TV & Streaming

Come vedere la serie B 2018/2019 in Streaming e TV

Come vedere la serie B 2018:2019

Come vedere la serie B 2018/2019 – Nonostante la Serie A abbia un fascino e una qualità superiore dal punto di vista del gioco, il tifo e la vivacità del pubblico delle squadre di Serie B sono altrettanto calorose, soprattutto dopo il caos che è successo sui ripescaggi e sulla modifica della struttura passando da 21 a 19 squadre. Non è un caso che per gli scorsi anni Sky abbia fatto di tutto per aggiudicarsi i Diritti TV, anche perché l’unico altro concorrente è stato Mediaset Premium. Ma le cose quest’anno sono cambiate.

Con l’entrata in campo di Perform e del suo servizio di streaming sportivo DAZN, l’assegnazione dei Diritti TV ha veduto non più 2 concorrenti ma 3. Anzi, dal momento che l’asta è stata aperta a tutti, tecnicamente anche TIM e MediaPro hanno avuto l’opportunità di parteciparvi. Ad ogni modo, dopo l’apertura delle buste, l’offerta più alta è stata quella di Perform, titolare del servizio DAZN.

La risposta più semplice quindi a come vedere la serie B 2018/2019 è: abbonarsi a DAZN. A differenza quindi della Serie A, l’unico modo per guardare le partite della Serie Cadetta italiana è usufruire di DAZN.

Come vedere la serie B 2018/2019 in TV – In gioco c’è anche la RAI

Sottolineiamo però che la Rai si è aggiudicata la trasmissione di una partita di campionato di Serie B alla settimana (quella del venerdì pomeriggio) che, di solito, viene trasmessa su RaiSport (alcune volte, per le partite di cartello, anche su Rai 2).

Non è quindi possibile scegliere quale squadra guardare ma è comunque offerta la possibilità di godersi una partita di Serie B alla settimana sui canali RAI che, come sappiamo, è un modo relativamente gratuito (bisogna pagare il Canone RAI integrato all’interno della bolletta dell’elettricità).

Come vedere la serie B 2018/2019 in Streaming – Cosa è necessario

Al di là della RAI, proviamo a vedere come fare e se vale la pena abbonarsi a DAZN in relazione a quanti e quali contenuti offre.

Per provare a rispondere a questa domanda, partiamo col dirvi che DAZN è un servizio in abbonamento mensile come siamo ormai abituati a vedere e sottoscrivere che funziona solo via internet. La veicolazione delle immagini e del suono avviene attraverso la rete internet e non attraverso il satellite (come ad esempio con Sky) o le antenne TV (come ad esempio Mediaset Premium).

DAZN streaming Serie A smartphone

In altre parole, avete bisogno di un abbonamento ADSL o in fibra ottica con Vodafone, Wind, Tre, Infostrada, TIM, Tiscali o qualsiasi altro operatore presente nella vostra zona.

Detto ciò, per vedere la serie B 2018/2019 dovrete sottoscrivere un abbonamento DAZN che ha un costo di 9,99 euro al mese, offerto a 13,99 euro in abbinata a Infinity TVofferto in maniera gratuita per gli abbonati a Mediaset Premium o viene offerto in maniera scontata per gli abbonati a Sky (solo abbonamenti satellitari).

Abbonandosi a DAZN come unico sistema su come vedere la serie B 2018/2019, si ottiene l’accesso anche a tanti altri contenuti sportivi relativi sia al calcio che ad altri sport. Fra i più popolari troviamo 3 partite di Serie A alla settimana (Sabato alle 20.30, Domentica alle 12.30 e Domenica alle 15.00), le migliori partite di LaLiga (campionato di calcio spagnolo in cui militano Real Madrid e Barcellona), della Ligue 1 (campionato di calcio francese in cui militano Paris Saint German e Lione) e le migliori partite della NFL.

I contenuti offerti sul servizi sono molti altri ma, per maggiori informazioni sulla programmazione DAZN nel dettaglio, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato.

Come vedere la serie B 2018/2019 in Streaming – Dispositivi compatibili

DAZN Sere A streaming

DAZN ad oggi è già disponibile per la visione tramite browser sul sito dazn.it: sono supportati Safari, Chrome, Firefox, Edge e Internet Explorer. L’app c’è già anche sulle Smart TV Samsung Tizen (del 2017 e 2018), sui TV LG WebOS e su Android TV, quindi Philips e Sony.

Oltre ai computer, il servizio è disponibile con le app per iOS e Android (con supporto Chromecast), Apple TV, set-top-box con Android TV, Amazon Fire Stick e con le app per console PS4 e Xbox One. Inoltre, a breve sarà disponibile anche sul decoder Sky Q. Trovi ulteriori dettagli nel nostro articolo: dispositivi compatibili DAZN.

Vedere la serie B 2018/2019 in Streaming conviene?

Dal momento che la visione della Serie B è possibile per intero solo su DAZN e in maniera estremamente limitata sulla RAI, il nostro consiglio è quello di abbonarvi a DAZN se la vostra squadra del cuore milita in Serie B e se vi interessano anche gli altri contenuti sortivi che il servizio ha da offrire.

Tra l’altro, dal momento che è possibile suddividere l’abbonamento in due visioni distinte ma contemporanee, il costo tecnicamente potrebbe esser appena 4,50 euro al mese, ancora più accessibile. Ricordiamo però che il tutto è legato alla rete Internet: se non avete una rete di almeno 5 Mbps al secondo in download, difficilmente potrete godervi senza buffering le partite.

Nel caso aveste dei problemi con DAZN, vi rimandiamo al nostro articolo dedicato “DAZN non funziona” per la loro risoluzione e per l’ottimizzazione della rete internet, quanto più possibile, per lo streaming internet.

Scopri anche come vedere la serie A in streaming e TV (2018/2019).

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top