WatchGSPro-copertina

E’ innegabile che il mercato degli smartwatch sia saturo di soluzioni per tutti gusti e per tutte le fasce di prezzo. La lotta principale si combatte in superficie, con orologi sempre più ricchi di funzionalità e sempre più attenti alle esigenze dell’utente finale. Sono pochi però i produttori che si soffermano su una categoria in particolare, gli sportivi. Honor Watch GS Pro punta proprio a loro e lo fa con una miriade di modalità di allenamento e con un’autonomia infinita che difficilmente riuscirete a trovare altrove.

Scopriamolo quindi all’interno della nostra recensione.

Video Recensione Honor Watch GS Pro

Come è fatto Honor GS Pro

Honor Watch GS Pro non vanta versioni differenti per caratteristiche e dimensioni, lui è così come lo vedete, leggero e dal cuore sportivo. Potremo tuttavia scegliere tre diverse colorazioni: Marl White, Camo Blue e Charcoal Black. Quest’ultima è proprio quella che abbiamo testato e quella che a nostro avviso rispecchia a pieno il carattere e l’uso principale di uno smartwatch di questo genere.

WatchGSPro-1

Nella parte frontale è alloggiato il display da 1,39″ con tecnologia AMOLED e risoluzione 454 x 454 pixel. La densità è invece di ben 326 PPI, il che permette di godere a pieno di un esperienza di visualizzazione nitida e senza compromessi in qualsiasi situazione. Abbiamo avuto modo di testarlo anche in situazioni più particolari e complice anche un buon livello di luminosità siamo rimasti pienamente soddisfatti. Peccato unicamente per la luminosità automatica che come riscontrato è un po pigra e conservativa.

Anche se effettivamente la cassa potrebbe sembrarci massiccia alla vista il peso rimane particolarmente contenuto. I suoi 45,5 grammi senza il cinturino permettono quindi di non fare particolarmente caso alla sua presenza sul nostro polso. Questo suo feeling leggero è poi aiutato da un cinturino in gomma di buona fattura che facilita il passaggio dell’aria e quindi riduce in parte la sudorazione.

Nella parte inferiore della scocca notiamo la sensoristica all’avanguardia di Honor GS Pro. Oltre ai contatti per la basetta di ricarica spiccano infatti il sensore per il rilevamento del battito cardiaco e quello per misurare l’ossigenazione e saturazione del sangue. Tramite questi il nostro orologio sarà inoltre in grado di valutare la qualità del nostro sonno e il livello di stress nei vari momenti della giornata.

WatchGSPro-4

Per la navigazione nei menù troviamo due tasti fisici posti a destra della cassa, uno dei quali risulta programmabile in base alle nostre preferenze. La ghiera intorno al display è invece fissa e riporta i gradi della bussola, fruibile con l’apposita applicazione preinstallata nel nostro orologio. Nel complesso il design risulta pulito e piacevole, cosa che si apprezza indistintamente anche a svariati giorni dal primo utilizzo.

Un’altra peculiarità poco considerata è la sua indistruttibilità. Watch GS Pro è infatti certificato secondo lo standard militare MIL-STD-810G. Per ottenere questo tipo di certificazione l’orologio ha dovuto superare ben 14 test di resistenza differenti, analogamente a quanto avviene per moltissimi smartphone rugged presenti sul mercato.

WatchGSPro-5

Hardware e connettività

Prima di entrare nel vivo della sensoristica del nostro Watch GS Pro è bene comprendere cosa ci sia effettivamente sotto al cofano. Esattamente come molti suoi predecessori il SoC utilizzato è il Kirin A1, soluzione wearable della famiglia HiSilicon di Huawei.

Honor Watch GS Pro è ricco anche a livello di connessioni e sensori. Troviamo infatti: Bluetooth 5.1, GPS e GLONASS, sensore per il battito cardiaco, barometro, giroscopio, accelerometro, sensore di luminosità e SpO2. Chiaramente è certificato anche IP68 e quindi potrà essere il nostro compagno ideale anche per le situazioni più bagnate.

Funzioni smart

A bordo dell’orologio troveriamo l’OS proprietario di Honor/Huawei, lo stesso presente in passato su tutti gli smartwatch del produttore che abbiamo testato. Questo garantisce la massima ottimizzazione, anche in relazione al fatto che il display sia circolare.

Per spostarci all’interno dei vari menù possiamo utilizzare dei comodi swipe nelle quattro direzioni. Dall’alto verso il basso si apriranno infatti i quick toggle, dal basso verso l’alto la tendina delle notifiche e con swipe a destra e sinistra si passeranno ai vari sotto menù rapidi per il controllo della musica, del meteo e delle nostre funzioni vitali.

Sul bordo destro della cassa come già anticipato sono presenti due tasti fisici. Uno ci permette di accedere al menù mentre l’altro può essere comodamente impostato a nostro piacimento.

WatchGSPro-2

Grazie alla connessione Bluetooth con il nostro smartphone potremo inoltre utilizzare la funziona chiamata, sfruttando l’altoparlante del nostro GS Pro. Bisogna ammettere che se pur poco agevole da utilizzare la qualità generale della chiamata è buona e anche il nostro interlocutore ci sentirà bene.

Funzioni sportive

Honor Watch GS Pro è nato per gli sportivi e quindi fa delle funzionalità sportive uno dei suoi cavalli di battaglia. All’interno del menù allenamento sono disponibili infatti una quantità quasi infinita di sport, divisi abilmente per categoria. Oltre alle classiche modalità relative alla corsa, che sono ben 13, ci saranno anche allenamenti più di nicchia come lo yoga, il vogatore, lo sci, la scherma e molti altri ancora.

WatchGSPro-3

Durante l’allenamento l’orologio andrà a misurare le nostre funzioni vitali, inserendo i valori all’interno delle nostre statistiche orarie, giornaliere, settimanali e mensili. Grazie al monitoraggio h24 poi saremo in grado di tenere sotto controllo una serie di parametri importanti durante l’arco della giornata. Il numero dei passi giornalieri, la qualità del sonno o ancora le calorie bruciate potranno quindi essere verificate direttamente sul display o accedendo all’applicazione Huawei Health.

Grazie a quest’ultima potremo anche andare a impostare degli avvisi al raggiungimento di determinati obbiettivi o al superamento di determinate soglie legate ai nostri parametri vitali. Inoltre nel menù esercizio dell’applicazione potremo consultare anche l’area nel quale è avvenuto il nostro allenamento, beneficiando del GPS integrato del nostro orologio.

Autonomia

La batteria è uno dei punti di forza maggiori di questo Honor Watch GS Pro, come già ampiamente ripetuto nel corso della nostra recensione. L’azienda pubblicizza ben 25 giorni di utilizzo con una carica e noi non possiamo che confermare questo dato. Durante l’utilizzo per la recensione dopo 10 giorni ci trovavamo al 63% di batteria, non avendo decisamente risparmiato l’orologio in nessun frangente.

Per i test abbiamo mantenuto attive le notifiche push per le applicazioni social più conosciute come: Whatsapp, Telegram, Facebook, Instagram e Gmail. Nonostante non fosse agevole in questo lasso di tempo si sono susseguite anche brevi telefonate per provarne la qualità.

In conclusione

Honor ha fatto davvero un buon lavoro con il suo Watch GS Pro. Target ben inquadrato e funzionalità giuste per lo sport lo rendono un perfetto contendente per il podio dei migliori dispositivi wearable in questa fascia.

Il prezzo in promozione sul sito di Honor è 199,90€ fino alla fine del mese di ottobre 2020, quindi si posiziona il linea con moltissimi dei suoi competitor diretti. Il suo prezzo di listino è di 249,90 Euro.

Riguardo la compatibilità non preoccupatevi, iOS e Android sono supportati, a patto chiaramente che riusciate a scaricare senza intoppi l’applicazione Huawei Health sullo store.