base alle nuove uscite o al riposizionamento sul mercato delle componenti, in futuro potrebbe essere aggiunto anche il banco che hai puntato da tempo. Un consiglio è quello di salvare questa pagina nei preferiti e di controllarla di tanto in tanto per seguire i nuovi aggiornamenti.

Hai ancora dubbi, domande o indecisioni? Puoi lasciare un commento in basso oppure entrare nella nostra Community su Facebook, il team di TuttoTech e TuttoAndroid è sempre pronto ad aiutarti a scegliere la RAM per le tue esigenze. Se invece stai cercando un consiglio rapido, netto e deciso, ecco le migliori RAM in assoluto da prendere: