Marvel Cinematic Universe MCU

Con Captain Marvel già nelle sale cinematografiche e con Avengers: Endgame atteso per il 24 aprile, si concluderà la terza fase del Marvel Cinematic Universe (qui l’ordine corretto per seguirlo). In molti si sono domandati come avverrà la transizione verso la quarta fase e di come quest’ultima si comporrà. Sappiamo già che Disney e Marvel hanno in mente la produzione di nuove serie TV come parte del processo di espansione (e di valorizzazione del nuovo servizio Disney+) ma ora finalmente abbiamo un quadro più completo grazie alle parole Kevin Feige, capo dei Marvel Studios.

Intervistato da Collider, Kevin Feige ha indicato che il futuro Marvel Cinematic Universe non per forza dovrà essere ambientato in futuro. Grazie infatti alle tecnologie usate dalla Marvel in Captain Marvel che hanno permesso di ringiovanire, in maniera estremamente convincente, attori come Samuel L. Jackson (Nick Fury) e Clark Gregg (Philips Coulson), il MCU potrà toccare anche aspetti del passato dei supereroi ancora poco noti:

Credo che sia strato incredibile il risultato finale, specialmente in questo film, così come la possibilità di trovare nuovi e divertenti modi per mettere in atto questa tecnica. In passato, era diffusa una certa mentalità, secondo la quale sarebbe stato possibile fare ciò solo per una scena o due. Eppure, siamo arrivati ad un punto, durante la produzione, in cui tutto il processo è diventato naturale e a cui è stato facile abituarsi. – Kevin Feige, capo dei Marvel Studios

Parlando poi del terzo capitolo di Guardiani della Galassia (anch’esso facente parte della quarta fase del Marvel Cinematic Universe), Kevin Feige ha ribadito l’obiettivo di portare avanti il lavoro svolto James Gunn, nonostante sia stato estromesso per vari problemi. Oltre a ciò, verrà usata anche la sceneggiatura già scritta:

Certo, la useremo. E questo è tutto ciò che posso confermare in merito a ciò che avverrà dopo Avengers: Endgame e Spider-Man: Far From Home. Dopo aver lavorato a questi 23 film nel MCU, abbiamo un grande programma per il futuro, di cui però vogliamo parlare solo in seguito all’uscita di questi due film.

Prima di lasciarvi, vi ricordiamo di dare un’occhiata al nostro articoli su 6 dei probabili film che comporranno la quarta fase del Marvel Cinematic Universe MCU.